ETIXX. Contreras, l'uomo che sogna i grandi giri

PROFESSIONISTI | 06/02/2016 | 07:42
Rodrigo Contreras, classe 1994, portacolori della Etixx-Quick Step, sta recuperando dopo la caduta di cui è stato vittima al Tour de San, che gli è costata 15 punti di sutura al ginocchio. Il colombiano è volato in Spagna e ha lavorato con la squadra prima alla Challenge de Mallorca e ora alla Volta a la Comunitat Valenciana, per essere seguito al meglio.

Come va il suo recupero?
«Sono molto soddisfatto della scelta di venire in Spagna e del lavoro svolto. Ogni giorno i medici visitano il mio ginocchio e ogni giorno io mi sento meglio. I primi giorni non riuscivo a distendere la gamba, ora va meglio anche se è necessario avere pazienza e lavorare con calma prima di pensare alle corse. Le cadute non sono nai buone notizie, ma stavolta è toccato a me. Peccato perché puntavo a fare una bella corsa a San Luis, nella cronosquadre avevo avuto buone sensazioni e in salita pedalavo con Nairo e Majka…».

Un anno fa lei arrivò quinto a San Luis e poi è passato con Gaviria alla Etixx-Quick Step.
«Quel risultato è stato decisivo per il mio approdo alla Etixx-Quick Step. Ora sono in una squadra di WorldTour, ho la possibilità di crescere e mostrare il mio valore. Gaviria? È un amico e sono contento che sia riuscito subito a centrare il risultato».

Come si definisce ciclisticamente?
«Sono un corridore completo, mi difendo a cronometro e vado bene in salita, penso di potermi prendere un posto importante in futuro nei grandi giri. Il primo obiettivo è correre una grande corsa a tappe e cercare di stare con i migliori. E mi piacerebbe anche affrontare un mondiale a cronometro. In squadra c’è tutto quel che serve per prepararmi alla grande, non potevo davvero chiedere di meglio».

Chi erano i suoi idoli da ragazzo?
«Mi piaceva molto vedere Contador in salita; mi piace Valverde, mi piaceva Mauricio Soler… Per me è un sogno poter correre oggi con i campioni che vedevo in tv, è fantastico essere al loro fianco e imparare da loro, così come è straordinario essere in squadra con campioni come Tony Martin, Stybar, Terpstra… È una grande occasione, quella che mi viene offerta, e voglio dare il massimo per sfruttarla».
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

È stata una serata triste, seguita da una notte cupa, quella del Team Androni al quartier generale del Giro di Slovenia. La squadra è stata infatti raggiunta in serata dalla trafica notizia della scomparsa di Alvaro Pizzato, 65enne di Cossato,...


Continua il braccio di ferreo tra due ragazze da Oscar in testa alla classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Mapei. La piemontese Francesca Barale (Pedale Ossolano) guida infatti sull'abruzzese Francesca Ciabocco (Team Di Federico Pink): entrambe in carriera hanno già conquistato...


C'è Federica Venturelli, portacolori del Gs Cicli Fiorin, in testa alla classifica generale dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Androni Gicattoli. Ma la fuga dell'atleta piemontese è minacciata dall'incedere sostenuto delle inseguitrici: le toscane Beatrice Bertolini ed Emma Meucci, la veneta Greta...


Dopo la giornata di riposo agonistico con trasferimento dalla Toscana del sud all’Emilia-Romagna, zona nord, il Giro d’Italia under 23 affronta la sua seconda e decisiva parte. Dopo una prima metà di corsa scoppiettante, si riparte con il colombiano Andres...


Sarà il Tour of Slovenia che parte oggi l'ultimo step per la Neri Sottoli - Selle Italia - KTM in vista dei Campionati Nazionali di fine mese che vedranno la squadra di Angelo Citracca impegnata in Austria, Italia e Olanda....


Gli atleti del team Movistar possono stare tranquilli e freschi, infatti, chi di loro lo vorrà potrà utilizzarle nelle calde giornate di gara che ci saranno da qui alla fine dell’estate. Massimo comfort e prestazioni di fascia alta,  ora disponibili nella speciale colorazione...


Il Giro d’Italia Under 23 e Ca’ del Poggio pedalano per le popolazioni bellunesi colpite dalla tempesta Vaia dello scorso autunno.  Domenica 23 giugno, alle 9.30, l’arrivo della tappa conclusiva del Giro giovanile sarà preceduto da una manifestazione cicloturistica sulle...


Sarà un’edizione piena di novità la Tirreno Adriatico dell’educazione stradale che si svolgerà il 21, 22 e 23 giungo prossimo: partenza da Camaiore e arrivo a Cesenatico, località dove si terrà anche una tavola rotonda a conclusione della manifestazione con...


La spettacolarità del Tour of the Alps è l’aspetto che ha reso la corsa ciclistica Euroregionale così apprezzata e famosa in tutto il mondo. Spettacolarità non solo tecnica, grazie alle difficoltà dei percorsi e alle gesta dei grandi campioni, ma...


Il grande ciclismo su strada non abbandona la Val di Sole, e assieme ad esso, la passione per la maglia rosa. Dopo la festa del Giro d’Italia, scattato qualche settimana fa dagli impianti di Daolasa di Commezzadura in un meraviglioso...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy