NIBALI. «Dai Pirenei voglio risposte». LIVE E GALLERY

PROFESSIONISTI | 13/07/2015 | 15:15
Si siede sotto gli alti pini del parco dell'hotel che lo ospita, Vincenzo Nibali, ed il suo primo pensiero è per Ivan Basso: «Sono molto colpito da questa notizia. Ivan è un amico, un grande amico. Spero di sentirlo presto e mi auguro che il suo problema alla fine non sia grave come pensiamo in questo momento».

Veniamo al Tour: nonostante tutto hai dato segnali positivi, cosa c'è che non va?
«Io non so cosa venga riportato in Italia della mia corsa. Io sto bene, ma so che gli anni non sono tutti uguali. L'unica cosa da fare è restare tranquilli e pedalare. Sul Mur de Bretagne ho vissuto una giornata no: era un arrivo molto difficile e mi è accaduto quel che Contador ha vissuto sul Muro di Huy».

Qual è il progetto adesso?
«Vado avanti giorno per giorno, devo essere bravo a cogliere il momento giusto».

Come vedi Nairo Quintana?
«Nascosto, quindi penso che stia bene. Froome è sicuramente il più in condizione, ma Nairo deve ancora far vedere quello di cui è capace».

Quale delle tre tappe pirenaiche ti sembra la migliore per attaccare?
«Tutte, anche quella di domani. Se penso di attaccare? Vedremo... Se ci sarà l'occasione, perché no?».

Froome dice che teme più Quintana di te in salita...
«Forse perché sono più lontano in classifica. In realtà veniamo da una settimana dura, fatta di stress e nervosismo, ma nella quale di salite vere non ne abbiamo viste, da domani si capirà certamente molto di più. Al momento sappiamo che Chris sta bene, speriamo che abbia ragione Slongo che mi dice che potrebbe avere un calo sulle Alpi...».

Un tuo giudizio su Contador e Van Garderen
«Alberto ha fatto corsa parallela con Quintana, quindi dobbiamo scoprire anche lui. E Van Garderen deve far vedere quello che vale sulle salite vere».

Scarponi come sta?
«Molto meglio, ha recuperato bene. La squadra? Impossibile paragonarla a quella di un anno fa, l'ho detto prima che ogni stagione è diversa dall'altra».

Qual è stato il momento più difficile?
«La tappa di Zeelande, una giornata davvero brutta per me. Ma bisogna vivere giorno per giorno e reagire».

Cosa ti aspetti dalla tappa di domani?
«Voglio scoprire se c'è il vero Nibali, cerco risposte prima di tutto da me. Non mi sono ancora sentito come lo scorso anno, spero che succeda già da domani».

C'è chi ti dà già per sconfitto.
«No, non è così».

da Pau, Pier Augusto Stagi

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
I servizi della Croce Rossa Italiana viaggiano anche in eBike. Il gruppo FIVE (Fabbrica Italiana Veicoli Elettrici) ha iniziato infatti a consegnare le prime biciclette a pedalata assistita commissionate dalla CRI, che da un anno ormai sta portando avanti il progetto “Il...


La Trek-Segafredo e Giulio Ciccone continueranno a pedalare insieme: lo scalatore abruzzese ha firmato infatti il rinnovo del contratto fino al 2024. «Siamo molto felici di poter contare su Giulio per il futuro - ha dichiarato Luca Guercilena, General Manager di...


«Vaccino fatto». A scriverlo sui suoi profili social è Marta Bastianelli, atleta della Alè BTC Ljubljana e delle Fiamme Azzurre. La 33enne, campionessa mondiale a Stoccarda nel 2007 e vincitrice del titolo nazionale nel 2019, nel suo messaggio postato nella...


 In provincia di Varese domenica 21 marzo sono in programma il ventiduesimo trofeo Alfredo Binda, secondo appuntamento della stagione World Tour donne elite e l’ottavo Piccolo Trofeo Binda – Valli del Verbano, valido per l’assegnazione della Coppa delle Nazioni 2021...


A due settimane dal debutto stagionale fervono i preparativi in casa Gottardo Giochi Caneva. Confermato lo sponsor principale, Gottardo Giochi del patron Massimo Raimondi che affianca i gialloneri da più di due lustri.  «A Caneva ho trovato degli amici con...


Il trevigiano Matteo Tosatto, 46 anni, è a giudizio generale uno dei migliori direttori sportivi del World Tour. E’ diesse all’Ineos-Grenadiers, squadra numero del mondo uno come budget e parco atleti. Tosatto ha corso tra i professionisti per 20 stagioni...


È quasi in dirittura di arrivo la Tirreno-Adriatico professionisti numero 56, sette le tappe nel Centro Italia tra il 10 e il 16 marzo per una sfida di alto livello che annovera i più forti corridori al mondo del momento....


Nascono per il cross-country e per il ciclocross, ma trovano spazio anche nel gravel, ecco a voi le fi’zi:k Infinito X1, calzature dalle grandi prestazioni. Vestibilità perfetta, ventilazione e materiali di altissima qualità, a voi la ricetta per primeggiare nello...


Miche è lieta di annunciare la definizione di un nuova accordo di sponsorizzazione con il prestigioso Cento Sportivo Carabinieri - Olympia, squadra italiana di mountain bike e ciclocross che vanta nel suo organico alcuni dei migliori esponenti dell’off-road in Italia...


L’acqua minerale San Benedetto EcoGreen al fianco del #GreenTeam. Si conferma anche per il 2021 la partnership tra il team Bardiani CSF Faizanè e San Benedetto per la fornitura di Acqua Minerale, Thè e Allegra Zero. L’equilibrata composizione...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155