RACCONIGI. SILVIA BORTOLOTTI CENTRA IL BERSAGLIO

DONNE ALLIEVE | 16/09/2019 | 07:40

Silvia Bortolotti della Vo2 Team Pink ha vinto il Trofeo Annibale Viterie di Racconigi per donne Allieve. Ha vinto una volata a quattro su Asia Mazzuola della Aromitalia Basso Bikes Vaiano e Matilde Ceriello della Cicli Fiorin, in quarta poszione è arrivata Sara Malucelli della Re Arù General System. Il Trofeo Annibale Viterie era la prova conclusiva della Due Giorni in Rosa organizzata dal Racconigi Cycling Team. Grazie a questa vittoria Bortolotti ha vinto la classifica generale della due giorni, strappando la maglia gialla di Ar3 a Francesca Barale che l’aveva conquistata con la vittoria di ieri nella cronometro.

La gara si correva su un percorso completamente pianeggiante di 11 chilometri e mezzo da ripetere sei volte. Nella prima e nell’ultima parte c’erano rettilinei lunghi e ampi, in quella centrale strade strette e tortuose che rendevano il circuito piuttosto tecnico. In totale c’erano da fare 69 chilometri. Per tutta la prima metà della corsa non ci sono stati episodi interessanti per la cronaca: il gruppo ha pedalato ad andatura moderata senza che ci fossero attacchi.

Negli ultimi trenta chilometri sono arrivate le prima accelerazioni che però non hanno avuto alcun effetto se non quello di allungare il gruppo per qualche chilometro. Subito dopo l’andatura è tornata di nuovo bassa. Prima che iniziasse l’ultimo giro se ne sono andate in cinque: Elisa Incerti della Vo2 Team Pink, Erika Cristofani della Aromitalia Basso Bikes Vaiano, Amy Mazzotti della Re Artù General System, Giorgia Ruffo Sefanini del Team Piton e Marta Morzenti della Scv Bike Cadorago.

Il loro tentativo però è durato pochi chilometri, giusto il tempo per il gruppo di riorganizzarsi e andarle a riprendere. A circa cinque chilometri dall’arrivo hanno attaccato Silvia Bortolotti della Vo2 Team Pink, Sara Malucelli della Re Artù General System e Matilde Ceriello della Cicli Fiorin. Poco più tardi alle tre battistrada si è aggiunta Asia Mazzuola della Aromitalia Basso Bikes Vaiano.

Il gruppo non è stato pronto e le quattro hanno messo da parte subito venti secondi che si sono rivelati sufficienti per andarsi a giocare la vittoria. Nello sprint ristretto la più forte è stata Silvia Bortolotti che ha tagliato il traguardo con con circa cinque metri sulla seconda, Asia Mazzuola. In terza posizione è arrivata Matilde Ceriello, in quarta Sara Malucelli. Nella volata per la quinta posizione Sara Fiorin della Cicli Fiorin ha regolato il gruppo.

 

ORDINE D'ARRIVO TROFEO ANNIBALE VITERIE

1.Silvia Bortolotti (Vo2 Team Pink) 

69 km in 1h58'06" alla media di 35,06 km/h

2.Asia Mazzuola (Aromitalia Basso Bikes Vaiano) a 1"

3.Matilde Ceriello (Cicli Fiorin)

4.Sara Malucelli (Re Artù Factory System)

5.Sara Fiorin (Cicli Fiorin) a 13"

6.Greta Bonazzoli (Vo2 Team Pink)

7.Serena Semoli (Gs Olimpia Valdarnese)

8.Valentina Basilico (Cesano Maderno)

9.Chiara Sacchi (Buso Garolfo)

10.Veronica Boaretto (Ju Green Gorla Minore)

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

La prima sentenza dell'UAE Tour, emessa dalla salita del Jebel Hafeet, parla di un Adam Yates capace di firmare una bellissima impresa. Il britannico della Mitchelton Scott è scattato a sei chilometri dalla conclusione, solo Lutsenko e Gaudu sono riusciti...


Ieri ci era andato vicino,  cogliendo il secondo posto. Oggi Jhonatan Restrepo al Tour du Rwanda ha centrato il bersaglio grosso andando a vincere la terza tappa (Huye-Rusizi di 142 chilometri). Il 25enne colombiano conferma così il suo grande stato...


Gli organizzatori del Giro di Svizzera, in programma quest'anno dal 7 al 14 giugno, hanno ufficializzato le due wildcard a loro disposizione. Ad affiancare le 19 squadre di WorldTour e la Total Direct Energie - formazioni ammesse di diritto alla...


Per Gregorio Ferri questa stagione è cominciata in salita. Il corridore bolognese classe 1997 del Team Beltrami TSA - Marchiol, dopo un grande 2019 (quattro vittorie e cinque secondi posti, con tanto di partecipazione in azzurro ad Europei e Mondiali...


Nessuno di loro era nato quando la Mapei dominava il nome del ciclismo, nessuno pensava di suscitare tanto clamore nell’indossare una maglia con quel logo e soprattutto con quei cubetti che sono stati per un decennio il colore del ciclismo....


La scena è successa a Vò Euganeo, paesino in quarantena per il Coronavirus. I Carabinieri chiudono l'accesso ed effettuano uno sbarramento all'ingresso del paese. Sono ben 10 i blocchi che chiudono l'accesso al borgo veneto. Un giornalista di Repubblica intervista...


Alessandro Fancellu ha deciso di non far aspettare troppo i suoi tifosi e, alla seconda gara professionistica della carriera, si è ritrovato a lottare per la classifica generale del Tour of Antalya. Alla fine ha chiuso terzo, a soli...


  Michele Coppolillo, validissimo professionista nelle stagioni dal 1991 al 2001, è indicato dagli annuari quale terzo corridore ciclista originario della Calabria approdato al professionismo e poi, come vedremo, seguito da un quarto. L’hanno preceduto Giuseppe Canale, nato a Reggio...


Nice, multinazionale italiana con sede a Oderzo (Treviso) leader internazionale nei settori dell’Home Automation, Home Security e Smart Home, prende parte all’innovativo progetto di automazione del nuovo headquarter Pinarello. La storia di Cicli Pinarello inizia proprio a Treviso nel 1953,...


    Il Team Pieri Calamai di Settimello di Calenzano è una bella realtà del ciclismo juniores toscano, dove passione ed impegno vanno di pari passo sostenuti dal presidente Piero Pieri, da Leonardo Forconi e dal direttore sportivo Federico Fioravanti,...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155