SELLE SAN MARCO. Ottimo il bilancio del Giro

| 30/05/2011 | 14:18
Selle San Marco festeggia i propri campioni che hanno lottato e faticato al Giro d’Italia, vinto tappe e conquistato montagne, difendendo fino all’ultimo i loro obiettivi. Come Stefano Garzelli, che a 37 anni è la maglia verde di questa edizione della Corsa Rosa, con un percorso tra i più duri di sempre. In sella alla sua Regale Racing Team Carbon Fx è lui il miglior scalatore, davanti a Contador. Un successo costruito con memorabili imprese, come quella compiuta nella 15esima tappa, la lunga fuga con le scalate di Passo Giau (Cima Coppi), Fedaia e della rampa finale verso l’arrivo di Gardeccia, dove è mancata soltanto la vittoria: “Mi ero posto come obiettivo una vittoria di tappa” – racconta il capitano dell’Acqua & Sapone – “non posso dire di non averci provato, anzi, il secondo posto ottenuto in una frazione così difficile, mi gratifica comunque molto e soprattutto essere riuscito a difendere questa maglia fino a Milano, battendo uno straordinario Contador, credo sia un risultato insperato, che forse nemmeno potevo immaginare di ottenere prima del Giro”.

Le prime vittorie al Giro della nuova Concor
Non è arrivata quella di Garzelli, ma di vittorie in questo Giro, San Marco ne ha celebrate altre, a partire da quella dell’intramontabile Alessandro Petacchi, a segno subito nella prima volata. Un successo storico per il nostro brand, perché il primo al Giro d’Italia della nostra nuova sella, l’evoluzione della storica CONCOR. La Concor ha poi portato in trionfo a Castelfidardo anche la sorpresa di questa Corsa Rosa, John Gadret, dell’Ag2r-La Mondiale, ottimo quarto in classifica generale. Infine, ha consacrato un campioncino, il giovane Diego Ulissi (Lampre-Isd) che per talento e malizia, di strada ne farà di sicuro tanta.
Per concludere in bellezza, Michele Scarponi, anche lui protagonista con la nuova Concor nella versione personalizzata, è riuscito a difendere il secondo posto, primo degli “umani” sul podio di Milano, conquistato da un super Contador. “Sono molto felice per il risultato ottenuto”- spiega l’Aquila di Filottrano – “concludere il Giro al secondo posto, dietro a un Contador straordinario e davanti a un Nibali davvero forte e caparbio fino all’ultimo è una bella impresa”. Per la Lampre-Isd e San Marco, le gioie non sono finite. I blu-fucsia, grazie agli ottimi risultati dei propri atleti, sono stati incoronati a Milano vincitori della classifica a punti del Giro d’Italia!
http://www.youtube.com/watch?v=SpIlKryfLNc
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Thomas PIDCOCK. 10 e lode. Secondo, terzo, primo: boom! Finalmente il 24enne britannico della Ineos Grenadiers si prende ciò che meritava già di avere e per una ragione o per l’altra gli è sempre sfuggito. Secondo terzo primo: voilà! Ecco...


Impresa solitaria di Florian Samuel Kajamini nell'internazionale Trofeo città di San Vendemiano per la categoria Under 23. Uscito con buone gambe e una grande condizione dal recente Giro d'Abruzzo, il bolognese di Pianoro della MBHBank Colpack Ballan CSB, ha fatto...


Tom Pidcock chiude il cerchio e conquista il successo nella Amstel Gold Race, corsa che gli si addice in modo perfetto e nella quale era già arrivato secondo, battuto in un contestatissimo fotofinish da Van Aert. Il britannico della Ineos...


Lenny Martinez vince ancora e completa il weekend perfetto della Groupama FDJ: il ventenne francese, già a segno venerdì, ha vinto anche il Tour du Doubs disputato sulla distanza di 200, 9 km da Morteau a Pontarlier - Le Larmont....


Anche Paolo Sangalli era presente oggi alla Amstel Gold Race. Poco dopo la conclusione della gara tuttobiciweb ha raccolto le impressioni del Commissario Tecnico azzurro: «La neutralizzazione e la riduzione del chilometraggio hanno condizionato la corsa riducendo di fatto la...


Ancora una volta Elisa Longo Borghini è stata protagonista della corsa e anche nell'Amstel Gold Race è stata la migliore delle italiane. La campionessa tricolore ha chiuso al quinto posto e spiega: «È stata una Amstel Gold Race strana, con...


Un'Amstel Gold Race femminile che resterà nella storia. Per le difficoltà della giornata, per il percorso accorciato, per la vittoria di Marianne Vos e per l'errore clamoroso di Lorena Wiebes in volata. Gara strana, dicevamo, e soprattutto accorciata di oltre...


Ha incamerato un’altra giornata positiva la compagine veneta della Autozai Contri sulle strade del Giro d’Abruzzo Juniores: dopo aver lasciato il segno a Cepagatti, Alessio Magagnotti si è fatto notare per la seconda volta tra i migliori sul traguardo di...


Oltre 250 esordienti sono accorsi per la 27sima edizione del Memorial Luigi Bussacchini classica manifestazione giovanile svoltasi a Nave, nel Bresciano, a cura Dell'US Pedale Bresciano. La competizione, tanto cara a Laura e Mauro Otelli, ogni anno ricorda la figura...


Salgono a tre le vittorie in stagione per Brandon Fedrizzi. Il trentino della Forti e Veloce, già in trionfo a Camignone e la scorsa settimana a Gardolo di Trento, oggi ha conquistato il 24^ Memorial Perico-Isaia Mirri per allievi che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi