FROOME RINNOVA FINO AL 2018, VIVIANI ANCHE LA ROUBAIX

APPROFONDIMENTI | 12/01/2016 | 14:43
Ha scelto : Port d’Alcudia, isola di Maiorca, per dare l’annuncio che era da giorni nell’aria. Chris Froome, leader del Team Sky resterà fino alla fine del 2018 con il team nerazzurro. Il sudafricano punta, senza tanti giri di parole, al suo terzo Tour de France e all’oro olimpico di Rio. Per lui l’esordio agonistico è fissato a inizio febbraio in Australia all’Herald Sun Tour e non dovrebbe essere né alla Parigi-Nizza né alla Tirreno-Adriatico. «La squadra è stata fondamentale per i miei successi, è stata una decisione facile», ha detto il re dei Tour 2013 e 2015. «I loro valori sono i miei - assicura il corridore inglese -. Io sono orgogliso di correre per una squadra che ha dimostrato che si può vincere le più importanti corse al mondo in modo pulito».
 
Il team Froome, che era già stellare, lo è diventato ancora di più con gli acquisti di Mikel Landa (correrà il Giro da capitano) e Michal Kwiatkowski. Gli italiani saranno tre. I riconfermati Elia Viviani – che sogna in grande sulla pista di Rio, specialità Omnium – e Salvatore Puccio. A loro si è aggiunto  il neo pro trentino classe 1994 Gianni Moscon.
 
Tornando a Viviani, per lui è stato confezionato un programma ricchissimo, con tanto di esordio nella classica delle pietre, la Parigi-Roubaix. «Esordirò a San Luis in maglia azzurra – spiega - poi correrò il DubaiTour. Tornato a casa, andrò a lavorare in pista a Montichiari, in attesa di andare al nord. Mi attendono Het Nieuwsblad, Kuurne-Bruxelles-Kuurne e i Mondiali su pista a Londra. Sicuramente prenderò parte a Omnium e americana, mentre devo scegliere tra quartetto e scratch. Conclusi i Mondiali, andrò alla Tirreno-Adriatico e poi alla Sanremo. La prima parte del Nord la farò tutta: Harelbeke, Gand-Wevelgem, Le Panne, Fiandre, Scheldeprijs e la mia prima Roubaix».
 
Dopo «la regina delle classiche», nuovo stacco attivo, in attesa del Giro, per puntare a tappe e maglia rossa della classifica a punti.
 
a cura della redazione di tuttobiciweb.it
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Passione allo stato puro, e tanta voglia di Parigi-Roubaix... L'appuntamento con la regina delle pietre è ancora lontano - la corsa è stata posta in calendario per il 25 ottobre - ma l'attesa sta già crescendo. E allora oggi Les...


Niente Europa del Nord per il Women’s WorldTour in questa stagione. Dopo l0’annullamento delle due prove svedesi di Vargarda, infatti, analoga decisione arriva dalla Norvegia: gli organizzatori del Giro di Norvegia femminiel che era in programma dal 13 al 16...


È inutile negarlo, nonostnte manchino tredici mesi dall'evento i Giochi Olimpici continuano a destare grande preoccupazione. Il governo giapponese e gli organizzatori sono al lavoro per studiare ogni tipo di possibile scenario e cercare ogni tipo di soluzione per cercare...


Davvero un bel colpo, quello messo a segno da Marc Madiot per la sua Groupama FDJ: sono stati annunciati oggi infatti ben quattro rinnovi contrattuali e tutti per tre anni. Nelle stagioni 2021, 2022 e 2023 vedremo continuare a pedalare...


Nuovo appuntamento in programma questa sera alle ore 20.30 con «Ciclismo Oggi», lo storico programma dedicato alle due ruote in onda su Teletutto (canale 12). La puntata odierna è in gran parte dedicata alla Sprint Ghedi, storica società che opera...


La schiettezza non è certo dote che manca a Patrick Lefevere ed il general manager della Deceuninck Quick Step non la nasconde nemmeno parlando della pandemia e delle sue conseguenze. «Ci sono squadre che hanno lasciato a piedi i loro...


La Phan Rang - Da Lat (123 km), quindicesima tappa della HTV Cup, rivoluziona la classifica generale della corsa vietnamita: grazie alla vittoria ottenuta per distacco, infatti, lo spagnolo Javier Sarda Perez, uno dei due stranieri in gara, ha conquistato...


Spesso con gli amici se ne discute a lungo ma non si arriva mai ad un punto. Chiacchiere da bar per intenderci, ma il gravel esiste davvero? È una nuova specialità o è uno state of mind? Probabilmente quello che fai...


Mentre in Italia si sta incentivando l’uso della bicicletta con il bonus sconto del 60% sull’acquisto del mezzo, anche Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race è pronta a venire incontro ai biker italiani in un’annata agonistica che ha perso buona parte dei...


Alessia Piccolo, Amministratore Delegato di Alé Cycling e General Manager della formazione Alé – BTC Ljubljana - unico team italiano nella categoria UCI Woman’s World Tour - è una manager competente e appassionata, il suo sguardo spazia dalla realtà imprenditoriale...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155