Riccò: sfreccia a 200 all'ora, addio patente

| 31/01/2008 | 00:00
Che fosse un dei ciclisti più forti d’Italia era cosa nota, ma che avesse aspirazioni di pilota da formula uno erano in pochi a saperlo. La scoperta, infatti, è stata fatta dai carabinieri del nucleo Radiomobile di Fermo, che però non hanno gradito i suoi insoliti allenamenti fuoripista e gli hanno ritirato la patente. Stiamo parlando di Riccardo Riccò, il ciclista 24enne di Formigine, che sabato scorso è stato fermato dai carabinieri nelle Marche mentre sfrecciava a circa duecento all’ora lungo la Statale Adriatica. Tutto è iniziato quando due militari, che stavano pattugliando il centro abitato di Porto San Giorgio, in provinvia di Ascoli, hanno visto sfrecciare una Porsche Cayenne, che si dirigeva verso nord. I carabinieri, pensando che alla guida dell’auto ci fosse un ubriaco, si sono messi alle costole della fuoriserie tedesca che, dopo aver raggiunto la massima velocità, ha iniziato a sbandare a zig zag. A quel punto i militari sono entrati in azione e l’hanno bloccata. Al momento di chiedere i documenti al guidatore si sono trovati davanti il giovane. Uno dei carabinieri, forse appassionato di ciclismo, ha riconosciuto il noto sportivo, che però non ha potuto evitare il ritiro della patente. Dai controlli specifici effettuati subito dopo essere stato fermato, Riccò non è risultato positivo alla prova dell’etilometro. E pensare che proprio pochi giorni fa, in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, l’atleta aveva dichiarato che, grazie ai guadagni ottenuti con i successi nel ciclismo, aveva potuto comperare l’auto che aveva sempre sognato. La stessa auto, ironia della sorte, che l’altra sera gli è costata il ritiro della patente. Tra i tanti risultati sportivi conseguiti da Riccò, vanno ricordati il sesto posto in classifica generale nell’ultima edizione del Giro d’Italia e la vittoria di una delle tappe più ambite, quella con arrivo in salita sulle mitiche tre Cime di Lavaredo da Il Resto del Carlino a firma Fabio Castori
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tom Pidcock vince a Boom la quarta prova del Superprestige di Ciclocross elite. L'iridato della Ineos Grenadiers domina la gara belga fin dalla partenza in cui è protagonista assieme a Mathieu Van Der Poel. I due grandi attori creano subito...


Antipasto della Coppa del Mondo (domani ad Anversa) la quarta prova del Superprestige di Ciclocross che, oggi, si è svolta a Boom in Belgio. Successo di Aniek Van Alphen, olandese del team 777.be, che allo sprint supera la connazionale Denise...


La prima pulsione, di chiaro stampo animale, è trascinare in Italia l'autista tedesco che ha ammazzato Davide Rebellin e darlo in mano al popolo della bicicletta, magari facendolo risalire a sberle il Passo del Pordoi durante una tappa del Giro....


Quarant'anni e non sentirli. Il tormentone potrebbe calzare perfettemante a Domenico Pozzovivo, classe 1982 lucano nato a Policoro vicino a Matera. L'incredibile carriera del piccolo grande scalatore sembra non finire mai. Il 2023 potrebbe essere il suo diciannovesimo anno da...


In una serata per sottolineare il valore positivo della bicicletta, come quella che venerdì scorso ha lanciato il progetto "Bike For Good" delle fondazioni Laureus Sport for Good ed EOS (Edison Orizzonte Sociale) non poteva mancare un corridore importante. La...


Aveva promesso di dare un arisposta ai suoi ragazzi nella giornata di venerdì e Jerome Pineau ha mantenuto la parola. Ieri in videoconferenza con i corridri e o staff, il manager della B&B Hotels ha fatto il punto della situazione...


Caro direttore, non ho titolo per occuparmi dell’estremo saluto di un Mito del Ciclismo, ma non farlo mi sembra ancora peggio. La mia passione per il ciclismo, dopo un piccolo albore in tenera età, spento dalla mia indole fragile incapace...


E’ stata una giornata particolare, all’insegna del ciclismo, quella di giovedì 1 dicembre, per Camaiore, la bella località in provincia di Lucca, nella prestigiosa zona della Versilia, con il notevole centro storico, ricco di monumenti e molteplici tradizioni in vari...


Il design influisce sul funzionamento di un oggetto? Non giriamoci attorno, la risposta è sì, soprattutto se si parla di un oggetto creato ad arte per fare un determinato lavoro. Il reggisella per bici da corsa URSUS Magnus SP700 non è...


Un avvincente penultimo round della UCI Track Champions League 2022 a Londra ha visto Matthew Richardson (Australia) togliere la maglia blu di leader dalle spalle di Harrie Lavreysen (Paesi Bassi) per la prima volta nella storia della serie. Richardson ha...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach