Riccò e Vania Rossi si allontanano

| 12/02/2010 | 18:59
Era inevitabile accadesse dopo tutto quello che è successo nelle ultime settimane. Riccardo Riccò si è allontanato dalla compagna Vania Rossi e da giorni ha deciso di prendere tutte le distanze possibili, non solo sentimentali, per evitare di rimanere coinvolto in qualsiasi modo in una storia che le cronache giornalistiche hanno ampiamente descritto nei suoi risvolti più negativi: "Sono deluso della mia compagna - ha commentato Riccò - e non ci potrà essere un riavvicinamento finché Vania non dimostrerà la sua completa estraneità alle accuse che le sono state mosse".
Copyright © TBW
COMMENTI
vergognati!
12 febbraio 2010 19:09 pablo
solo un commento si può fare: riccò vergognati!

...
12 febbraio 2010 19:24 overend
da che pulpito arriva la predica.

....vergognati...
12 febbraio 2010 19:27 gomez
....Caro Ricco questo dimostra che tipo di uomo sei....Abbandona il ciclismo vai a lavorare e stai vicino a Vania e a tuo Figlio ripeto VERGOGNATI

?????????
12 febbraio 2010 19:31 vittoriogalimberti
c'è qualche cosa che non mi torna!! TRATTO DIRETTAMENTE DALL'INTERVISTA FATTA DA P.A.STAGI IL 23 GENNAIO 2010....... "Sono cresciu­to, ho
costruito una famiglia con Vania, che è stata fonda­mentale al mio
fianco, e poi è arrivato Alberto, nostro
fi­glio. Voglio che un giorno possa capire che suo papà ha commesso un
grosso errore ma ha saputo rialzarsi».


Ricco
12 febbraio 2010 19:36 LORY
Io credo a Riccò. Vania Rossi deve dimostrare a tutti e sopratutto alla sua famiglia di essere estranea alla vicenda. Non si può fare finta di niente per un fatto così grave.

............
12 febbraio 2010 19:39 pippi
smetti di correre caro riccò e la cara flaminia faceva meglio a prendere giovani..continuo la mia crociata che nn venga invitato al giro d'italia..èp stata una settimana durissima e un periodo da incubo proprio nn si vuol sapere minimamente di riccò......

DOPING
12 febbraio 2010 19:42 scatto
e' una manovra dei suoi mentori per convincere gli organizzatori ad invitarlo alle corse, io lo farei stare a casa lui e la squadra tanto quello che stanno dicendo non e' vero,stanno giocando anche sui sentimenti... anche questo e' DOPING.

Chiara mossa flaminia
12 febbraio 2010 19:45 limatore
Dopo il non invito a strade bianche, Tirreno Adriatico, e Sanremo, cercano,io spero invano, un invito al Giro. Mi dispiace per Giampaolo Caruso, e Noè, che in questo Giro ci speravano, ma con certi elementi in squadra si và poco lontano. Poi questo penoso atteggiamento di Riccò che si allontana dalla madre di suo figlio.... Mi associo VERGOGNA... sii uomo e levati di torno, il ciclismo stà cambiando e tu non rientri nei suoi piani.

vergognati
12 febbraio 2010 19:53 Cippy
infatti il comunicato qui non è firmato, ma anche io l'ho ricevuto e alla fine c'è la firma dei fratelli Carera.

Questi mezzucci fanno davvero pena!!!

Oltre a corridori marci e team manager... anche i procuratori sono la rovina del ciclismo

12 febbraio 2010 19:54 ev
Riccardo ha fatto degli errori; ha pagato (giustamente), non gli si può addebitare ora tutto quanto quello che succede, per chi non lo sapesse da ottobre Riccardo ha avuto 14 controlli (giustamente).

U O M O
12 febbraio 2010 20:01 53x13
Caro Riccò, che non eri un gran corridore lo si era capito, almeno sii uomo.
Prima hai sbagliato tu e adesso tua moglie, restale vicino come lei ha fatto con te. Per lei e per tuo figlio.
Hai già fatto un grosso errore come atleta, non ne fare un altro come marito e padre.

Mi auguro, anche se veramente squallido, che sia tutta una messa in scena per andare a raccattare qulche invito per la squadra che, ad oggi ha fatto, secondo me, un pessimo investimento. Economico e d'immagine.

12 febbraio 2010 20:07 vampiro
Riccò fai il padre e allontanati dal ciclismo.

kose da pazzi....
12 febbraio 2010 20:13 ale63
Questa e' pura commedia dell'arte... Ale

Riccò
12 febbraio 2010 20:21 marcuzgirardi
chi ti ha consigliato questa mossa é più stupido di te... e ce ne vuole.
Sei una barzelletta.

mah...
12 febbraio 2010 20:23 scratch
Credo che Riccò se è arrivato a tanto avrà le sue buone ragioni, infondo non è ne il primo ne l'ultimo....

12 febbraio 2010 20:26 chris86
separati in amore....ma nella sostanza uniti..

12 febbraio 2010 20:28 ev
Riccardo ha sbagliato ed ha pagato (giustamente) ed ora non mi sembra cosa logica che tutto quello che succeda sia da addebiatre a lui.
Riccardo da inizio stagione ha avuto vari controlli (giustamente) quindi quando uno finisce di pagare può a mio avviso ritornare e se sbaglia e giusto che paghi quello che prevedono i regolamenti.
Troppi moralisti ci sono in giro.

vergogna
12 febbraio 2010 20:36 cippalippa
caro riccò 6 un altruista abbandoni tuo figlio e moglie x pensare alla bici,non ci sono parole ,dispiace per il team flaminia che dovra rinunciare a delle bellissime gare ,cosa ne pensa di tutto questo la squadra ?

La sceneggiata Vania Riccò
12 febbraio 2010 20:37 TIME
Ma per favore... non sputtanarti ancora. Il vero ciclismo non ha bisogno delle tue trovate "geniali" ....

lasciatelo stare
12 febbraio 2010 20:46 vivola
sta finendo di pagare i suoi errori e va lassciato in pace del resto anche altri che hanno sbagliato sono tornati a testa alta.secondo me voi nn siete mai stati corridori!!!!!

ma scusate....
12 febbraio 2010 21:01 claudino
ricco ha sbagliato come bassoe tanti altri ha pagato ...si e allora che cosa volete.giusto ke prenda le distanze dalla compagnaperche lei non vuole dire la verita e lui non c entra un c...o.

Radiato subito
12 febbraio 2010 21:59 fido113
Radiato subito ma come si ripresenta...

basso si, riccò no
12 febbraio 2010 22:28 azalai
parole di circostanza per salvare il salvabile. allorta perche riccò no e basso si al riyorno al giro? solo perche si è dimostrato spavaldo al contrario di basso? lo sbaglio è lo stesso noo..?

cambia lavoro
12 febbraio 2010 22:37 pasto
dopo aver vinto in modo disonesto danneggiando i tuoi colleghi ora abbandoni la famiglia per fare i tuoi interessi. che vergogna!!!!!!!

"Chi va con lo zoppo impara a zoppicare"
12 febbraio 2010 23:04 under23
La follia dell'essere umano non ha limiti. La moglie di Riccò dopo aver vissuto tutto quello che ha vissuto il marito cosa fa? Fa la sua stessa fine e per cosa poi, non penso che una gara di ciclocross possa avere un riscontro economico elevato tanto da giustificare un simile azzardo (anche se ci sono individui di 50 anni che si caricano per vincere ben che vada un salame).
Spero proprio che Riccò non ne sapesse nulla altrimenti sarebbe l'uomo più ....... presente sulla faccia della terra. Mi domando solo cosa racconteranno al figlio una volta cresciuto?!?!?

rispettateli
12 febbraio 2010 23:09 camionista58
i loro problemi di famiglia sono i loro.voi pensate ai vostri.

ingiustizia
12 febbraio 2010 23:16 camionista58
non invitare la flaminia e la de rosa stacplastic che hanno sponsor italiani alle gare in italia non è giusto visto che anche altre squadre hanno atleti che hanno avuto problemi con la giustizia sportiva .cosi facendo si allontanano gli sponsor non x colpa degli atleti ma x ingiustizia x non chiamarla altro

a camionista58
12 febbraio 2010 23:52 limatore
i problemi di questi ragazzi hanno già fatto chiudere una squadra e sono sulla strada di farne chiudere un'altra. riguardo poi all'invito alle gare italiane di Flaminia e De Rosa, preciso che, questi due team non sono Italiani ma Irlandesi non pagando tasse ne affiliazioni in Italia.

CHE PERSONA!
12 febbraio 2010 23:53 bicikletta
Ancora una volta Riccò che persona è.... prima quando vinceva e derideva i suoi colleghi,poi quando abbiamo capito perchè vinceva...!!!! lacrime da coccodrillo e la solita superbia,adesso che altre persone a lui care avrebbero bisogno lascia e va COMPLIMENTI

FACCIA
13 febbraio 2010 00:02 gass53
CARO RICCARDO
HAI LA FACCIA COME IL C..O. ALTRE PAROLE NON SONO ANCORA STATE CONIATE.

....
13 febbraio 2010 02:33 marcalam
tutti ha parlate male di ricco', ma lui i suoi errori li ha pagati e li sta ancora pagando con la squalifica, tutti che non lo vogliono al giro... allora perche non lasciare a casa anche altri corridori che hanno avuto i suoi soliti problemi vedi basso, petacchi scarponi ecc ecc poi non capisco uno come saronni che in una intervista dice che non ha parole su ricco' e poi in squadra a gente come petacchi e hondo... mah mi sembrate tutti moralisti... forza ricco' faccia vedere cosa vali veramente

Vicenda Ricco-Rossi
13 febbraio 2010 09:33 AleCinisello
Queste vicenda rigurda Vania Rossi. E' inutile che si continui a dare le colpe a Ricco perchè fa comodo a molti. Ma perchè nessuno parla del fratello di Vania ovvero ENRICO ROSSI? Enrico non centra nulla in questa vicenda come non centra nulla Riccardo e allora perchè tutti fanno cosi presto a giudicare? Mi sembra che qui si nasconde dientro ai propri comodi. Ragazzi pensate prima di sputare sentenze.
Poi volete parlare della De Rosa? Ma se hanno beccato uno giusto giusto ieri? Ma non siamo ridicoli per favore.

Ognuno è libero...
13 febbraio 2010 10:05 wtutti
...di comportarsi nella propria vita privata come crede, ma lei è stata sempre vicina a riccardo quando nessuno lo guardava più in faccia e lui antepone la sua ormai rovinata carriera a lei e suo figlio per giunta. Se lo fa per guadagnare in stima .....non ci sono commenti!

gass53
13 febbraio 2010 15:00 claudino
penso che esageri,,,pensa al tuo alito che puzza

Speranza
13 febbraio 2010 15:40 pickett
Mi auguro,e credo probabile,che sia una messinscena concordata tra i coniugi Riccò e i loro manager per permettere alla Flaminia di correre il Giro.Se invece l'ha mollata davvero per salvare la carriera,definire Riccò un vigliacco sarebbe troppo poco.Sicuramente uno dei personaggi + sgradevoli della storia del ciclismo italiano.

X CLAUDINO
13 febbraio 2010 19:33 gass53
VISTO CHE TE OFFENDI ALLORA MI RITENGO AUTORIZZATO A FARE ALTRETTANTO.

QUI SE C'E' UN LECCAC..O SEI PROPIO TE CARO CLAUDINO........
E COMUNQUE IL CERCHIO DEL PARENTATO ANCORA NON E'CHIUSO!!!!!!

vania e riccardo si allontanano......
13 febbraio 2010 21:06 luca65
...dal ciclismo ...GRAZIE.....basta , quando gli fà comodo tiene lui il bimbo in camper mentre lei corre....adesso la molla vista la brutta aria che tira....smettetela di fare i bamboccioni, cercate di crescere....lontani dal ciclismo per favore....

claudino
14 febbraio 2010 23:45 overend
sei parente di questi due clown?

gass53 overed
15 febbraio 2010 15:38 claudino
si sono il fratello io claudino lui riccardino

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Fabio Del Medico si tiene stretto il titolo tricolore della Velocità Juniores. Sulla pista di Firenze il toscano del Velo CLub SC Empoli conquista la medaglia d'oro superando in finale il veneto Thomas Melotto della Autozai Contri. Nella finale per...


Probabilmente in questi anni abbiamo commesso un errore mettendo nel dimenticatoio l’alluminio e oggi Specialized ci ricorda che questa lega può dare ancora immense soddisfazioni se lavorata in modi nuovi. Nasce infatti Chisel,  una mtb che senza alcun dubbio va a ridefinire...


Dopo la frazione inaugurale di Villars-sur-Ollon  e la cronometro individuale del secondo giorno, Demi Vollering (Team SD Worx - Protime)  mette a segno il tris e conquista l'ultima tappa del Tour de Suisse Women anticipando in volata, sul traguardo di...


La mostra, disponibile da oggi fino al 21 giugno presso la Galleria dei Presidenti della Camera dei Deputati, rappresenta un viaggio emozionante attraverso alcuni dei simboli principali del ciclismo italiano, dalla maglia Ciclamino e la maglia Bianca del Giro d'Italia...


Ospitare la partenza del Tour de France non capita tutti gli anni, specie se non ti trovi in Francia, e l'occasione per mettere a frutto pienamente l'occasione a suon di manifestazioni collaterali sul ciclismo è troppo ghiotta. Ed eccoci qui...


Nel 2025 il Giro di Svizzera farà tappa in Valtellina: già previsto l’arrivo della quarta tappa, anche se al momento gli organizzatori non hanno ancora svelato nulla sulla località prescelta per l’arrivo. Questo il programma, ovviamente ancora embrionale, del Tour...


Andiamo a sud. La sede scelta per la Grand Départ del Tour de France 2026 stabilirà un nuovo record nella storia dell'evento, poiché Barcellona, a cavallo del 41° parallelo, supererà Porto-Vecchio come partenza più meridionale della corsa. La Grande...


C'è chi ha ufficializzato i primi nomi riservandosi di completare la rosa, c'è chi ha reso nota invece una rosa ampia nella quale poi pescherà i titolari, chi ancora è in attesa delle risposte della strada, dei tecnici e dei...


Il mondo del ciclismo deve tanto a François Migraine, scomparso nelle ultime ore all’età di 80 anni. È stato lui a creare, nel 1982, la Cofidis ed è stato lui a voler entrare nel ciclismo nel 1997 per dare il...


Le forti emozioni del Giro d’Italia 2024 sono ancora fresche nella memoria di tutti gli amanti delle due ruote, con la tappa regina che ha illuminato il cielo di Livigno e incoronato Tadej Pogacar come nuova icona in rosa, ed...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi