L'Amore&Vita McDonald's riparte dalla Francia

| 31/05/2007 | 00:00
Dopo un periodo di meritato riposo Amore & Vita – McDonald’s torna alle competizioni questo fine settimana in Francia nel Tour de Morbihan e Boucle de l’Aulne, gare valevoli per la Coppa di Francia. Il clima all’interno del team è quello giusto. Ottimismo e determinazione si possono leggere anche negli occhi degli atleti – che dopo le vittorie e le ottime performance ottenute nelle ultime competizioni – sono sicuri di riuscire a migliorare i risultati di inizio stagione. «Ci aspettiamo un immediato ritorno ad alto livello – spiega il team manager Cristian Fanini - in questi giorni i nostri ragazzi hanno lavorato con moltissimo impegno, soprattutto credo si siano resi conto che quest’anno non possiamo commettere di nuovo l’errore fatto la scorsa stagione quando, forse a causa di una forma di appagamento che ancora non mi so spiegare, siamo praticamente spariti dagli ordini d’arrivo eccezion fatta per qualche buon risultato di Kairelis. In questa prima parte di competizioni - anche se siamo partiti un po’ a rilento rispetto agli altri anni - abbiamo dimostrato di valere. Nelle due corse conquistate in Italia, abbiamo battuto gli stessi atleti che adesso sono a darsi battaglia al Giro d’Italia, addirittura sia Napolitano (2° dietro Quaranta alla Lombarda) che Laverde (2° al Giro d’Oro alle spalle di Kairelis) hanno anche vinto una tappa ciascuno. Questo da maggior risalto ai nostri risultati e allo stesso tempo da grande morale ai corridori. Adesso non ci resta che rimanere concentrati, andare in Francia, una nazione di grande tradizione ciclistica dove in questi anni abbiamo sempre vinto e cercare di meritare sulle strade nuovi risultati da dedicare al nostro sponsor McDonald’s e ai nostri tifosi». Alle due corse francesi prenderanno parte Dainius Kairelis, il connazionale Sinicinas, il moldavo Ruslan Ivanov, i fratelli svedesi Christofer e Michael Stevenson, i polacchi Krol e Goralewski, il russo Ivan Kovalev e l’ex campione europeo, Graziano Gasparre. Proprio quest’ultimo sembra al momento il più informa ed il più determinato in casa Amore & Vita – McDonald’s. Dopo un avvio di stagione travagliato a causa di una broncopolmonite, Gasparre appare completamente recuperato e pronto a tornare ai livelli che gli competono. Da segnalare che il 21enne russo Kovalev sarà al debutto su strada in questo 2007 dopo aver dedicato tutta la prima parte della stagione all’attività su pista, dove ha colto un successo in Coppa del Mondo (a Mosca), ed il 5° posto agli ultimi Campionati del Mondo di Palma de Maiorca. Dopo queste competizioni il team continuerà il suo calendario in Slovenia ed in Spagna, dove saranno in programma da una parte il Tour de Slovenie ed il G.P. Kranji e dall’altra il Circuit Montanes.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Johnny Carera continua la sua battaglia per la guarigione. Il manager bergamasco, ricoverato al Niguarda di Milano dopo il gravissimo incidente di cui è stato vittima venerdì sera, ha trascorso una giornata tranquilla e al tempo stesso importante. «Le cose...


Grandi novità in rrivo in casa del Maglificio Rosti. Cosa bolle in pentola? Presto detto: un giorno Marco Saggia incontra Giovanni Alborghetti. Iniziano a parlare quasi per caso. Parlano per ore. Di tecnologia, mercato, identità, emozioni, progetti. Sono spinti dalla...


Il Team BikeExchange, che il prossimo anno si chiamerà Team BikeExchange Jayco, ha confermato il suo roster maschile di 28 corridori per la prossima stagione. "Possiamo essere molto soddisfatti del lavoro svolto quest'anno dallo staff delle prestazioni che ha svolto...


Natale si avvicina e la caccia al regalo perfetto è ormai lanciata. Niente panico, c’è tutto il tempo per sorprendere i tuoi cari con il dono ideale per loro. Se si tratta di sportivi una buona soluzione la offre il...


È una squadra kazaka la cui lingua ufficiale è l’italiano. Tutti i suoi membri comunque parlano l’inglese e se la cavano an­che con il francese, se proprio proprio all’inizio qualche straniero non conoscesse la nostra lingua, che presto o tardi...


The best of Cycling 2021 è un concorso fotografico e già questo lo rende speciale, perché le immagini hanno una capacità narrativa ed emotiva eccezionale. Se poi il concorso lo organizza un decano dei fotografi del ciclismo internazionale come Roberto...


La bella tradizione di Alé di scambiarsi gli auguri in occasione delle festività con una pedalata non competitiva ed aperta a tutti, è ripresa  domenica 28 novembre, dopo lo stop dovuto alla pandemia. Il celebre brand veronese di abbigliamento da...


L’inaugurazione della EOLO CdF Climb organizzata da EOLO insieme alla Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta ieri a Varese presso lo Stadio Franco Ossola di via Giuseppe Bolchini alla presenza di un folto gruppo di appassionati di ciclismo. L’evento...


In bicicletta si può davvero far tutto, anche affrontare il travaglio e arrivare alle soglie della sala parto. È accaduto alla parlamentare verde della Nuova Zelanda, già ministro delle donne,  Julie Anne Genter, da sempre convinta paladina della mobilità sostenibile. L'altra notte,...


"La pedalate gravel sono uno strumento di allenamento, ma anche uno modo per staccare la spina, per allontanarmi dalle auto, per immergermi nella natura... mi aiuta a rilassarmi", afferma un Nathan Haas, sempre più innamorato della specialità. A fianco di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI