MATTIA GAVAZZI: «PAPA' STA MEGLIO». E QUELLE PAROLE PIÙ DOLCI DI UN BUONDI'

NEWS | 29/03/2020 | 14:45
di Pier Augusto Stagi

«Aveva voglia di parlare, lui che è sempre di poche parole, ma oggi ha parlato di più con mamma Marilena e le ha detto anche “ti voglio bene, mi manchi, torno presto”». Mattia Gavazzi parla con quel tono fermo e squillante che a tratti però perde d’intensità e scende non appena l’emozione tende a salire. Mattia è avvolto da un tumulto di emozioni fortissime, per un papà che sta lottando dal 16 marzo scorso come un leone da giorni in un letto di ospedale di Ome. «Lì ci sono 120 letti, tutti pieni, tutti occupati e uno staff medico sanitario pazzesco, che si sta dannando l’anima per fare tutto il possibile. Sono uomini invisibili, senza nome e cognome, bardati come astronauti che stanno facendo davvero l’impossibile per salvare quelle stelle».


Papà sta un po’ meglio, anche se la prudenza non è mai troppa. «E dire che mercoledì scorso l’abbiamo davvero vista brutta, quando la dottoressa ci ha detto di prepararci al peggio – racconta Mattia, che con Nicola, anche lui ex corridore professionista, sono vicinissimi a mamma Marilena -. Poi il silenzio, non abbiamo saputo più nulla, fin quando il giorno dopo di punto in bianco la telefonata, di papà, che tirava il fiato tra una parola e l’altra e ci ha chiesto una bottiglia di acqua Uliveto e un pacco di biscotti. Ed è in quel momento che mi sono tornate alla mente le parole e i racconti di Riccardo Magrini il quale diceva che papà a termine di ogni corsa voleva in camera una bottiglia di acqua Uliveto e un pacco di biscotti. Mi sono detto: vedi Mattia, papà è in corsa. Sta lottando come ha sempre fatto».


Mattia ci dice di Cassani, che ha telefonato commosso, ma anche di Gianni Savio e Marco Bellini, e Ivano Fanini che ad ogni telefonata piange come un bimbo. «Il nostro sarà un mondo strano, ma è davvero una grande famiglia. Voglio ringraziare davvero tutti, per l’amore che ci state trasmettendo».  

Oggi l’hanno sentito due volte: dopo colazione e poco dopo mezzogiorno. «Ci ha detto che aveva mangiato un po’ di gnocchi, una bistecca e un Buondì Motta…». E poi quelle parole, più dolci di un Buondì: «Torno presto».

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Grande notizia
29 marzo 2020 15:19 roger
Forza Pierino!! Sapere che stai meglio è una bellissima notizia. Sei una tigre! C’è la farai!!!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Terminata la prima fase del Giro d'Italia Virtual ENEL 2022 hosted by BKOOL, che ha visto partecipare da casa oltre 4000 ciclisti, è iniziato il secondo round di questa esclusiva esperienza virtuale. Il Giro d'Italia Virtual ENEL 2022 hosted by BKOOL...


Della nuova squadra di Gianni Savio non si conosce ancora la denominazione tuttavia una certezza c’è: sarà affiliata in Colombia. Lo rivela Tuttosport nell'edizione odierna con un servizio firmato da Alessandro Brambilla. Quest'anno la Drone Hopper – Androni ha svolto...


Ritorna anche questo Natale, per la'11° volta consecutiva, l’asta benefica Regala un sogno che accompagnerà, gli amanti del ciclismo e non solo, con oggetti prestigiosi provenienti dai campioni e campionesse del pedale. Testimonial di quest’anno è Vincenzo Nibali, portabandiera del ciclismo italiano...


La Scuola Tecnici della Federazione Ciclistica Italiana, in collaborazione con l’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani e la Lega Ciclismo Professionistico, organizza un incontro formativo, rivolto ai ciclisti neoprofessionisti e alle atlete che nel 2023 entreranno, per la prima volta, a...


Una serata con due glorie del ciclismo bresciano che hanno alimentato entusiasmi a cavallo degli anni ’60 e ‘70 a raccontare e raccontarsi al pubblico di fans attraverso episodi e aneddoti biografici inediti o poco conosciuti al grande pubblico. Venerdì...


Chi pratica ciclismo e si allena duramente anche in inverno lo sa bene, quando si fatica servono capi dinamici in grado di isolare bene ma anche di dare respiro quando il ritmo sale. Veloplus, marchio che ha una enorme esperienza nel...


È stato presentato ieri sera a Nizza il percorso del Tour des Alpes-Maritimes et du Var 2023. La prima delle tre tappe in programma si correrà il prossimo 17 febbraio con partenza da Saint-Raphaël ed arrivo a Ramatuelle. La frazione...


Il tempo scorre, l’inverno avanza, e Sacha Modolo ancora non è riuscito a trovare una sistemazione per la stagione 2023. La Bardiani-CSF-Faizanè non gli ha rinnovato il contratto e il 35enne di Vazzola sta sempre più prendendo in considerazione l’ipotesi...


Edoardo Zardini ha deciso di chiudere la sua carriera agonistica. Complici anche le difficoltà della Drone Hopper Androni, il trentatreenne veronese ha preso la sua decisione: «Durante il Giro d’Italia ho cominciato a maturare questa decisione, anche perché penso di...


Fino a un anno fa, la Velocità  italiana su pista era praticamente morta, abbandonata a se stessa e a quei pochi coraggiosi corridori che si arrangiavano a fare praticamente tutto. Dal cemento, però, sta nascendo un fiore e l’ultimo mondiale...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach