EUROPEI 2021. E' D'ORO LA STAFFETTA AZZURRA! VIDEO

PROFESSIONISTI | 08/09/2021 | 16:31
di Carlo Malvestio

La prima giornata degli Europei in Trentino 2021 veste d’oro l’Italia grazie alla staffetta mista. Filippo Ganna, Matteo Sobrero e Alessandro De Marchi prima, Elena Cecchini, Marta Cavalli ed Elisa Longo Borghini poi hanno dominato questa prova.


Con il tempo di 51’59”01 il doppio trenino azzurro ha conquistato il titolo europeo precedendo la Germania campione uscente e l’Olanda che è salita sul terzo gradino del podio.


I tre azzurri hanno subito scavato un solco tra sé e gli avversari, consegnando il testimone alle tre ragazze che hanno gestito molto bene il vantaggio, non perdendo quasi nulla, si sono difese mostrando grande compattezza e hanno portato la nazionale azzurra al titolo continentale.

Per rileggere la cronaca diretta CLICCA QUI

LA CLASSIFICA

1. ITALIA in 51'59"01 media 51,710 kmh

2. GERMANIA a 21"

3. OLANDA a 26"

4. FRANCIA a 1'28"

5. AUSTRIA a 3'24"

6. RUSSIA a 3'34"

7. UCRAINA a 3'34"

8. POLONIA a 3'52"

Copyright © TBW
COMMENTI
il solito ganna
8 settembre 2021 17:39 alerossi
che trascina tutti. dove c'è ganna si vince, inizio a pensare che lui non faccia andare solo le gambe ma anche la testa che unisce il gruppo dando motivazioni ed enrgie in più. non a caso ineos ha vinto gli ultimi 2 giri con lui, ma poi hanno fallito a tour e vuelta (con gli stessi vincitori tgh e bernal che non hanno combinato nulla). in aggiunta del suo status da leader, la notizia che sia stato lui a convincere ineos a prendere viviani. spero al mondiale venga aggiunto affini al posto di de marchi perchè anche le altre nazionali si rinforzeranno.

Bellissima
8 settembre 2021 18:10 Roubaix65
Ma in che occasione o occasioni verrà esibita questa maglia?

Ganna
8 settembre 2021 18:20 fransoli
attualmente l'unico fuoriclasse del pedale italiano... comunque qesta staffetta mista lascia il tempo che trova...secondo me sarebbe meglio riesumare la vecchia crono col quartetto.... magari non da 100 km.... ma una prova da 40-50 km

fransoli
8 settembre 2021 20:09 Hal3Al
...e di grazia perchè?

@Hal3AI
8 settembre 2021 21:04 fransoli
perchè in merito a cosa?... sul fatto che lascia il tempo che trova la staffetta mista?... se è per quello i motivi sono diversi... 1 avrebbe un pò di senso se tutte le squadre portassero il meglio come le staffette miste del nuoto... invece non è così... 2 è una prova che fanno solo nei campionati... e quindi mi sa di kermesse più che di competizione vera a propria, come il team event dello sci.... 3 sul podio fanno vestire una maglia che non indosseranno mai...

Perché questa staffetta?
8 settembre 2021 21:06 Miguelon
Non dice nulla. Le donne più che altro a ruota dei maschi. Che potrebbe essere odore di maschilismo. C'è poco da fare, la biologia è diversa. Non ha senso unire in in unico sforzo. Piuttosto la 100 km maschile ed equivalente femminile. Mista mi sembra una concessione allo spettacolo e al volemose bene.

Perchè? Perchè l’ha richiesto il CIO
8 settembre 2021 22:09 fifdotcom
Due/quattro anni fa’ il Ció - al termine di un lungo pressing da parte di mille Federazioni che chiedevano l’aumento di discipline (anche storiche, tipo l’inseg.Ind. nella pista, ma non solo come la richiesta di inserire il ciclocross) nel programma olimpico - rispose che “No, non se ne parla. Anzi, ne toglieremo per fare spazio a ai cd Team eventi con la partecipazione alla squadra di uomini e donne”
Sono nate quindi discipline strane come quelle della 4x400 in atletica o nello snowboard, ciclismo appunto, ma pure triathlon, nuoto, etc

fifdotcom
9 settembre 2021 11:07 alerossi
ha centrato il punto. il team event dello sci alpino citato da fransoli fa schifo a tutti eppure lo fanno per volere del cio, e stessa sorte sarà per il mixed relay. non interesserà mai a nessuno (sia spettatori che corridori), le squadre porteranno corridori di secondo piano solo per fare presenza.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Da giorni la notizia era nell'aria, i segnali inequivocabili erano arrivati sia da parte di RCS Sport che dalla Regione Sicilia: il Giro di Sicilia 2024 non si correrà. La gara era in programma dal 9 al 12 aprile prossimi,...


Nel weekend atleti, addetti ai lavori e appassionati hanno cominciato ad assaporare l’atmosfera delle classiche del nord: la Visma | Lease a Bike si è presa la ribalta in Belgio grazie a Wout van Aert, vincitore nella Kuurne-Brussel-Kuurne, Jan Tratnik,...


Da quando è entrato a far parte di Lidl-Trek nell'agosto 2020 come stagière, Mattias Skjelmose ha avuto una corsia preferenziale verso il successo. Il danese è stato subito preso sotto l'ala protettrice di Mads Pedersen, che ha svolto il ruolo...


L'UCI annuncia che la sua Commissione Disciplinare ha emesso la sua decisione nel procedimento disciplinare avviato contro l'UCI Women's Continental Team Cynisca Cycling. L'UCI aveva deferito il caso alla sua Commissione Disciplinare a seguito di potenziali azioni fraudolente da parte...


Con la vittoria ottenuta negli Emirati Arabi Uniti, Lennert Van Eetvelt ha dimostrato di avere un futuro importante davanti a sé e a 22 anni è considerato una delle giovani promesse del ciclismo in Belgio. Nel 2020 è entrato nel...


Due latitudini diverse, due facce forse opposte della medaglia quando si tratta di disciplina stradale. Due tragedie. Nella stessa mattina, quella di ieri, sono avvenuti due incidenti mortali "macchina contro bici" uno nel Lazio e uno nelle Fiandre. Mentre si...


Coast to coast. Da costa a costa. Il più celebre è negli Stati Uniti, dalla costa est a quella ovest, da New York a San Francisco, oppure, con un abbuono in miglia, da Chicago a Los Angeles sulla Route 66....


Marta Cavalli sta continuano a lavorare anche se è ancora presto per stabilire la data del suo rientro alle corse. La cremasca della Fdj Suez e del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, capace nel 2022 di vincere Amstel Gold Race, Flèche...


Uno dei volti più attesi della categoria Juniores in questo 2024 è quello del parmense Edoardo Raschi che nei quattro anni trascorsi tra Esordienti e Allievi è andato in doppia cifra esultando 10 volte. Corridore dotato di uno spunto veloce...


Il Club Ciclistico Canturino 1902, nel solco di una tradizione largamente ultracentenaria ma sempre aggiornata da continua, rinverdita, attualizzata, consapevole e competente passione per le due ruote, ha presentato la parata delle sue forze in campo per l’imminente inizio agonistico...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi