ALLA JAPAN CUP, IL PASSO D'ADDIO DELLA NIPPO FANTINI

PROFESSIONISTI | 16/10/2019 | 10:38

La NIPPO Vini Fantini Faizanè si prepara all’ultima gara ufficiale, che si svolgerà questo week-end in Giappone. Sabato 19 il Criterium, domenica 20 la Japan Cup. Al via ci sarà Marco Canola, vincitore di entrambe le competizioni nel 2017 e unico atleta di un team Professional a riuscirci.

Per la gara conclusiva, nella gara di casa la più sentita della stagione insieme al Giro d’Italia, in ammiraglia ci sarà il Team Manager nipponico Hiroshi Daimon, mentre non mancherà al seguito  del team anche il General Manager Francesco Pelosi e tutto lo stato maggiore dello sponsor NIPPO Corporation.

In sella alle loro bici De Rosa ci saranno il vincitore dell’edizione 2017 Marco Canola, e l’atleta della nazionale nipponica Hideto Nakane. Con loro al via anche il protagonista della grande fuga solitaria del Giro d’Italia 2019: Sho Hatsuyama. A completare il roster il giovane scalatore italiano Filippo Zaccanti già vincitore in Giappone del Tour de Hokkaido, lo scalatore nipponico Masakazu Ito, e lo stagista Masahiro Ishigami.

ENGLISH VERSION

This week-end the NIPPO Vini Fantini Faizanè team will be racing the last competition of his 5 years history. Like in the best storytelling the big final will be at home, in Japan, in the most important race of that country, the one won by Marco Canola in 2017. On Saturday 19th the Criterium, on Sunday 20th the official race, the Japan Cup a race of 1.H.C. category.

For the big final of the team on the team car there will be the Japanese Team Manager Hiroshi Daimon leading a 6 riders roster. There will be the 2017 edition winner, the Italian rider Marco Canola, the only one until today able to win both the Criterium and the Japan Cup in the same edition. To the start also Hideto Nakane, one of the most representative Japanese riders, together with Sho Hatsuyama. To complete the roster the young Italian climber Filippo Zaccanti, already winner of one stage and the general ranking of the Tour de Hokkaido and together with Masakazu Ito and Masahiro Ishigami.

Copyright © TBW
COMMENTI
Povera Nippo
16 ottobre 2019 13:39 max73
... Povera Nippo che brutta fine. Quest'anno doveva essere protagonista grazie ad una campagna acquisti che sembrava molto positiva. Ricordo i commenti di alcuni "esperti" ad inizio stagione : sarà una delle Professional più vincenti in Europa... Invece stagione deludente con un solo acuto con vittoria di tappa al Giro di Italia...

G.M.F.P.
16 ottobre 2019 15:20 geom54
il tempo corso ha certo evidenziato le reali capacità;
miglior fortuna ai ragazzi (atleti) e sempre stima per Sig. Sciotti.

Con tutto il rispetto possibile per il Sig. Sciotti,
16 ottobre 2019 17:16 Fra74
che ritengo molto abile a livello di "UOMO-MARKETING", ossia di Manager, non del tutto posso affermare quale "UOMO-SPORTIVO": mi spiego subito, senza voler polemizzare o criticare. Lo stesso ha sempre detto e sostenuto che i vari RISULTATI SPORTIVI ottenuti dal predetto team erano in linea con la propria filosofia sportiva, sicuramente però, i vari sportivi, magari, avrebbero apprezzato qualche maggior VITTORIA di SPESSORE (sempre sportivo, per ripetermi e ribadirlo) nonchè di "ALTE PRESTAZIONI SPORTIVE" nel corso della stagione. Sicuramente il Dott. Sciotti mi smentirà anche questa volta, "snocciolando" numeri e corse, ma a memoria (seppur la mia difetta), io NON RICORDO di PRESTAZIONI SPORTIVE di cui sopra.
P.S.: Subito per chiarire, il mio intender "VALORE SPORTIVO" è relativo a "PRESTAZIONI" riguardanti un CERTO TIPO DI CALENDARIO e CORSE, dove, magari, non sempre il TEAM NIPPO è stato presente, in quanto Professional e magari non INVITATA e non per demeriti propri ma per regole organizzative del Ciclismo. Questo lo voglio puntualizzare.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Prima corsa dell'anno e prima vittoria della Deceuninck Quick Step, proprio come un anno fa: allora era stato Elia Viviani ad imporsi, oggi tocca a Sam Bennett. Il campione irlandese ha vinto allo sprint la tappa inaugurale del Tour Diwn...


Ci sono corridori che si avvicinano all'evento a fari spenti, senza fare proclami. Ci sono quelli, come Primoz Roglic, che sembrano non soffrire le pressioni e parlano apertamente delle loro aspettative.  La Jumbo Visma ha annunciato che alla Grand Boucle...


  Umberto Busani, ma lo chiamavano Berto o anche Sogliola. Rapido, scaltro, ala, nel senso del calcio. Lui, di Parma, prima nel Chievo, poi nell’Alessandria, infine nel Napoli. Era a Napoli nel dicembre 1944 quando venne a sapere che a...


Luca Russo è tra i giovani promettenti del ciclismo napoletano e nazionale. E' del 2002 e compirà 18 anni fra sette giorni esatti. E' di Torre Annunziata, ventidue chilometri circa da Napoli, dove tra l'altro sono nati anche l'attaccante della...


Padre di due figli, marito e Direttore Sportivo del Team Nibali, Marco Sgarrella, 42 anni, per il terzo anno consecutivo ricoprirà questo ruolo in seno al Team presieduto da Rachele Perinelli. PASSIONE CICLISMO. La sua passione ereditata dal papà Giovanni,...


L’Italia si muove sempre di più su due ruote, i comuni si stanno adoperando in tal senso ma i numeri restano ancora bassi e il lavoro da fare ancora molto. Ne abbiamo avuto prova ieri dalla presentazione del report Focus 2R realizzato da...


Manca ormai un mese al debutto su strada per la Zalf Euromobil Désirée Fior targata 2020 e la formazione diretta da Mauro Busato,  Ilario Contessa, Fabio Mazzer e Luciano Rui  sta già scaldando i motori in vista della tradizionale Coppa...


Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm Jacket di Nalini, un prodotto che merita tutte le attenzioni del caso. In questo capo Nalini integra la grande competenza...


Continua in Colombia il buon momento della Androni Sidermec. Dai successi della Vuelta al Tachira, al trionfo di Miguel Florez nel Circuito Ciclístico Ferias y Fiestas de Tuta svoltosi a Tuta, nel dipartimento Boyaca, sulla distanza di 60 chilometri. Il...


  Grave lutto per Bruno Vicino. E’ scomparsa, la mamma, la signora Adelia Gambarotto. Era giunta alla notevole età di 99 anni. I funerali sono previsti per giovedì 23 gennaio, alle ore 15.30, a Visnadello, frazione di Spresiano, in provincia...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155