JOS VAN EMDEN: «TROPPA GENTE ESTRANEA NEGLI ALBERGHI, VIOLATA LA BOLLA»

GIRO D'ITALIA | 13/10/2020 | 16:11
di tuttobiciweb

Nove positivi al Covid-19, tre corridori, Simon Yatres della Mitchelton , Steven Kruijswijk della Jumbo-Visma e Michael Matthews della Sunweb, e sei membri dello staff contagiati, sono i numeri del contagio da  coronavirus per il momento accertati all'interno della 'mega bolla' del Giro d'Italia di ciclismo. Ad accusare l'organizzazione è il ciclista olandese Jos van Emden, compagno di Kruijswijk alla Jumbo-Visma, che parlando a The Cycling Podcast, ha parlato di errori nella gestione degli hotel che nei giorni scorsi hanno ospitato le squadre. «Sin dai primi hotel, al buffet erano presenti persone che non facevano parte della bolla. Dieci squadre in due alberghi con altri ospiti è stato senza dubbio un errore - ha detto van Emden -. Colleghi della Deceuninck-Quick Step e i Mitchelton-Scott mi ha detto che la situazione era identica da loro e non ho dubbio dove abbia preso il Covid, Simon Yates. Si dovrebbe essere protetti dalle persone che dirigono questo sport».


Copyright © TBW
COMMENTI
Mascherina
13 ottobre 2020 17:46 paree
Hanno pienamente ragione,inoltre troppa gente a bordo strada e molto vicino ai corridori senza mascherina,se Vegni non risolve questo problema non arrivano a a Milano

beh
13 ottobre 2020 18:45 fransoli
Al Tour a bordo strada si è visto di peggio... comunque ci sono le norme... che facciano precedere la carovana da agenti e multe raffica per i trasgressori

Vegni
13 ottobre 2020 18:55 fransoli
Da quanto dice Van Emden il problema non sarebbe la gente per strada, come ho scritto sopra al Tour si è visto di peggio e chi ora si trova a bordo strada senza mascherina viola anche la legge. Il Problema sarebbe organizzativo, ecco se venisse appurata una cosa del genere penso che Vegni dovrebbe avere la dignità di dimettersi perché al Tour, in una situazione di contagio anche peggiore, tutto è filato liscio.

DILETTANTI
13 ottobre 2020 19:10 libero pensatore
Tutte scuse per abbandonare il giro.

Dopo
13 ottobre 2020 21:22 lele
Se c’era qualcosa che non andava lo doveva dire subito. Ora sa di antipatico.

Chissà perchè...
13 ottobre 2020 23:36 pickett
Al Tour fila sempre tutto liscio.Questo Giro ormai é compromesso,ma l'anno prossimo(tra l'altro mancano solo 7 mesi alla partenza)quali big verranno in Italia col peericolo di compromettere tutta la stagione?Povero Giro...

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Primož Roglič domenica ha perso la maglia rossa di leader, ma con il suo quarto posto a 30” da Carapaz è ancora in gioco per la vittoria finale nella Vuelta España. Lo sloveno è soddisfatto dell’inizio della seconda settimana di...


Il fatto è che non ci si può distrarre un attimo, perché subito ci si ritrova in un altro mondo. O forse è solo una percezione mia. Ma mi succede questo: fino all’altro ieri consideravo il nuovo ciclismo una faccenda...


Si torna a salire sulle strade della Vuelta: l’ottava frazione - la Logroño - Alto de Moncalvillo di 164 km - propone infatti un nuovo arrivo in quota. Per seguire la cronaca diretta dell’intera tappa a partire dalle 12.55 CLICCA...


Ruota tutta attorno al Giro d'Italia la nuova puntata - la trentatreesima della serie - di BlaBlaBike. Vi proponiamo l'intervista a Fausto Masnada, il bergamasco della Deceuninck Quick Step che ha chiuso la corsa rosa al nono posto dopo aver...


Americano e scalatore, corre con la formazione olandese Jumbo-Visma e all’ultimo Tour de France è stato uno degli uomini più vicini a Primoz Roglic. Stiamo parlando di Sepp Kuss, il ventiseienne che dagli USA è sbarcato nei Paesi Bassi. In...


I continui test e soprattutto l’esperienza accumulata sul campo con i professionisti e i dilettanti che indossano i capi in corsa, spinge Alé Cycling a migliorare contnuamente i propri prodotti, per offrire agli appassionati capi sempre più performanti, efficienti e...


Una gioia grandissima, quella di Cristofer Jurado sul podio della Vuelta Guatemala. Il panamese della Terengganun ha vinto la crono valida come quarta tappa e ha conquistato la maglia di leader della classifica generale festeggiando con un meritatissimo brindisi grazie...


          C'è chi sceglie la bicicletta per il piacere stesso del pedalare e muoversi in scioltezza, senza per questo rincorrere...


Da una settimana Oscar Gatto è un ex corridore: mercoledì scorso l'ultima gara, la Driedaagse Brugge-Le Panne. Una carriera iniziata nel 2007 con la  Gerolsteiner e proseguita poi on Isd, Farnese Vini-Neri-Sottoli, Vini Fantini, Cannondale, Androni Sidermec, Tinkoff e Astana...


        Domenica scorsa la prova del Giro d’Italia di ciclocross si è svolta a Osoppo, in Friuli Venezia Giulia. Tutto ok...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155