GP DE NARDI. Assolo di Affini a Castello Roganzuolo

DILETTANTI | 28/02/2016 | 16:45
Il Team Brilla ha festeggiato la prima affermazione stagionale al GP De Nardi di Castello Roganzuolo (Treviso), grazie a uno dei punti di forza della campagna rafforzamento 2016, il mantovano Edoardo Affini. Alla seconda gara con la maglia della Selle Italia-Cieffe-Ursus, il 19enne mantovano, al secondo anno tra gli Under 23, ha centrato il primo successo nella categoria con una splendida azione in solitaria, scattata quando mancavano una ventina di chilometri alla conclusione.

Il Campione Europeo della categoria Juniores nel 2014 ha preceduto sul traguardo il gruppo dei più immediati inseguitori, regolato da Marco Maronese (Zalf Desirèe Fior) davanti a un altro atleta del Team Brilla, Mirco Sartori, anch’egli, come il compagno di squadra Affini, alla seconda uscita stagionale con la compagine trevigiana.

“Ce l’ho fatta - ha esordito un raggiante Affini - questa vittoria ci voleva. La mia prima stagione tra gli Under 23 è stata difficile ma questo inverno sono riuscito a prepararmi bene e a dimostrarlo sin dalla seconda gara. Assieme a Nicola (Rossi) e Mirco (Sartori) abbiamo cercare di far valere la superiorità numerica ed è andata al primo tentativo. Il mio ringraziamento va a tutta la squadra il cui aiuto è stato fondamentale per arrivare a un risultato come questo in così poco tempo”.

In una giornata caratterizzata da pioggia e freddo intenso, la Selle Italia-Cieffe-Ursus, diretta nell’occasione da Marco Gemin, ha vivacizzato la gara sin dai primi chilometri con i tentativi nell’ordine di Mirco Sartori, Leonardo Basso, Alex Bondavalli e Filippo Rudi.

Il gruppo è tornato compatto attorno a metà percorso, ma un altro attacco di sette corridori, con tre portacolori della Selle Italia-Cieffe-Ursus protagonisti, Affini, Sartori e Nicola Rossi, ha costretto nuovamente il plotone all’inseguimento. A quel punto il Team Brilla ha provato a capitalizzare la superiorità numerica con l’attacco in solitaria del mantovano che è riuscito a resistere al ritorno del gruppo inseguitore, tirato da Marchiol e Zalf Desirèe Fior.

“Questo successo premia un ragazzo di talento che dopo una prima stagione tra gli Under 23 in chiaroscuro è riuscito a regalarci subito una grande gioia”, ha dichiarato Gian Pietro Forcolin. Ha fatto eco al Team Manager della Selle Italia-Cieffe-Ursus il Direttore Sportivo Marco Gemin: “Sono felicissimo per Edoardo, la sua azione è stata bellissima, ma tutta la squadra oggi è stata incredibile. Ci siamo sempre trovati in una situazione di superiorità numerica, questo significa che la condizione generale è buonissima e che siamo sulla strada giusta per toglierci numerose soddisfazioni”.

Ordine d'arrivo
km.101 in 2h 23’ media/h 42.383

1. Edoardo Affini (Selle Italia Cieffe Ursus)
2. Marco Maronese (Zalf Euromobil Désirée Fior)
3. Mirco Sartori (Selle Italia Cieffe Ursus)
4. Michele Zanon (Cyberteam Vc Breganze)
5. Christian Raileanu (Gaiaplast Bibanese)
6. Marco Gaggia (Zalf Euromobil Désirée Fior)
7. Riccardo Donato (Selle Italia Cieffe Ursus)
8. Alex Bondavalli (Selle Italia Cieffe Ursus)
9. Daniele Cazzola (Cipollini Iseo Rime)
10. Diego Morzenti (Sc Valle Seriana)

Copyright © TBW
COMMENTI
28 febbraio 2016 19:52 cannonball
non è mai facile vincere, complimenti ad Affini, ma bisogna dire che lui aveva una condizione di un altro tipo rispetto a tutti gli altri visto che ha corso già con i professionisti diverse gare.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Una settimana di riposo forzato, la conseguente rinuncia alla Volta ao Algarve e poi finalmente Davide Ballerini ha potuto tornare in sella e riprendere ad allenarsi. A conclusione di un allenamento sulle strade svizzere, il portacolori della Deceuninck - Quick-Step...


Alla vigilia della stagione 2020, il BEAT Cycling Club si rafforza con l’arrivo di Stefano Museeuw, 22 anni. Il figlio minore di Johan Museeuw è l'undicesimo corridore della squadra. Non è un segreto che il BEAT Cycling Club intenda utilizzare...


È stata la suggestiva location del Palazzo della Regione Lombardia a fare da sfondo alla presentazione della Ktm Protek Dama, uno dei team lombardi di spicco del panorama del fuori strada. per leggere l'intero articolo e sfogliare la Gallery vai su...


  Dal lunedì al sabato si allena come se la domenica potesse correre. Lavori, distanza, scarico, dietro moto. Poi, però, la domenica rimane a casa: niente numero dorsale, niente foglio firma, niente pronti via. Da venti mesi Andrea Innocenti è...


E' iniziata alla grande la stagione agonistica 2020 del G.S. Top Girls - Fassa Bortolo. La gloriosa compagine trevigiana di patron Lucio Rigato è stata grande protagonista sulle strade spagnole della “Setmana Ciclista Valenciana - Vuelta Comunidad Valenciana Feminas”, breve...


L’Alice Bike MyGlass è un patrimonio di tutta la città di Cesenatico, ed un fiore all’occhiello del ciclismo romagnolo insieme alle altre società che praticano ciclismo giovanile nelle varie categorie. Questa è la sintesi della presentazione dell’organico 2020, già sui...


Cinquemila persone si sono ritrovate oggi a Roma per la manifestazione #RISPETTIAMOCINSTRADA, a sostegno della sicurezza stradale e della sostenibilità e contro le morti sulla strada. Associazioni di ciclisti, motociclisti, pedoni, automobilisti, familiari vittime della strada e oltre 250 associazioni...


Baby Evenepoel continua a sorprendere. Il giovane talento belga della Deceuninck Quick Step mette il sigillo sulla Volta ao Algarve vincendo anche la crono finale di Lagoa. Sui 20, 7 km del percorso, Evenepoel si è preso il lusso di...


Sprint a due nella 61sima Coppa San Bernardino di Lugo (Ra) e successo di Davide Bauce. Il portacolori della Delio Gallina Colosio Eurofeed, protagonista di un bel finale di corsa, allo sprint ha regolato Stefano Alberti del team Aries Cycling,...


Jakob Fuglsang ha vinto la 66sima Vuelta a Andalucia-Ruta del Sol che oggi si è conclusa con la cronometro individuale di 13 km a Mijas dove invece si è imposto il belga Dylan Teuns, della Bahrain McLaren, che ha preceduto...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155