FRECCIA VALLONE, NEL GELO VINCE STEPHEN WILLIAMS
Sono 199 i km da percorrere con ben quattro passaggi sulla salita simbolo della corsa
Copyright © TBW
16:21
Ringraziandovi per l'attenzione vi auguriamo buon pomeriggio dandovi appuntamento in homepage per cronaca e approfondimenti.
16:18
Seconda posizione per Kévin Vauquelin (Arkéa - B&B Hotels) e terzo gradino del podio Maxim Van Gils (Lotto Dstny).
16:16
VITTORIA di WILLIAMS 27enne britannico della Israel - Premier Tech.
16:15
SCATTA Stephen Williams (Israel - Premier Tech)
16:15
Carapaz è nelle prime posizioni
16:15
Ci si studia e... si soffre.
16:15
La selezione è in coda.
16:14
Toms Skujiņš davanti a tutti.
16:13
TRIANGOLO ROSSO dell'ultimoo chilometro. Sale Madouas.
16:12
FORCING DELLA UNO X, c'è anche la Decathlon AG2R La Mondiale Team.
16:11
GRUPPO COMPATTO AI PIEDI DEL MURO DI HUY.
16:10
- 3 KM AL TRAGUARDO. Valentin Madouas (Groupama - FDJ) in cosa in questa fase.
16:08
Stephen Williams (Israel - Premier Tech), Toms Skujiņš (Lidl - Trek), Johannes Staune-Mittet (Team Visma | Lease a Bike) nelel prime posizioni.
16:05
Crampi per Luca Van Boven (Bingoal WB).
16:05
- 7 KM AL TRAGUARDO. Il gruppo è composto da una trentina di atleti.
16:03
Hanno provato a fare il forcing gli uomini della squadra norvegese, attentissimi i calabroni della Visma Lease a Bike.
16:01
Uno X e Visma Lease a Bike sempre davanti a tutti, ci si avvicina al cartello indicatore - 10 KM AL TRAGUARDO.
15:58
Il gruppo allungatissimo scollina da Ereffe.
15:55
- 14 KM AL TRAGUARDO Sulle rampe della Côte d'Ereffe il gruppo recupera Kragh Andersen e torna COMPATTO.
15:53
Attivissima la Uno X per ridurre il divario con fuggitivo che inizia per l'ultima volta la Côte d'Ereffe.
15:52
Nella gara maschile - 16 KM AL TRAGUARDO. Al comando Søren Kragh Andersen (Alpecin - Deceuninck) con 20" di vantaggio sul gruppo che si è riportato sul drappellino dei 5 primi inseguitori.
15:50
GARA FEMMINILE. Sempre al comando Martín (Movistar Team), Van de Velde (AG Insurance - Soudal Team) e Elena Hartmann (Roland).
15:47
Nel gruppo principale sono segnalati tra gli altri Luca Vergallito (Alpecin - Deceuninck), Davide Formolo (Movistar Team), Bauke Mollema (Lidl - Trek), Tiesj Benoot (Team Visma | Lease a Bike) Guillaume Martin (Cofidis) e Benoît Cosnefroy (Decathlon AG2R La Mondiale Team).
15:46
FORATURA E CAMBIO DI BICI per Nicolas Prodhomme (Decathlon AG2R La Mondiale Team).
15:43
Una ventina di uomini compongono il gruppo principale che deve recuperare 53" al battistrada.
15:40
Quello che rimane del gruppo è segnalato a 1'10" dal battistrada Søren Kragh Andersen (Alpecin - Deceuninck) a condurlo vediamo Uno X e Visma Lease a Bike.
15:40
Cambi regolari nel quintetto inseguitore.
15:35
- 29 KM AL TRAGUARDO. Al comando abbiamo Søren Kragh Andersen (Alpecin - Deceuninck). A 50" inseguono: Stephen Williams (Israel - Premier Tech), Maxim Van Gils (Lotto Dstny), Kévin Vauquelin (Arkéa - B&B Hotels), Santiago Buitrago (Bahrain - Victorious) e Richard Carapaz (EF Education - EasyPost). A 1'10" il gruppo molto selezionato.
15:34
Prova ad uscire dal gruppo Stephen Williams (Israel - Premier Tech), lo inseguono in pochi.
15:32
Passa anche il gruppo dal traguardo: suona la campana anche per gli inseguitori, il divario è di 1'04".
15:32
Søren Kragh Andersen (Alpecin - Deceuninck) passa dal traguardo e sente suonare la campana dell'ultimo giro.
15:31
Santiago Buitrago (Bahrain - Victorious) a condurre l'inseguimento.
15:28
Søren Kragh Andersen (Alpecin - Deceuninck) nuovamente sul Mur de Huy: 1'22" il suo vantaggio.
15:26
Groupama - FDJ, Visma Lease a Bike e Lotto Dstny nelle prime posizioni del gruppo che insegue.
15:23
- 35 KM AL TRAGUARDO della gara maschile: mani sulla curva del manubrio per Søren Kragh Andersen (Alpecin - Deceuninck) che può amministrare 1'20" di vantaggio sul gruppo inseguitore condotto da Ben Healy (EF Education - EasyPost).
15:20
GARA FEMMINILE. Dopo 40 chilometri provano ad avvantaggiarsi tre atlete: Martín (Movistar Team), Van de Velde (AG Insurance - Soudal Team) e Hartmann (Roland).
15:19
Mancano una decina di chilometri al prossimo passaggio da Huy.
15:18
- 41 KM AL TRAGUARDO. La Freccia Vallone 2024 è condotta attualmente dal danese Søren Kragh Andersen (Alpecin - Deceuninck) con 1'10" di vantaggio sul plotone.
15:17
Nel gruppo che insegue Søren Kragh Andersen sono segnalati, tra gli altri, Cosnefroy, Madouas, Benoot, Healy.
15:16
SEGNALATI I RITIRI di Mattias Skjelmose (Lidl - Trek) e Andrea Bagioli (Lidl - Trek).
15:14
Kragh Andersen scollina la Côte d'Ereffe con 1'00" di vantaggio sul gruppo che insegue condotto da uomini della Lotto Dstny.
15:11
Il plotone procede a scatti e vede Markus Hoelgaard (Uno-X Mobility), là davanti però c'è sempre il battistrada Søren Kragh Andersen (Alpecin - Deceuninck).
15:07
Mancano 4 chilometri al prossimo passaggio dalla cima della Côte d'Ereffe e al comando abbiamo sempre Søren Kragh Andersen (Alpecin - Deceuninck). A 35" è segnalato Markus Hoelgaard (Uno-X Mobility) a 1'00" il gruppo.
15:06
Il norvegese sta provando tutto solo a portarsi sul battistrada.
15:03
- 52 KM AL TRAGUARDO. E' sempre Søren Kragh Andersen (Alpecin - Deceuninck) a condurre la Freccia Vallone 2024 con 33" di vantaggio sul gruppo da cui è uscito Markus Hoelgaard (Uno-X Mobility).
15:00
Tiesj Benoot (Team Visma | Lease a Bike) alle prese con i guanti e gli indumenti bagnati, aiutato dalla propria ammiraglia.
14:56
Nella gara maschile ha preso qualche secondo di vantaggio Søren Kragh Andersen, 29enne danese della Alpecin - Deceuninck.
14:55
GARA FEMMINILE procede con il gruppo compatto, fra meno di dieci chilometri le atlete scaleranno la Côte de Courrière.
14:53
Continua a piovere sul percorso della Freccia Vallone 2024, mancano 60 chilometri al traguardo e il gruppo è composto da 35/40 atleti.
14:50
- 62 KM AL TRAGUARDO. Molto attive le formazioni della Uno-X Mobility e della Groupama - FDJ.
14:48
Mattias Skjelmose (Lidl - Trek) segnalato in difficoltà come Marc Hirschi (UAE Team Emirates) e Thomas Pidcock (INEOS Grenadiers).
14:47
RITIRO Alan Jousseaume (TotalEnergies), ex fuggitivo.
14:45
Inizia la seconda scalata a Huy.
14:44
Scatti e controscatti ora in gruppo.
14:42
GARA FEMMINILE. Dopo i primi venti chilometri il gruppo procede compatto.
14:41
- 69 KM AL TRAGUARDO : GRUPPO COMPATTO, quando mancano 5 KM al nuovo passaggio in cima al Mur de Huy.
14:40
In difficoltà Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), il francese si stacca e il plotone lo recupera subito.
14:37
RIMANGONO IN TRE DAVANTI Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), Johan Meens (Bingoal WB) e Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi), il loro vantaggio sul plotone è di 20".
14:34
- 73 KM AL TRAGUARDO. Si staccano dal gruppetto di testa e attende il gruppo James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team).
14:32
Radio Tour segnala in difficoltà anche Dylan Teuns (Israel - Premier Tech) e Pello Bilbao (Bahrain - Victorious) nelle retrovie del gruppo principale.
14:31
Sono rimasti in quattro a condurre.
14:29
Il kazako si stacca.
14:28
Nel drappello al comando è segnalato in difficoltà Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team).
14:24
- 79 KM AL TRAGUARDO. Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), Johan Meens (Bingoal WB) e Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi) sempre al comando; il plotone principale è segnalato a 50", la seconda parte del gruppo a 1'00".
14:23
Cade anche qualche fiocco di neve sul percorso della Freccia Vallone 2024.
14:20
RITIRO DI Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies), il francese si è arreso al forte freddo.
14:17
Alan Jousseaume, ex fuggitivo, viene raggiunto dal plotone che si è selezionato: sono rimasti leggermente attardati diversi corridori.
14:16
Il plotone, con UAE Team Emirates, Lidl Trek e INEOS Grenadiers in testa è in forte rimonta.
14:13
RIMANGONO IN CINQUE A CONDURRE Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), Johan Meens (Bingoal WB) e Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi).
14:11
- 88 KM AL TRAGUARDO. Alan Jousseaume (TotalEnergies) perde le ruote dei fuggitivi: difficoltà per il francese che sembra voglia attendere il plotone.
14:10
Il gruppo principale, condotto dalla UAE Team Emirates, si sta avvicinando ai fuggitivi.
14:09
TORNANO IN SEI AL COMANDO. Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), Alan Jousseaume (TotalEnergies), Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), Johan Meens (Bingoal WB) e Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi).
14:06
Al primo passaggio in cima al Mur de Huy transita in prima posizione Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty). Whelan, intanto, prova a rientrare sul gruppetto di testa.
14:05
Più indietro James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team) mentre il plotone è segnalato con un ritardo di 2'14".
14:02
- 95 KM AL TRAGUARDO. Sono ora IN CINQUE AL COMANDO. Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), Alan Jousseaume (TotalEnergies), Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team), Johan Meens (Bingoal WB) e Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi).
14:00
I fuggitivi stanno affrontando per la prima volta il Mur de Huy e viene segnalato in difficoltà James Whelan: l'australiano sta perdendo rapidamente terreno.
13:56
GARA FEMMINILE. Le atlete hanno lasciato ora il ritrovo, per loro la Freccia Vallone 2024 scatterà a breve.
13:54
Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty) ritorna sui compagni d'avventura, il drappello al comando è ancora composto da sei atleti.
13:51
Segnalato in difficoltà Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty) che perde le ruote dei fuggitivi.
13:50
RICORDIAMO I NOMI DEI CORAGGIOSI DI GIORNATA. Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), Alan Jousseaume (TotalEnergies), Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), Johan Meens (Bingoal WB) e Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi).
13:49
Johan Meens (Bingoal WB) scollina per primo dalla Côte d'Ereffe.
13:48
Arriva anche la UAE Team Emirates ad aiutare Lidl Trek e INEOS Grenadiers nell'inseguimento dei fuggitivi.
13:40
I fuggitivi attaccano ora per la prima volta la Côte d'Ereffe con un vantaggio di 4'22" sul plotone. Comincia a piovere leggermente sul percorso.
13:35
80 Km di gara. Ci sono sempre Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), Alan Jousseaume (TotalEnergies), Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), Johan Meens (Bingoal WB) e Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi) ad animare la corsa in questa fase, il loro vantaggio è di 4'15" nei confronti del plotone. Mancano cinque chilometri alla Côte d'Ereffe.
13:27
Tra i fuggitivi sono Lilian Calmejane e Johan Meens gli stacanovisti: il francese e il belga hanno rispettivamente 27 e 24 giorni di gara all'attivo. Chi ha corso meno è James Whelan che ha messo il numero sulla schiena per 15 giorni da inizio anno.
13:21
C'è sempre il vento favorevole alle marcia degli atleti ma il plotone è molto impegnato nella caccia ai fuggitivi.
13:19
Torniamo in cronaca con la gara maschile in cui sono sempre in sei al comando: gli attaccanti di giornata hanno 4'30" di vantaggio sul gruppo-
13:14
GARA FEMMINILE. Le atlete stanno sfilando al foglio firma, 21 le italiane iscritte.
13:09
Intanto la gara è al chilometro 66 e quindi ne mancano una ventina ai piedi della Côte d'Ereffe il gruppo principale è condotto da Lidl - Trek, EF Education - EasyPost e INEOS Grenadiers . Il divario tra chi fugge e chi insegue è di 4'26".
13:04
Il vantaggio di Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), Alan Jousseaume (TotalEnergies), Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), Johan Meens (Bingoal WB) e Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi) è di 4'36" nei confronti del plotone.
12:57
La prossima difficoltà che gli atleti incontreranno sarà la Côte d'Ereffe.
12:50
55 Km di gara percorsi in questa edizione 2024 della Freccia Vallone, sei uomini al comando, 4'40" il loro vantaggio sul gruppo che insegue.
12:45
Arriva ora l'informazione relativa alla media: dopo 1 ora di corsa sono stati percorsi 42,4 Km.
12:37
Ed ecco che i battistrada scollinano la Côte d'Yvoir, è stato il basco Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi) a scollinare davanti a tutti.
12:30
La testa della corsa si sta avvicinando alla Côte d'Yvoir.
12:25
RICORDIAMO LA COMPOSIZIONE DEL GRUPPO DI TESTA Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), Alan Jousseaume (TotalEnergies), Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), Johan Meens (Bingoal WB) e Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi). Aaron Van der Beken (Bingoal WB), che stava inseguendo in solitaria, è stato raggiunto dal plotone guidato dalla INEOS Grenadiers.
12:22
30 Km di gara i fuggitivi hanno 4'30" di vantaggio sul gruppo che insegue.
12:17
Con le sue 12 vittorie in carriera e le nove stagioni da professionista il francese Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty) è l'uomo più esperto in fuga. Assieme a lui ad aver già gioito per la vittoria ci sono anche il kazako Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team) e l'australiano James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), gli altri attaccanti di oggi sono ancora in cerca del primo successo in carriera.
12:12
Si viaggia veloci con la carovana che attualmente ha il vento a favore. Radio Tour segnala anche la Lidl Trek attiva in testa al plotone principale: il ritardo dai sei battistrada è di 3'50".
12:06
Siamo al ventesimo chilometro di gara della Freccia Vallone 2024 e i compagni di Pidcock hanno già chiarito di voler controllare la corsa. Fra 20 chilometri circa la prima Cote: Côte d'Yvoir.
12:03
I sei attaccanti sono segnalati con un vantaggio di oltre 2 minuti rispetto a Aaron Van der Beken (Bingoal WB) primo inseguitore e di 2'55" sul gruppo condotto dalla INEOS Grenadiers.
11:59
ECCO LA NUOVA COMPOSIZIONE. Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), Alan Jousseaume (TotalEnergies), Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team), Johan Meens (Bingoal WB) e Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi).
11:54
Cambia la situazione in testa alla corsa: dopo 11 chilometri si forma un sestetto al comando. Igor Chzhan e Johan Meens raggiungono i battistrada, mentre Aaron Van der Beken insegue in solitaria.
11:53
Alle spalle dei battistrada si forma un terzetto di immediati inseguitori: Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team) viene raggiunto dalla coppia Bingoal.
11:51
PROBLEMA MECCANICO per Christian Scaroni (Astana Qazaqstan Team) assistito dalla propria ammiraglia.
11:50
Velocità quasi cicloturistica per il plotone che perde ancora terreno rispetto ai fuggitivi.
11:48
Siamo giunti al nono chilometro di corsa e sembra proprio che la Freccia Vallone sia partita in maniera spumeggiante.
11:45
Ad inseguire i quattro si pone Igor Chzhan (Astana Qazaqstan Team), segnalato a 20", e più indietro un tandem della Bingoal WB formato dai belgi Meens e Van der Beken. Il plotone lascia fare e insegue a 1'10" di ritardo dai battistrada.
11:42
ECCO LA COMPOSIZIONE DEL DRAPPELLO DI TESTA. Lilian Calmejane (Intermarché - Wanty), Alan Jousseaume (TotalEnergies), James Whelan (Q36.5 Pro Cycling Team) e Txomin Juaristi (Euskaltel - Euskadi).
11:40
Subito a ruota un quarto uomo, a breve la compasizione.
11:39
Provano a prendere il largo in tre.
11:38
Subito diversi scatti!
11:37
ECCO IL VIA UFFICIALE. 199 Km da percorrere nella Freccia Vallone 2024.
11:35
Qualche foratura nel tratto di trasferimento.
11:27
Tra gli atleti che si stanno portando verso il km0 non c'è Ben Hermans: il belga della Cofidis pur figurando tra gli iscritti è stato dato non partente da Radio Tour.
11:26
Vi ricordiamo che oltre alla diretta testuale della Freccia Vallone maschile, tuttobiciweb continuerà a raccontarvi in diretta il TotA e su questa pagina dalle 14.00 apriremo delle finestre sulla Freccia Vallone Femminile.
11:25
Dalla A di Aleotti alla Z di Zambanini, passando per la B di Bagioli, Battistella, Brambilla, Buratti e Busatto, fino alla V di Velasco Vergallito e del debuttante Villa sono 20 gli italiani in gara.
11:24
Rispetto alle edizioni precedenti, quindi, ci sarà un passaggio in più sulla salita simbolo della corsa che, lo ricordiamo, misura 1,3 km con pendenze medie al 9,6%.
11:23
Ci sono novità per quanto riguarda il percorso: dopo una novantina di chilometri vallonati in linea, i coridori entreranno in un circuito da affrontare quattro volte, caratterizzato dalla Côte d'Ereffe e dal Muro di Huy.
11:22
I corridori, che stanno già pedalando nel centro di Charleroi per raggiungere il km 0, dovranno affrontare 199 km per giungere al classico traguardo del Muro di Huy.
11:21
Amiche e amici di tuttobiciweb bentitrovati all'appuntamento con le dirette delle classiche belghe. Oggi ci prepariamo a seguire insieme la seconda prova del trittico delle Ardenne, la Freccia Vallone.
11:20
DIRETTA A CURA DI LUCA GALIMBERTI

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Jarno Widar vince il Giro della Valle d’Aosta, sul traguardo di Cervinia la tappa va a Arias Torres (Uae). Widar si presenta ai duecento metri dall’arrivo con Dostiyev, vincitore della prima frazione e davvero l’uomo che meglio ha saputo resistere...


na maglia importante in una prestigiosa vetrina internazionale per Under 23. Il Team Biesse Carrera brilla al Giro della Val d'Aosta, terminato oggi e dove il toscano Tommaso Dati (classe 2002) si è aggiudicato la classifica finale dei Traguardi volanti,...


Si è concluso oggi a Selve di Teolo, nel Padovano, il Giro del Veneto categoria juniores. La frazione conclusiva è stata conquistata allo sprint dall'azzurro Alessio Magagnotti, della Autozai Contri, che ha regolato Riccardo Fabbro (Industrial Forniture Moro C&G Capital)...


Un brindisi al Muro, che l’ha accolto trionfalmente il 25 maggio, nella penultima tappa dell’edizione numero 107 del Giro d’Italia. E, soprattutto, un brindisi a lui, che ha scelto Ca’ del Poggio per festeggiare – ieri, sabato 20 luglio -...


L’imbattibile Tadej Pogacar in fondo alla classifica di una corsa? Sembrerebbe impossibile, eppure c’è stato un tempo in cui le prendeva... e come se le prendeva. Una cosa che sembrerebbe incredibile, soprattutto oggi che si appresta a vincere il suo...


Un Tour storico come quello del 2024 si chiude con un'altra pagina di storia: per la prima volta in 111 edizioni, infatti, la Grande Boucle non si concluderà a Parigi. La capitale, che da giovedì ha cominciato ad accogliere gli...


Raffica di statistiche sulla ventesima tappa del Tour de France, redatte da Michele Merlino e dall'NTT Daily Stat. 6+5: POGACAR INFRANGE UNA NUOVA BARRIERA Con una 5a vittoria di tappa al Tour de France, dopo averne vinte 6 al Giro...


Una normale giornata di allenamento in quota - la Soudal Quick Step è in ritiro al Passo San Pellegrino con Julian Alaphilippe, Ayco Bastiaens, Gil Gelders, Antoine Huby, William Junior Lecerf, Paul Magnier, Tim Merlier, Pepijn Reinderink, Pieter Serry, Martin...


Ancora un piazzamento per Jonas Vingegaard, che ieri nella tappa numero 20 da Nizza al Col de la Couillole è arrivato secondo alle spalle di Tadej Pogacar. Il danese non ha vinto questo Tour, ma ha lottato in ogni modo...


Il Tour del 1903? “Quella prima frazione durò circa 18 ore. E dopo averla vinta, Garin si saziò con due polli, quattro bistecche, una frittata con 12 uova e 12 banane”, “Nella seconda tappa verso Marsiglia, alla stazione di Montélimar...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi