SEGMENTI #CANAVESE TOUR, SPLENDIDI TERRITORI DA SCOPRIRE

CICLOTURISMO | 14/07/2020 | 09:55

Chiusi in casa, senza poter uscire in bici, un gruppo di amici ha iniziato a pedalare con la fantasia. Il progetto dei segmenti #CanaveseTour è nato durante il lock down, nella terra in cui sono cresciuti Giovanni Ellena, direttore sportivo della Androni Giocattoli Sidermec, Mario Girotto, Vladimir Chiuminatto ed Elisa Zoggia, presidente Csain Piemonte.


Ricordando vecchi percorsi di allenamento, con esclusivo obiettivo di far pedalare gli amanti del nostro sport, di qualsiasi età o preparazione atletica, nelle nostre zone, su tratti poco conosciuti, con panorami particolari o legati a qualche chicca storica o di tradizione. 


Per evitare di vincolare ad obblighi di partenza o arrivo da una località o a lunghezze di percorsi, si è scelto di disegnare il segmento su Strava e lasciare ogni libera interpretazione di come e quando eseguirlo. 

Unico vincolo per partecipare alla Challenge è percorrere il segmento stesso, a qualsiasi andatura. Naturalmente, per chi vuole mettersi in gioco e per i più competitivi, esiste il riepilogo dei segmenti direttamente proposto da Strava, dove ognuno può verificare o meno le proprie prestazioni.
Oltre ad essere caricati su Strava, i segmenti, sono contrassegnati sul percorso con un simbolo (#C) alla partenza ed all’arrivo ben riconoscibile. Anche sull’App Strava il segmento avrà il nome seguito da #CanaveseTour, il che permetterà di identificare meglio il tratto in questione. Per partecipare alla challenge basta iscriversi al gruppo libero #CanaveseTour su Strava.

«Vi attendiamo sulle strade canavesane alla scoperta di salite semi sconosciute e di scorci inediti dal sabato 18 luglio 2020 a sabato 31 ottobre 2020. A fine anno tutti i partecipanti alla Challenge potranno partecipare ad una cena e ricevere un attestato. Verrete ampiamente informati sul luogo e la data» ci racconta Ellena, che come tutti non vede l’ora della ripresa dell’attività agonistica.

Ricordiamo, se dovesse essercene bisogno, che il traffico sulle strade è aperto e ogni partecipante è tenuto a osservare le norme del Codice della Strada e dei decreti relativi all’emergenza sanitaria Covid19. Il solo obiettivo dei gestori del gruppo è quello di promuovere dei tratti inediti, ogni responsabilità legata alla pratica dell’attività sportiva deve intendersi a carico dei ciclisti che prendono parte all’iniziativa. 

Nell'allegato potete scaricare la brochure dell'iniziativa con tutti i percorsi


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dries DE BONDT. 10 e lode. Il 30enne passistone belga fa filotto e si porta a casa di tutto e di più: traguardi volanti e quello finale. Prende di tutto, perché lui dopo la beffa di Reggio Emilia (è stato...


Ancora un secondo posto al Giro per Edoardo Affini, il corridore della Jumbo-Visma che dallo scorso ann, sta inseguendo una vittoria di tappa alla corsa rosa. Affini oggi aveva deciso di provare a vincere, con la consapevolezza che le uniche...


Come già accaduto nella prima tappa, Remco Evenepoel impone la sua legge nella terza frazione del Tour of Norway, la Gol - Stavsro di 175 km. Il belga della Quick Step Alpha Vynil a staccato tutti per andare a cogliere...


Non sono su Twitter (per incassare insulti mi basta Facebook, almeno non sono anonimi), non sono su Twitter eppure alla partenza mi mostrano un tweet di Jacopo Guarnieri: “C'è qualcosa di peggio dei giornalisti che si lamentano di una corsa...


Ha vinto un miracolato. Lo sa, lo dice, lo racconta: «Sul traguardo ho lanciato un urlo di incredulità! Ho sempre cercato di inseguire i miei sogni, sono diventato sempre più forte e oggi ho realizzato quel sogno. Siccome più è...


Dopo tante corse al servizio di Girmay e Kristoff, Andrea Pasqualon si ritaglia un giorno da protagonista e vince il Circuit de Wallonie. Nel classico appuntamento belga, il veneto della Intermarché ha preceduto l francese Zingle della Cofidis con Phikippe...


Quarto posto di Davide Gabburo nella diciottesima tappa del Giro d’Italia, con arrivo a Treviso. Tappa che avrebbe dovuto essere l’ultimo arrivo per velocisti della Corsa Rosa, ma i 4 attaccanti impongono un ritmo forsennato e sorprendono tutti. Tra loro...


Velocisti beffati, De Bondt in festa, Affini con il sogno infranto. E la maglia bianca di Lopez finita lontano lontano. Sono questi i verdetti della diciottesima tappa del Giro d'Italia, la Borgo Valsugana-Treviso che tutto è stato tranne che una...


Il francese Jason Tesson ha vinto allo sprint la prima tappa della Boucles de la Mayenne. Il portacolori della St Michel Auber ha preceduto sul traguardo di Andouillé l'olandese Bram Weletn e il francese Thomas Boudat. Per Tesson si tratta...


Grande serenità da parte dei primi tre in classifica dopo il ritiro di Joao Almeida, contagiato dal covid: «Nessun pericolo, sulle salite si è sempre mantenuto a distanza da noi». Imbarazzo di Carapaz e Hindley per le critiche che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach