Utensilnord, voglia di stupire a Camaiore

PROFESSIONISTI | 27/02/2013 | 12:27
Dopo l’ottimo piazzamento di Federico Rocchetti al Trofeo Laigueglia e la mancata partecipazione al G.P. Città di Lugano per la cancellazione della corsa, c’è tanta voglia di fare bene nel prossimo impegno del Team Utensilonord sulle strade italiane. Infatti il team sarà presente  al G.P. di Camaiore in programma domani 28 febbraio e non più in agosto come tradizione.
 
La corsa si svolgerà su un  percorso, leggermente modificato e ridotto rispetto alle passate edizioni, con una distanza di 183 chilometri. Il primo tratto prevede due passaggi dal lungomare di Lido di Camaiore, dove è posto il Traguardo Volante Fabio Casartelli che si registrerà nell’ultimo passaggio. Successivamente la corsa dovrà affrontare per sei volte il Monte Pitoro  dove è posto il G.P.M.

gli atleti in gara saranno: Gabriele Bosisio, Omar Lombardi, Alessandro Mazzi, Federico Rocchetti, Marco Zamparella, Marco Zanotti e gli ungheresi  Lovassy Krisztian e Kusztor Peter (Campione Nazionale Ungherese Elite 2012), guidati dal  Direttore Sportivo Marco Tabai che commenta – “Siamo consapevoli di essere di fronte a una corsa dura e imprevedibile, con le sei salite al Monte Pittoro che emetterà il verdetto finale. Noi partiamo senza dubbio per essere protagonisti, e ancora una volta lottare nelle prime posizioni per metterci in mostra, onorare tutte le corse in cui partecipiamo, è il nostro obbiettivo principale”.
 
Dopo la corsa in differita, Il GP di Camaiore sarà trasmesso alle ore 19.00 su RaiSport2


 
After the excellent placement of Federico Rocchetti at Trofeo Laigueglia and failing to participate in GP City of Lugano for the cancellation of the race, there is a great desire to do well in the next match of Team Utensilonord on Italian roads. In fact, the team will be present at G.P. di Camaiore scheduled for tomorrow February 28 and not in August as tradition.
 
The race will take place on a path, slightly modified and reduced compared to previous editions, with a distance of 183 km. The first section consists of two steps from the seafront in Lido di Camaiore, where there is the sprint of Fabio Casartelli that will be awarded in the last step. Then the race will face six times the Monte Pitoro where there is the GPM
 
the athletes will be: Gabriele Bosisio, Omar Lombardi, Alessandro Mazzi, Federico Rocchetti, Zamparella Marco, Marco Zanotti and Hungarian Krisztian Lovassy and Kusztor Peter (Hungarian National Elite Champion 2012), led by Sporting Director Marco Tabai that says - "We are aware that they are facing a tough race and unpredictable, with six climbs to Mount Pittoro which will give the final verdict. We leave no doubt to be leaders, and once again fight for the top positions for showing off, honoring all the races in which we participate, is our main goal. "
 
After the race on a delayed basis, the GP Camaiore will be broadcast at 19.00 on RaiSport2
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Resta in terapia intensiva all'ospedale di Niguarda di Milano e la prognosi resta riservata, ma Johnny Carera, ricoverato a seguito dell’incidente stradale del 26 novembre scorso sull’A4 all'altezza di Agrate, mostra segni evidenti di miglioramento. Attorno al manager di Pogacar...


Il ciclismo lombardo ha festeggiato i suoi grandi attori al Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi con una festa in grande stile. Una giornata speciale dedicata ai migliori della stagione 2021 che con i loro risultati hanno esaltato la scuola...


Due italiani esperti come Filippo Fortin e Mauro Finetto continueranno la loro avventura ciclistica con il team Continental tedesco Maloja Pushbikers.Finetto (nella foto) arriva dalla professional francese Delko, mentre Fortin già correva nella categoria Continental con l’austriaca Team Vorarlberg. Con...


Per il 2021 la candidatura della Arkea Samsic per il Giro d'Italia non ebbe successo, ma il team bretone non molla la presa e rilancia la propria richiesta alla RCS Sport. Nessuna dichiarazione ufficiale in proposito, ma le parole di...


Nella sua giovane carriera ha dimostrato di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di bicicletta e terreno ma sabato 11 e domenica 12 dicembre a Vermiglio, in Val di Sole, Thomas Pidcock si troverà di fronte un’ennesima grande sfida: padroneggiare una...


«Abbiamo vinto una bella volata»: è il commento di Elia Viviani quando sa del buon successo ottenuto dalla vendita delle “Stelle di Natale” a sostegno della lotta contro le leucemie. Della Ail - Associazione italiana contro le leucemie - l’olimpionico...


È un ritorno, carico di suggestioni, perchè chi ama il ciclismo non può fare a meno di ricordare la Salvarani, una delle squadre più iconiche della storia del ciclismo. In attività dal 1963 al 1972, la Salvarani Vinse...


Caro Direttore, faccio slancio di diplomazia: lode e applausi, senza ironia, a chi organizza e dirige un Grande Tour. Con tutto quello che il Padreterno ci ha destinato negli ultimi tempi, non può essere che così. Mi permetto di aggiungere,...


Canyon ne è certa,  la nuova Torque non ha confini e può accontentare qualsiasi rider nei bike park di tutto il mondo o competere all’Enduro World Series. Vi sembra poco? Messi da parte il proclami una cosa è certa, gli ingegneri Canyon...


Si è spento Ferruccio Ferro, atleta e direttore sportivo di ciclismo. Era nato il 14 marzo 1952, aveva 69 anni. Abitava a Bertipaglia (Padova) e scoprì da dilettante Matteo Tosatto, il recordmen delle corse a tappe tra i professionisti e...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI