Langkawi. Volata vincente di Forster, Monsalve leader

| 30/01/2011 | 09:55

A Jasin, ottavo traguardo del Tour de Langkawi 2011, possono alzare le braccia al cielo ben due corridori: Robert Forster (United Healthcare Pro Cycling) e Yonathan Monsalve (Androni Giocattoli). Il primo, sotto una pioggia torrenziale che non ha concesso neanche un minuto di tregua al gruppo, ha vinto allo sprint la tappa, avendo la meglio su Andrè Schulze (CCC Polsat Polkowice) e Dene Rogers (Giant Kenda Pro Cycling Team). Il secondo, grazie agli sprint intermedi, è riuscito a sfilare a Libardo Niño Corredor la maglia gialla di leader della classifica generale. Arrivo difficile, reso pericoloso dalla pioggia e da un’insidiosa curva nel finale, in cui si è imposto l’atleta più scaltro. «Sono in Malesia per allenarmi, non sono in formissima, lo si è visto nelle prime tappe in cui non sono riuscito a fare niente di che. Sono contento che oggi sia andata bene perché significa che la mia condizione sta migliorando. Ho preso in testa l’ultima curva e ho tenuto dura fino all’arrivo, è andata benissimo, non posso che essere felice» dice il sorridente Forster.  Quarto classificato Andrea Guardini (Farnese Vini Neri Sottoli), sempre detentore della maglia blu di miglior velocista, all’arrivo fa notare che: «L’ultima curva non era segnalata nella planimetria, ha sorpreso me e tutti gli altri corridori, creando un po’ di scompiglio. Non me la sono sentita di rischiare, ma domani è un altro giorno e ci sarà un’altra volata». Felicissimo Monsalve, dopo aver abbraccio i suoi compagni, festeggia per i quattro secondi conquistati oggi, che gli bastano a raggiungere la vetta della generale. «Grazie a un ottimo lavoro della mia squadra sono riuscito a piazzarmi secondo sia al primo che al secondo sprint intermedio. Ora sono più tranquillo, ma non voglio dare nulla per scontato, mancano ancora due tappe in cui dovrò tenere gli occhi aperti per arrivare con questa maglia a Kuala Lumpur». Domani altra tappa per velocisti, da Melaka a Nilai, per un totale di 151,7 km e tante emozioni, che verranno regalate al pubblico malese dalle sfide ancora aperte per le maglie in palio.


da Jasin, Giulia De Maio



Ordine d'arrivo
1 Forster,Robert United Healthcare Pro Cycling 3h23'32"
2 Schulze,André CCC Polsat Polkowice
3 Rogers,Dene Giant Kenda Pro Cycling Team
4 Guardini,Andrea Farnese Vini - Neri Sottoli
5 Shpilevsky,Boris Tabriz Petrochemical Team
6 Van Hummel,Kenny Skil Shimano Cycling Team
7 Jang,Chan Jae Korea National Team
8 Stallaert,Joeri Landbouwkrediet
9 Favilli,Elia Farnese Vini - Neri Sottoli
10 Salleh,Mohd Harrif Terengganu ProAsia Cycling

Classifica generale
1 Monsalve,Jonnatha Androni Giocattoli 25h03'12"
2 Nino Corredor,Libardo Le Tua Cycling Team 25h03'14"
3 Sella,Emanuele Androni Giocattoli 25h03'33"
4 Van Niekerk,Dennis MTN Qhubeka 25h03'35"
5 Emami,Rahim Azad University Cycling Team 25h03'36"
6 Morton,Lachlan Chipotle Development Team 25h03'41"
7 Pozzovivo,Domenico Colnago CSF INOX Pro 25h03'58"
8 Askari,Hossein Tabriz Petrochemical Team 25h04'06"
9 Gong,Hyosuk Korea National Team 25h04'06"
10 Mizbani,Ghader Tabriz Petrochemical Team 25h04'24"
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Sarà stato fortunato, ma sicuramente bravo. Lorenzo Fortunato riparte da dove in pratica è partito e si è palesato al mondo: dallo Zoncolan, dove sabato scorso si è ripresentato per l’inaugurazione della nuova seggiovia dedicata al Giro d’Italia. Oggi la...


Una vita interamente dedicata alla bicicletta, un dinamismo, una lucidità e un entusiasmo mostrati ad ogni uscita pubblica, fino a un paio di mesi fa. Giovanni Meazzo, morto domenica a 93 anni, era la memoria storica del ciclismo alessandrino. Era...


Faè di Oderzo sta per diventare, per la 19^ volta, la capitale del ciclocross italiano. I rinomati vitigni di Prosecco di Borgo Barattin, nel cuore della pianura trevigiana, faranno come sempre da cornice al Ciclocross Internazionale del Ponte, 4^...


La Federazione Ciclistica Italiana ha tagliato ieir il traguardo dei 136 anni di storia. Nel bel libro di Roberto Livraghi “Pista! Alessandria capitale ciclistica della Belle Epoque” si ricorda nel dettaglio la prima corsa di velocipedi...


Immaginate la scena: è la sera del 22 ottobre, Ashton Lambie ha appena realizzato il suo sogno di vincere il titolo mondiale dell'inseguimento su pista e rientra nel suo albergo a Roubaix. Ha ancora addosso la maglia iridata, deve ancora...


A Vermiglio i cannoni non serviranno e ieri, dopo abbondanti nevicate, è stato ultimato il tracciato della tappa di Coppa del Mondo in Val di Sole che sabato e domenica accoglierà i big del ciclocross. Sarà un circuito di 3...


Prosegue il dibattito sullo stato del ciclismo giovanile. Dopo l’appello e le argomentazioni di Daniele Di Batte relativamente alla categoria Giovanissimi in provincia di Livorno, tuttobiciweb raccoglie ora l’intervento di Roberta Santini, vicepresidente provinciale della Federciclismo labronica che si fa...


Il copertoncino tubeless CST Tirent è l’ideale per il Gravel ed è nato per affrontare i  più svariati terreni tipici della specialità. Grazie alla larghezza di 42mm e alla mescola Dual sorprende per trazione comfort. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Nova Eroica Prosecco Hills è la nuova manifestazione ciclistica in provincia di Treviso. Tre percorsi di 50, 93 e 110 chilometri tra le colline del Prosecco e le colline dell’Unesco che si svolgeranno il 30 aprile e il primo maggio...


Il Cycling Team Friuli 2022 sarà un team di grande talento come è tradizione per la formazione bianco-nera ma, allo stesso tempo, per la prima volta nella storia sarà una squadra internazionale e poliglotta. Al riconfermatissimo campione croato Fran Miholjevic, infatti,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI