SAVIO: «CICLISMO CUP, L’ANCORA DI SALVEZZA DEL PROFESSIONISMO ITALIANO»

PROFESSIONISTI | 05/12/2018 | 09:44

Androni Giocattoli Sidermec grande protagonista ieri a Milano al Giro d’Onore, l’appuntamento di fine anno della Federazione Ciclistica Italiana che ha messo in vetrina qualcosa come ottanta medaglie provenienti da tutte le specialità.

L’Androni Giocattoli Sidermec, rappresentata dal team manager Gianni Savio, ha raccolto gli applausi della Sala Maestosa, all’interno dello Shopping District di City Life, per la conquista della Ciclismo Cup, la seconda consecutiva. Savio ha ritirato il trofeo dal presidente della Fci Renato Di Rocco, dal presidente della Lega dei professionisti Enzo Ghigo, che promuove la Ciclismo Cup, e dal direttore del Giro Mauro Vegni. Va ricordato, infatti, che la challenge tricolore dà alla prima squadra classificata l’invito alla corsa rosa. E proprio su questo tema Gianni Savio ha focalizzato il suo intervento: «È stata una stagione entusiasmante con il record di vittorie, il terzo posto nell'Europe Tour e questa Ciclismo Cup che ci garantisce ancora una volta la partecipazione al Giro d'Italia. Ritengo che la Ciclismo Cup, proprio grazie all'accordo tra Enzo Ghigo, presidente della Lega, e Mauro Vegni, direttore del Giro organizzato da Rcs, rappresenti l'ancora di salvezza del professionismo italiano. Mi auguro che l'accordo prosegua anche per la prossima stagione, in modo da dare a noi squadre Professional un motivo importante da prospettare ai nostri sponsor».

Al Giro d’Onore per i campioni d’Italia dell’Androni Giocattoli Sidermec la festa si è completata con gli applausi a Davide Ballerini. Il canturino, che quest’anno ha vinto tra l’altro Memorial Pantani e Trofeo Matteotti e l’anno prossimo farà il salto nel World Tour, ha ritirato il Trofeo della Ciclismo Cup per il primo classificato tra gli under 25.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Il Veneto, "culla" del ciclismo italiano, ha festeggiato sabato pomeriggio nel Teatro Elios Aldò di Scorzè, in provincia di Venezia, i protagonisti di una stagione ad alto livello che hanno contribuito a fare dell'Italia il Paese con più medaglie in...


Per la prima volta il ciclismo per una cerimonia di premiazione, è entrato nel Museo del Calcio presso il Centro Tecnico di Coverciano. Sala gremita, applausi e soddisfazione per il Comitato Provinciale di Firenze della Federciclismo presieduto da Elisa Lari,...


Caro Direttore, l'avvicinarsi del Natale dovrebbe, tradizionalmente, renderci anche più buoni. All'evidenza non è così facile per tutti noi, almeno per poco tempo, cambiare abitudini censurabili e allontanare i cattivi pensieri. Se ciò non fosse sufficiente a renderci immeritevoli di...


Ventimila chilometri sopra le terre. Da Forlì a Capo Nord spaziando, fuggendo e inseguendo, divagando (per Santiago di Compostela), esagerando, esplorando, sbagliando (strada), anche un po’ soffrendo e molto godendo, e sempre pedalando. Perché i ventimila chilometri sopra le terre...


Che magnifica festa con i colori rosa, quelli del ciclismo femminile, protagonista anche nel 2018 con la Challenge che ha coinvolto sei regioni: Toscana, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo. Colore rosa anche i capelli di Maria Bruni, vice...


Celebrata nella notte italiana a Los Angeles, presso il ristorante "N.10" di proprietà di Alessandro Del Piero,  la candidatura all'Oscar del film documentario lituano "Wonderful Losers. A Different World", girato in gran parte al Giro d'Italia 2015.Alla presenza di una...


Davvero un bel successo per il I Trofeo Impermit Service Srl - Città di Foligno, gara di ciclocross valida come campionato provinciale di Perugia e Terni e come tappa del TU-Cross. La manifestazione si è svolta al ciclodromo “Giuseppe Casini”...


Stefano Sala, 21 anni, è il re del Master Ciclocross internazionale 2018-19. Il corridore della Selle Italia – Guerciotti-Elite oggi a Vittorio Veneto (Treviso) ha vinto per distacco la prova conclusiva a punteggio doppio. Grazie al successo ha anche trionfato...


Missione compiuta di Elia Viviani a Londra. Sceso in pista per migliorare il quinto posto di Berlino nell’omnium, l’azzurro ha conquistato il bronzo riportandosi al vertice mondiale della sua specialità. La vittoria è andata al britannico Matthew Walls con 131...


Un attimo, un incidente e la vita non è più la stessa. Può succedere a chiunque e purtroppo è quello che è successo a Michael Antonelli alle 10.30 di quel maledetto mercoledì 15 agosto, al km 91 della Firenze-Viareggio in...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy