GRANDE PAURA PER I BIKER DE COSMO E AVONDETTO: FURGONE IN FIAMME, BICI DISTRUTTE MA I DUE STANNO BENE

DILETTANTI | 11/06/2021 | 10:44
di Giulia De Maio

Le immagini tolgono il fiato e fanno venire i brividi. Il furgone in fiamme, le bici distrutte, l'abbigliamento, l'attrezzatura, i documenti, tutto ridotto in cenere. Gioele De Cosmo e Simone Avondetto, due tra i biker azzurri più promettenti, mercoledì scorso erano in viaggio per l'Austria per disputare la terza tappa della Coppa del Mondo di mtb a Leogang quando sono stati coinvolti in un tamponamento a catena sulla A4 Torino-Milano, poco prima di Desenzano del Garda (BS), e l'auto che li precedeva ha preso fuoco. 



I due Under 23 piemontesi della Trek Pirelli sono riusciti a uscire dal loro mezzo e a mettersi in salvo grazie al pronto intervento della polizia, attoniti nel vedere bruciare tutto ciò che avevano con se e sarebbe servito loro per l'importante week end di gare. Gioele sarà costretto a qualche giorno di stop perchè nell'impatto si è slogato una caviglia, oltre al classico colpo di frusta, ma è consapevole che poteva andare decisamente peggio. L'amico Simone Avondetto, che se l'è cavata con un leggero fastidio alla schiena, correrà con una bici prestatagli dal compagno rumeno Vlad Dascalu, modificata in extremis per adattarla alle sue misure. 

Per Simone, che domenica sulla dura pista austriaca si giocherà il posto per i Giochi Olimpici di Tokyo2020, non è stato certamente l'avvicinamento ideale alla gara in cui sarà un osservato speciale del CT Mirko Celestino, ma il team manager di Trek-Pirelli Marco Trentin non ha dubbi sul fatto che darà il massimo. «I ragazzi sarebbero dovuti arrivare a Leogang giovedì, invece Simone ci arriverà solo oggi grazie al passaggio fornito dal Team Santa Cruz FSA che ha dimostrato ancora una volta quanto nel mondo del fuoristrada anche tra rivali ci sia massima solidarietà. Visto che tutte le sue cose erano andate perse nell'incendio, Simone è tornato a casa ed è ripartito questa mattina presto» ha raccontato Trentin a tuttobiciweb.

E sapete cosa ha fatto Avondetto, studente universitario di Ingegneria Civile, nelle poche ore trascorse a casa? Oltre a recuperare abbigliamento, casco e tutto il necessario per domenica... Ha dato l'esame online di Analisi, mettendosi in tasca un bel 30. Applausi.

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Elia Viviani c'è! Il veronese si aggiudica la prima tappa dell'Adriatica Ionica Race 2021 con una volata dominata dal primo all'ultimo metro, rifilando quasi tre biciclette di distacco a tutti gli avversari. Dopo un Giro d'Italia avaro di soddisfazioni, il...


Nonostante sia un classe 2001 e di apparizioni coi professionisti non ne abbia poi molte, Davide Persico ha chiuso con uno splendido secondo posto la prima tappa dell'Adriatica Ionica Race 2021. Solo Elia Viviani gli è arrivato davanti. «Arrivare dietro...


Pian piano Luca Pacioni comincia a trovare la quadra in questa stagione 2021. La prima tappa dell'Adriatica Ionica Race 2021 ha rappresentato per lui solamente l'ottavo giorno di corsa, motivo per cui il terzo posto in volata alle spalle di...


Tra Dorian Godon e la Paris-Camembert c'è un rapporto speciale: già a segno lo scorso anno, infatti, il portacolori dell'AG2R Citroën Team ha concesso il bis vincendo anche oggi, nella sesta prova della Coppa di Francia. Sul traguardo di Livarot,...


Non c'è niente da fare, quando indossa la maglia azzurra Elia Viviani si traforma. Il veronese, che gareggia appunto per la Nazionale, ha vinto allo sprint la prima tappa della Adriatica Ionica Race 2021, da Trieste ad Aviano. Una corsa...


É in assoluto tra le più giovani del gruppo. Classe 2001, nata a Bisceglie il 30 luglio, Federica Damiana Piergiovanni è attualmente anche l’unica alfiere Pugliese nell’èlite del ciclismo femminile su strada e difenderà i colori della regione del sole...


Lo avevamo anticipiato nei giorni scorsi e oggi la Israel Start-Up Nation ha sciolto i dubbi: il quattro volte vincitore del Tour de France Chris Froome si schiererà al via del Tour  de France. «Chris sarà il nostro leader...


Il primo sprint lo vince la Bora Hansgrohe: quella tedesca è infatti la prima formazione ad ufficializzare il proprio schieramento per il Tour de France. I capitani saranno Wilco Kelderman per la classifica generale e Peter Sagan per la caccia...


  Da alcuni giorni Bacchereto è pavesato a festa con drappi e bandiere tricolori che sventolano a finestre e balconi e terrazze. Una doppia coincidenza sia per l’impegno della Nazionale Italiana di calcio ai Campionati Europei che per il Campionato...


Gli High Road SL sono stati presentati nel 2020 in una veste migliorata e rivisitata, questo è quello che ha comunicato MAXXIS, ma quello che vi posso dire io è che questi copertoncini sono letteralmente superlativi! Leggerissimi e scorrevoli, mi hanno conquistato in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155