Scripta manent

La biciclettina rosa di Cardito

di Gian Paolo Porreca

Stavolta no, non parleremo di uno spiffero di primavera, le prime corse di febbraio, San Juan Laigueglia Etoile de Bes­seges. O di una refola di in­verno, come un omnium sen­timentale per le Sei Gior­ni lontane da noi, con i suoi nomi, Stroetinga De Pauw Van Zijl De Ketele, quasi scivolassero sulle orme di Post Gilmore Severeyns Gillen, a prendere il caldo e lasciare l’inverno fuori dal velodromo.

Stavolta no, di fine gennaio 2019, non ci adeguiamo ad una memoria cara di cui riscaldare il tempo, il San Va­lentino di Pantani, poniamo, 15 anni dopo, che re­sta un signor batticuore. Né tendiamo l’arco più lontano, un excursus forte, quello che ci portiamo dentro, sulla stagione 1969: Merckx nella polvere e nella gloria, dal Giro al Tour, poniamo.
Stavolta no, stavolta la bi­cicletta merita di più. Più di uno sprint, più di una emozione, che sia da mol­to o sia da poco.

Oggi, di fine gennaio 2019, la nostra pagina, epistola nostra breve, è dedicata alla biciclettina rosa di Cardito, periferia di Napoli metropolitana. La biciclettina rosa, forse con le rotelle ancora, lasciata ferma, lì sola soletta, sul bordo di un condominio popolare dove è stata perpetrata un paio di giorni fa la più ef­ferata delle violenze familiari - il minore ucciso di botte, la seconda in Ospe­dale ancora - ad opera di un padre su due bambini inermi. Oggi, fosse un fi­ne vita questo limite oltrepassato della umanità, chiediamo che la biciclettina rosa di Cardito, il fiore abbandonato di Car­dito, sia elevato unanimamente a simbolo gentile di una infanzia che non vada vilipesa più, ma venga in fondo adottata da tutti noi.

Che si diventi tutti pa­dri, tutti buoni, an­che se non si è genitori, ad aiutare i piccoli, i figli nostri e quelli altrui, a salire metaforicamente su una biciclettina rosa e a lanciarli in una traiettoria serena verso la vita. Il di­ritto proprio di un giorno di sole, senza retorica, a bassa voce. Un sole anche in bianco e nero, se volete.

Una biciclettina ap­pog­giata al muro, che non sia mai randagia, che non debba cercare più un padrone che non sia l'autorità giudiziaria. Ma trovi ancora quel­l’amore e quella tenerezza verso i più deboli di noi, che non può essere stata così biecamente calpestata. Smarrita a Cardito o nel resto del mondo.

Copyright © TBW

Affermazione di Giosuè Epis nel 52simo Trofeo Comune-Memorial Conti di Visano in provincia di Brescia. Il corridore juniores del team Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco si è aggiudicato la gara al termine di una volata a gruppo compatto in cui...


Vittoria da finissuer per Manuel Tarozzi (InEmiliaRomagna) che anticipa la volata del gruppo e conquista la 39sima edizione del Piccolo Giro dell'Emilia-Gran Premio Shopville Granreno che si è disputato a Casalecchio di Reno, nel Bolognese. Il vincitore ha preceduto di...


  C’è molta rabbia sul volto di Niccolò Bonifazio che taglia il traguardo della Coppa Bernocchi visibilmente provato per la caduta in cui è stato coinvolto a 600 metri dal traguardo e deluso per il risultato mancato. «Non si può...


Lo svizzero Stefan Küng, portacolori della Groupama-FDJ, ha vinto per distacco la 34e edizione del Tour du Doubs. Suul traguardo di Pontarlier, Kung ha preceduto Franck Bonnamour (Arkéa-Samsic) e Guillaume Martin (Wanty-Gobert Cycling Team).   ORDINE D'ARRIVO 1 Stefan KÜNG...


Festa Alè Cipollini sulle strade della Vuelta di Spagna. Chloe Hosking centra il bersaglio nella seconda tappa della WNT Madrid Challenge by la Vuelta (ieri si è svolta la crono, ndr) del World Tour femminile. L'australiana vince lo sprint finale...


Phil Bauhaus mette la sua firma sull'edizione numero 101 della Coppa Bernocchi (seconda prova del trittico lombardo).  Il tedesco della Bahrain Merida è stato perfettamente pilotato dai compagni di squadra Trantnik e Sieberg e ha avuto la meglio su Consonni...


Sesta vittoria stagionale per Simone Raccani che fa sua anche la Orsago-Col Alt (Tv) con arrivo in salita. Il veneto del team Borgo Molino Rinascita Ormelle si impone per distacco avendo ragioni dei gemelli Lorenzo e Francesco Galimberti, della Energy...


L’Emilia Romagna che in questi giorni dibatte sulla possibilità di candidarsi per avere i Giochi olimpici del 2032 da realizzare fra Bologna e Firenze, si mette avanti con gli impianti: il governatore Stefano Bonaccini annuncia che la regione è pronta...


Buone sensazioni e una buona forma quella che accompagna Andrea Pasqualon che, dopo la coppa Agostoni di ieri, si presenta al via della Bernocchi come uno degli uomini più attesi. «Ieri ho provato un attimo a tenere duro, poi ho...


Primo successo per il giovane Giovanni Nicolò Paolino che arriva in solitaria nel Trofeo Sei Nipoti a Corbetta, nel Milanese. Il portacolori della Pedale Senaghese, protagonista di una grande prestazione, si è lasciato alle spalle Riccardo Tomasoni (Madignanese) secondo a...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy