SPRATT E MEYER, DAL TITOLO AL TOUR DOWN UNDER

NEWS | 14/01/2020 | 12:25

Amanda Spratt e Cameron Meyer, neolaureati campioni australiani della corsa su strada, hanno incontrato oggi la stampa in vista del Santos Town Down Under che scatterà alla fine di questa settimana.
Se per Spratt si tratta del terzo titolo (2012, 2016, 2020), per Meyer la maglia di campione australiano è una novità assoluta Ed è festa grande per la Mitchelton-SCOTT che per la prima volta dal 2014 torna ad avere in squadra entrambi i campioni d’Australia.

Amanda Spratt ha risposto alle domande dei giornalisti spiegando: «Sono ancora davvero entusiasta per questa vittoria. ho rivisto la gara, l’ho rivissuta dentro di me. Sono particolarmente grata a Gracie Elvin e Grace Brown per quanto hanno lavorato per me. Sarà bellissimo indossare questa maglia al Tour Down Under: oggi l’ho indossato per allenarmi e mi sono emozionata. Sono già stata due volte campionessa nazionale, ma più invecchi e più ti rendi conto che le vittorie sono più difficili da ottenere le apprezzi maggiormente».

A sua volta Cameron Meyer ha aggiunto: «Non ho ancora ben realizzato quel che è successo, dodici anni di attesa e di rincorsa a questa maglia sono davvero tanti. Significa molto per me indossare la maglia qui. Il Tour Down Under, una corsa che ho vinto nel 2011. Adoro questa gara e l'intera estate australiana del ciclismo, quindi indossare questa maglia nei mesi di gennaio e febbraio qui in Australia per me è il massimo. In più, l’ultima tapap sarà davvero speciale: immaginate che spettacolo sarà salire a Willunga nell’Australia Day... E speriamo di conquistare anche la maglia ocra della classifica finale: vogliamo iniziare bene la stagione e penso che Simon Yates possa essere molto competitivo, senza dimenticare Daryl Impey che ha vinto le due ultime stagioni della corsa!».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Jakob Dorigoni e Francesca Baroni sono indubbiamente gli atleti del momento del ciclocross italiano. Dorigoni è il nuovo campione italiano Elite 2020 (pur essendo ancora under 23) e ha battuto un’icona del ciclocross come Gioele Bertolini. Jakob punterà anche ad...


Riflettori puntatik sulle classiche delle Ardenne, i cui percorsi sono stati presentati oggi dagli organizzatori di ASO. La Doyenne, tornata nel cuore di Liegi nel 2019, lo farà anche nel  2020. Per il secondo anno consecutivo, la Liegi-Bastogne-Liegi maschile e...


Parla eritreo la seconda tappa della Tropicale Amissa Bongo, la più corta della corsa cjhe si svolge sulle strade del Gabon. Sul traguardo di Oyem, infatti, il ventenne Natnael Tesfatsion (NTT Continental Team) ha colto la sua prima vittoria nella...


Portano la firma prestigiosa di Alé Cycling le maglie del Giro d'Italia Giovani Under 23 e sono cinque: Rosa Enel - Leader della classifica generale Rossa Vodafone - Leader della classifica a punti Verde WorkService Group - Leader della classifica...


Nasce a Milano il 43° Giro d'Italia Giovani Under 23 Enel che andrà in scena dal 4 al 14 giugno prossimi. Sarà ancora una volta una sfida affascinante tra i migliori talenti mondiali e al tempo stesso un'occasione di crescita...


Non è cominciata con il piede giusto la stagione per Aliaksandr Riabushenko. Il bielorusso della UAE, infatti, è rimasto vittima di una caduta durante la prima tappa del Tour Down Under. Immediatamente soccorso e accompagnato in ospedale, Riabushenko è stato...


Saranno le scuole di Gemonio e Cittiglio ad ospitare i primi due appuntamenti 2020 del progetto scolastico “Pedala, pedala in sicurezza…” promosso dalla Cycling Sport Promotion e da anni parte integrante della formazione dei bambini delle scuole primarie e secondarie...


Sono davvero tante le iniziative che il mondo del ciclismo sta mettendo in campo per aiutare l’Australia profondamente ferita da una stagione di incendi senza eguali. Tra queste merita di essere segnalata quella proposta da Segafredo Zanetti Australia perché chiama...


Sam Bennett ha iniziato nel migliore dei modi la sua avventura conla Deceuninck - Quick-Step, ottenendo la sua prima vittoria in assoluto nel Tour Down Under sul traguardo di Tanunda, dove la corsa è tornata dopo sette anni. «Mentirei se...


Prima corsa dell'anno e prima vittoria della Deceuninck Quick Step, proprio come un anno fa: allora era stato Elia Viviani ad imporsi, oggi tocca a Sam Bennett. Il campione irlandese ha vinto allo sprint la tappa inaugurale del Tour Diwn...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155