CROSS WC. Trionfo di Pauwels a Roma, Fontana è terzo

| 06/01/2013 | 15:59
È il belga Kevin Pauwels il re della prova romana di Coppa del Mondo. All'Ippodromo delle Capannelle, Pauwels ha preceduto il connazionale Niels Albert mentre al terzo posto si è piazzato un grande Marco Aurelio Fontana, che ha tagliato il traguardo giustamente in trionfo. Sfortunatissimo il belga Vantournout che, dopo aver battagliato con Pauwels per il successo finale, ha perso posizioni a causa di un guasto meccanico chiudendo al quinto posto.
Enrico Franzoi ha chiuso all'undicesimo posto, Elia Silvestri si è piazzato diciottesimo mentre Sven Nys ha chiuso solo al ventesimo posto.
Il campione del mondo Niels Albert è il nuovo leader della Coppa del Mondo.

Ordine d'arrivo
1. Kevin Pauwels (Belgio) in 1.01'17"
2. Niels Albert (Belgio) a 16"
3. Marco Aurelio Fontana (Italia) a 22"
4. Francis Mourey
5. Klaas Vantornout
6. Lars Van der Haar
7. Radomir Simunek
8. Bart Aernouts
9. Marcel Wildhaber
10. Twan Van den Brand
11. Enrico Franzoi
12. Martin Bina
13. Simon Zahner
14. Thijs Van Amerongen
15. Philipp Walsleben
16. Aurelien Duval
17. Mathieu Boulo
18. Elia Silvestri
19. Rob Peeters
20. Sven Nys

Classifica Coppa del Mondo (dopo 7 prove su 8)
1. Niels Albert 485
2. Kevin Pauwels 469
3. Sven Nys 446
4. Klaas Vantornout 356
5. Lars Van der Haar 341
6. Bart Aernouts 336
7. Radomir Simunek 311
8. Francis Mourey 300
9. Thijs Van Amerongen 283
10. Tom Meeusen 276
Copyright © TBW
COMMENTI
Per fortuna sono abbonato alla tv belga
6 gennaio 2013 16:14 Monti1970
Se aspettavo la Rai .......la Rai non ha trasmesso nemmeno un secondo di gara. Organizzatori INCOMPETENTI

Problemi tecnici
6 gennaio 2013 16:49 ciclistas
Vorrei conoscere quali problemi tecnici non hanno consentito la trasmissione della gara. Grazie
Claudio Pagani

6 gennaio 2013 17:35 Legend
Rai vergognosa.

RAI
6 gennaio 2013 19:25 geom54
Ragli d'Asini Italiani
anche questi da rinchiudere nei cosidetti stadi del vizioso "gioco del calcio"

Ma sará solo un problema Rai?
6 gennaio 2013 20:27 Monti1970
A parte che la Rai é una televisione del terzo mondo, ma anche gli organizzatori che nei giorni scorsi hanno comunicato che trasmettevano 4 ore di diretta, non si erano rassicurati prima, io penso che la Rai non ha pagato i diritti per la coppa del mondo di ciclocross,mi sbaglierò.... In Belgio per capodanno un ciclocross ha avuto un share del 66% sul primo canale nazionale,li si che pagano i diritti

007.......
6 gennaio 2013 21:41 savethetoast
Spariscono squadre e non si può sapere il perché, squalificano corridori tolgono tour e non si sà il perché, non si può frequentare .... e non si sà,le gare non si vedono e anche lì non si sa il perché.......

Grande savehetaost!
6 gennaio 2013 23:40 Monti1970
Hai centrato in pieno la situazione del mondo del ciclismo! Ma nessuno ne parla,evidentemente il ciclismo non interessa più a nessuno e noi pochi appassionati siamo una razza in via di estinzione

appello alle tv private
7 gennaio 2013 08:51 bove
facciamo un appello a qualche tv privata, tipo Sport Italia o La7. Per favore prendete i diritti per ciclo cross e mtb. Tra prove di coppa e gare italiane sono circa una trentina. Fate un opera pia. Se ben proposto il fuori strada, gli ascolti li può fare, ne sono convinto.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L'hotel della Bahrain Victorious è stato perquisito questa mattina alle cinque e mezza dalla polizia danese. Lo riporta il Bahrain Victorious in un comunicato stampa apparso sul suo sito. IL COMUNICATO. «A seguito della perquisizione della polizia in alcune case...


  Oltre 1000 km, 10 tappe, 24 strade e 144 atlete, ecco i numeri dell’edizione 2022 del Giro d’Italia Donne che parte oggi da Cagliari con una cronometro individuale di soli 4, 7 km che in parte costeggia il mare,...


Accompagnato dalla nuvoletta del Covid, che rischia di condizionare la classifica più di salite e crono, il Tour muove per la decima volta dall'estero, prima di tre partenze fuori confine che prevedono i Paesi Baschi fra un anno e quasi...


Premesso che ogni giorno è "buono" per apprendere di una nuova defezione anticipata causa-covid (ieri i forfait di Matteo Trentin e Samuele Battistella) al momento i corridori italiani che domani prenderanno il via dalla Danimarca per l'edizione numero 109 del...


Elisa & Elisa sono una delle coppie più attese del Giro d'Italia che scatta oggi. Elisa Longo Borghini spiega: “Arrivo a questo Giro con serenità e buone sensazioni per la mia condizione. Piuttosto che iniziare la gara con un obiettivo...


Damiano Caruso non si nasconde e in questo Tour vuole ottenere un risultato importante. Con il suo decimo posto nel 2020 era stato il miglior italiano alla Grande Boucle e poi lo scorso anno ha conquistato il secondo posto al...


Sarà il neo campione italiano Filippo Zana, l’ospite d’eccezione della puntata 18 di Velò la rubrica di TVSEI dedicata al mondo del ciclismo. Il corridore della CSF Bardiani Faizané, ripercorrerà la giornata tricolore di Alberobello in compagnia del suo direttore...


Quanti sorrisini hanno lanciato gli appassionati nella prima metà del 2022 agli indirizzi della Bardiani Csf Faizanè. Bruno Reverberi fa sentire ancora la sua voce e ambizione a quasi 80 anni di età, di cui la metà di attività nel...


Questa sera alle 20.30 sulle frequenze di Teletutto va in onda una nuova puntata di Ciclismo Oggi, lo storico appuntamento dedicato al ciclismo giovanile. Una puntata che annuncia particolarmente intensa. Ad aprire la puntata sarà un ricco servizio dedicato al Campionato Italiano...


Scatta oggi il Giro d'Italia Donne, l'edizione 2022 prende il via da Cagliari con una cronometro individuale di 4, 7 chilometri, breve ma esplosiva in gran parte sul lungomare di Cagliari. per seguire la cronaca diretta dell'intera tappa a partire...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach