Priamo: ora penso solo a tornare alle corse

| 27/02/2009 | 12:37
È un Matteo Priamo finalmente sereno quello che racconta a tuttobiciweb.it le sue prime sensazioni dopo la sentenza emessa dalla Commissione Giudicante del TNA: «Sembrava dovessi finire in prigione, viste le accuse che mi sono state rivolte e le inesattezze che sono state scritte nei miei confronti: invece abbiamo dimostrato con fatti concreti che sono assolutamente innocente. Ora mi sento finalmente bene e non vedo l'ora di tornare a lavorare con serenità. Mi sento libero e ora voglio dimostrare di essere quello che sono, vale a dire un corridore onesto. Il futuro? Ho ancora un anno di contratto con la Csf, adesso parlerò con Burno e Roberto Reverberi per capire se posso restare con loro, altrimenti mi cercherò un'altra squadra. Da solo, come ho sempre fatto. Anzi, se ci fosse qualche procuratore interessato a darmi una mano, ben venga...». Fisicamente come stai? «Dalla frattura al braccio ho recuperato perfettamente, in bicicletta sono sempre andato, anche se confesso di non essere riuscito ad allenarmi con serenità. Peso e condizione non sono certo quelli ottimali, ma con la determinazione che mi porto addosso posso recuperare in pochi giorni il tempo perso. Se servisse, potrei pedalare anche di notte...». Matteo Priamo, classe 1982, è professionista dal 2006 e all'attivo due vittorie, la più prestigiosa delle quali ottenuta a Peschici in una tappa del Giro d'Italia 2008.
Copyright © TBW
COMMENTI
era ora
27 febbraio 2009 14:57 carlo58
ciao matteo, adesso il tuo amico.... dovrebbe nascondersi per le dichiarazioni
ingiuste che ha fatto. Con che coraggio vorrebbe tornare a correre.

piacere
27 febbraio 2009 17:25 claudino
mi fa piacere che sei stato scagionato per colpa ... non so definirlo cosa sia...anche se avevi colpa era stato un ... non ho parole.

RISARCIMENTO
28 febbraio 2009 19:13 ale63
SONO D'ACCORDO CON TE, PENSA A RIENTRARE NEL GRUPPO AL PIU' PRESTO MA FATTI ANCHE RISARCIRE PER VIE LEGALI DA CHI TI HA INGIUSTAMENTE DIFFAMATO.. ALE

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il Team BikeExchange Jayco ha voluto rendere omaggio con un caloroso saluto a Esteban Chaves e agli altri cinque ciclisti che per circostanze diverse, non faranno più parte della squadra  World Tour dalla prossima stagione. "Abbiamo condiviso alti e bassi...


Jakub Mareczko correrà per la Alpecin Fenix. Come già anticipato da tuttobiciweb il corridore bresciano di origini polacche ha finalmente firmato per la formazione Professional belga dei fratelli Roodhooft. Sotto contratto fino al 2023, Mareczko rafforza il gruppo dei velocisti andando...


«Il mio sogno 2022 è partecipare ad un grande giro. In attesa di questo debutto mi sono concesso una vacanza in camper con cui ho scoperto luoghi bellissimi, in Toscana, godendomi i paesaggi ad un ritmo lento. Mi sono divertito....


Quattro dei migliori corridori su pista del mondo sono entrati nella storia del ciclismo conquistando la prima edizione della UCI Track Champions League ha incoronato i suoi primi vincitori della serie. Dopo quattro avvincenti round di gare in tre paesi,...


Una nuova stimolante e affascinante avventura attende il giovane promettente Gabriel Fede. E' lui il primo italiano ad accasarsi al team francese Ag2r Citroen Under23. Il corridore piemontese, classe 2003 di Santa Croce di Vignolo nel Cuneese, dal prossimo anno vestirà...


I video amatoriali spesso finiscono sui social, creando scandali e portando alla fine gli amori degli sportivi: questo è quello che è successo tra Egan Bernal e la sua fidanzata Maria Fernanda Motas, la dottoressa in veterinaria, inseparabile compagna del...


A livello di ricerca il Belgio vuole essere all’avanguardia e negli stessi centri dove si cerca di capire gli effetti del Covid sul cuore degli atleti, si stanno effettuando studi sui Chetoni. Questo è quello che avviene alla Bakala Academy...


Sono in molti a chiedersi quanto guadagna un corridore e chi sia il ciclista più pagato del Word Tour. A soddisfare la curiosità degli appassionati delle due ruote ci ha pensato il quotidiano sportivo Record, che ha reso noti gli...


Esiste una correlazione tra il vaccino Covid-19 e le miocarditi negli atleti? Secondo alcuni studi fatti in Israele e negli Stati Uniti, non si può escludere questa ipotesi, ma al tempo stesso si è visto che anche la malattia può...


Dal catalogo Vodafone per il vostro Natale a due ruote potete pescare l’innovativo Curve, un dispositivo tracker GPS che incorpora una luce posteriore. Si tratta del classico dispositivo all-in-one che offre sicurezza mentre si pedala e può essere utilizzato su qualsiasi bici. per...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI