MARCHE. UN NATALE DIVERSO A MALTIGNANO

CICLOCROSS | 30/12/2017 | 10:43
A Maltignano, appuntamento tradizionale con il Ciclocross di Natale firmato Progetto Ciclismo Piceno nella regia organizzativa.
 
Sono stati oltre un centinaio i partenti di un confronto sportivo di notevole importanza per la validità di terz’ultima prova dell’Adriatico Cross Tour con la pioggia e il freddo che hanno imperversato sul Guidoland Park trasformandolo in una tipica cornice di gara del Nord Europa.
 
I capricci del tempo non hanno intimorito i partecipanti che sono riusciti a dare il meglio sul percorso tracciato dagli organizzatori con l’obiettivo di dare il massimo e prepararsi a dovere verso l’appendice finale della stagione ciclocrossistica con la finale del Giro d’Italia di Ciclocross alle porte (sabato 23 dicembre a Barletta) e il campionato italiano (5-6-7 gennaio 2018 a Roma). Grande spazio anche ai baby bikers del Giro Cross di Natale che si sono divertiti a suon di pedalate in varie prove di abilità.
 
Tra categorie agonistiche e giovanili, in ottima evidenza Paolo Di Donato (Amici Della Bici Junior), Manuel Moretti (GC La Montagnola), Mattia Ascani (Superbike Bravi Platform Team), Riccardo Tosi (SC Villa Sant’Antonio-Cicli Cocci) e Davide Novelli (Pedale Rossoblù Picenum) tra i G6 uomini, Barbara Modesti (Gruppo Ciclistico Matelica) tra le G6 donne, Nausica Corso (SC Villa Sant’Antonio-Cicli Cocci) e Diletta Marinelli (Superbike Bravi Platform Team) tra le G6 donne, Anthoni Silenzi (OP Bike Porto Sant’Elpidio), Nicolò Del Gobbo (OP Bike Porto Sant’Elpidio), Leonardo Calcabrini (Ciclistica Recanati), David Rinaldoni (Polisportiva Morrovallese) e Tommaso Cantarini (OP Bike Porto Sant’Elpidio) tra gli esordienti uomini, Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink) e Letizia Medori (Pedale Rossoblù Picenum) tra le esordienti donne, Gabriele Torcianti (Bici Adventure Team), Gianmarco Garofoli (Recanati Marinelli Cantarini), Federico Bracci (Scap Trodica Morrovalle), Siro Stopponi (Gruppo Ciclistico Matelica) ed Enrico Natali (Polisportiva Morrovallese) tra gli allievi uomini, Giorgia Simoni (OP Bike Porto Sant’Elpidio) e Nefelly Mangiaterra (Superbike Bravi Platform Team) tra le donne allieve, Jacopo Cortese (Team Masciarelli), Matteo Napoletano (AK Cycling Team), Giovanni Schiaroli (Pedale Chiaravallese) e Samuel Macculi (Polisportiva Morrovallese) tra gli juniores uomini, Sara Rossi (Team Di Federico Pink) tra le donne juniores, Mattia Marcelli (Team Abmol), Pietro Pavoni (Team Co.Bo. Pavoni), Paolo Pavoni (Team Co.Bo. Pavoni), Andrea Di Federico (GM Europa Ovini) e Michele Minucci (Team Cingolani) tra gli élite uomini, Alessio Pignocchi (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano), Francesco Petrini (D’Amico Utensilnord) e Matteo Gambuti (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano) tra gli under 23 uomini.
 
Tra i rappresentanti delle categorie amatoriali da registrare le ottime performances di Lorenzo Cionna (Bici Adventure Team), Stefano Greco (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco), Demis Corvetta (Nuova Pedale Civitanovese) e Alessandro Di Donato (Team Masciarelli) tra gli élite sport, Claudio Lombardi (Caprara Cycling Team), Daniele Pallini (Team Go Fast) e Matteo Sbei (Bikers in Libertà) tra i master 1, Emanuele Serrani (Pedale Aguglianese), Fabrizio Iaconi (Bikers in Libertà), Andrea Pasquarella (Team Co.Bo.Pavoni), Ivan Capone (Non Solo Ciclismo) e Luca Re (Bikers in Libertà) tra i master 2, Pierpaolo Pascucci (Bici Adventure Team), Fabio Costanzi (Bikers in Libertà), Gino Mercuri (Bici Club Sibillini), Loris Carucci (Velo Club Tiralento) e Liano Antonelli (Team Cingolani) tra i master 3, Giovanni Filippo Raimondi (Raven Team), Massimo Viozzi (New Pupilli), Fabrizio Sebastiani (Born To Win), Massimiliano Bonaduce (Uisp Abruzzo) e Bruno Lucidi (Bikers in Libertà) tra i master 4,  Alessandro Rossi (Cicli Sport Mania), Luigino D’Ambrosio (Rampiclub Val Vibrata), Sandro Botondini (Asd Adria&Sibilla) e Davide Pignocchi (Pedale Aguglianese) tra i master 5, Luigi Michele Rubeis (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco), Moreno Ridolfi (Bici Adventure Team), Alessio Olivi (Cicli Cingolani), Bruno Fares (Bikers in Libertà) e Carlo Castelli (New Mario Pupilli) tra i master 6,  Adamo Re (Bikers in Libertà), Graziano Malatesta (Team Go Fast), Mauro D’Alessio (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco), Antonio Giardino (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco) e Claudio Polini (Petritoli Bike) tra i master 7, Aldo Pavoni (Uisp Ascoli Piceno) e Paolo Tempestilli (Asd Adria&Sibilla) tra i master 8, Cinzia Zacconi (New Pupilli), Roberta Polce (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco) e Gisella Giacomozzi (New Pupilli) tra le donne master.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
È festa grande in casa Salvador e c'è un bellissimo fiocco rosa che annuncia a tutti la nascita di Anastasia, la primogenita dell'ex ciclista Enrico, che ha pedalato fino al 2020, e di Jessica. La piccola e la mamma stanno...


Victor Koretzky trova squadra in extremis e con lui la Bora Hansgrohe completa il suo organico per la prossima stagione. Il 28enne francese, che finora ha ottenuto i suoi più grandi successi nella mountain bike, ha firmato un contratto per...


Un tuffo nelle acque placide di un lago, con una lenta risalita e la sensazione chiara che in quell’attimo, in quel preciso momento, la vita non sarebbe stata più la stessa. Un tuffo nella notte stellata di Ferragosto, nelle acque...


Dal 1° agosto sono ufficialmente aperte le trattative del ciclomercato 2022/23, le squadre sono attive e molti gli affari già annunciati ufficialmente annunciati ed è di questi che teniamo conto nel nostro tabellone, non delle voci o dei "si dice...


Una voce importante si unisce al coro dei ciclisti di ogni livello che chiedono con urgenza una modifica del Codice della Strada e un sistema efficace di piste ciclabili per garantire la massima sicurezza a chi pedala. La voce è...


Scatterà questa sera a Rotterdam l'edizione 2022 della Sei Giorni. Dopo due anni di assenza - l'ultima edizione nel 2020 è stata vinta da Yoeri Havik & Wim Stroetinga - stasera alle 18 ci sarà il colpo di pistola inaugurale...


Le organizzazioni delle gare ciclistiche su strada, il panorama normativo, i rapporti con gli Enti territoriali e le Autorità di Pubblica Sicurezza, gli aspetti di safety e di security, la gestione delle gare sotto il controllo del direttore di corsa...


Giovedì scorso vi abbiamo documentato i Beat Yesterday Awards 2022. Pochi minuti prima che la cerimonia avesse inizio, ci eravamo intrattenuti nello splendido giardino di Villa Necchi Campiglio con Alberto Villata, brand manager di Garmin: qualche rapida battuta sulla ratio...


Le grandi imprese e le sconfitte, le cadute e le risalite: storie di atleti che, in sella a una bicicletta, hanno segnato la storia dello sport, tra emozioni e grandi traguardi. Come mai tante persone seguono e praticano con passione...


In casa Olympia l’evoluzione non si ferma ed F1-X ne è un esempio lampante. La biammortizzata che si è fatta largo nei circuiti XC e Marathon assieme ad atleti come Claudia Peretti, Filippo Fontana e Daniele Braidot torna alla carica mantenendo immutata...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach