GIRO NEXT GEN. A ZOCCA I FUGGITIVI "VANNO AL MASSIMO": VINCE L'OLANDESE ARTZ DAVANTI A THORNLEY E PRIVITERA

DILETTANTI | 15/06/2024 | 15:57
di Luca Galimberti

Il 22enne olandese Huub Artz è il vincitore della settima tappa del Giro Next. L'atleta della Wanty - ReUz - Technord ha assestato il giusto colpo a 2 chilometri dal traguardo di Zocca e si è presentato in solitaria all'arrivo anticipando di 25" lo scozzese Callum Thornley (Trinity Racing) e di 48" il ligure  Samuele Privitera (Hagens Berman Jayco), subito giù dal podio Alessandro Borgo (CTF Victorious) davanti a Alessandro Romele (Astana Qazaqstan Development Team) e  Lorenzo Peschi (General Store - Essegibi - F.Lli Curia).


LA TAPPA - Dopo una partenza veloce, attorno al ventesimo chilometro di gara evadono dal gruppo in cinque: Noa Isidore (Decathlon AG2R La Mondiale Development Team), Lorenzo Peschi (General Store - Essegibi - F.Lli Curia), Samuele Privitera (Hagens Berman Jayco),Luca Dreßler (Team Lotto Kern-Haus PSD Bank) e Callum Thornley (Trinity Racing).


Diversi i tentativi di "caccia" ai fuggitivi ma il più convinto è quello portato dal terzetto composto da  Alessandro Romele (Astana Qazaqstan Development Team), Alessandro Borgo (CTF Victorious) e Huub Artz (Wanty - ReUz - Technord) che attraversando il centro abitato di Canda, dopo 60 chilometri dal via, raggiungono la testa della corsa: si è forma così un drappello di otto uomini al comando. Negli stessi istanti il gruppo maglia rosa era segnalato ad andatura molto tranquilla con un ritardo di 4 minuti e 8 secondi di ritardo.

Alessandro Romele (Astana Qazaqstan Development Team), Alessandro Borgo (CTF Victorious), Noa Isidore (Decathlon AG2R La Mondiale Development Team), Lorenzo Peschi (General Store - Essegibi - F.Lli Curia), Samuele Privitera (Hagens Berman Jayco), Luca Dreßler (Team Lotto Kern-Haus PSD Bank), Callum Thornley (Trinity Racing) e Huub Artz (Wanty - ReUz – Technord) pedalano di comune accordo e al cartello che indica 100 chilometri al traguardo di Zocca il loro vantaggio è superiore ai 5'00".

Il canovaccio non cambia e gli otto attaccanti di giornata si presentano a Savignano sul Panaro con 5'40" di vantaggio sul gruppo maglia rosa e Lorenzo Peschi (General Store - Essegibi - F.Lli Curia) vince il Traguardo Volante anticipando Callum Thornley (Trinity Racing) e Noa Isidore (Decathlon AG2R La Mondiale Development Team).

L'avvicinarsi della salita finale sveglia dal "torpore" il gruppo che guidato dalle squadre degli uomini di classifica si avvicina ai fuggitivi. Quando la strada sale anche Artz decide di attaccare, lo insegue Privitera e poi anche Thornley. Rimangono così in tre a giocarsi la tappa ma, ancora una volta, l'olandese della Wanty attacca, si crea il vantaggio in progressione e poi si gode il trionfo.

Alle spalle degli otto fuggitivi di giornata è giunto José Ramón Muñiz della Petrolike, nono a 2'26" dal vincitore poi, a chiudere la top ten di giornata, Alessandro Pinarello VF Group - Bardiani CSF - Faizanè.

Nessuna variazione nelle prime posizioni dellla classifica generale che vede sempre al comando Widar con Torres distante 52" e Rondel terzo a 58". Domani il Giro Next Gen vivrà l'atto finale con i 137 chilometri della Cesena - Forlimpopoli.

ORDINE D'ARRIVO

1 ARTZ Huub Wanty - ReUz - Technord 03:58:34

2 THORNLEY Callum Trinity Racing 00:25

3 PRIVITERA Samuele Hagens Berman Jayco 00:48

4 BORGO Alessandro CTF Victorious 01:43

5 ROMELE Alessandro Astana Qazaqstan Development Team ,,

6 PESCHI Lorenzo General Store - Essegibi - F.Lli Curia 01:57

7 ISIDORE Noa Decathlon AG2R La Mondiale Development Team 01:59

8 DREßLER Luca Team Lotto Kern-Haus PSD Bank 02:05

9 MUÑIZ José Ramón Petrolike 02:26

10 PINARELLO Alessandro VF Group - Bardiani CSF - Faizanè ,

 

CLASSIFICA GENERALE

1 WIDAR Jarno Lotto Dstny Development Team 20:44:32

2 TORRES Pablo UAE Team Emirates Gen Z 00:52

3 RONDEL Mathys Tudor Pro Cycling Team U23 00:58

4 MARTÍ Pau Israel Premier Tech Academy ,,

5 NOVÁK Pavel Team MBH Bank Colpack Ballan 01:39

6 BISIAUX Léo Decathlon AG2R La Mondiale Development Team 02:10

7 KAJAMINI Florian Samuel Team MBH Bank Colpack Ballan 02:14

8 WENZEL Mats Lidl - Trek Future Racing 02:22

9 PINARELLO Alessandro VF Group - Bardiani CSF - Faizanè 03:28

10 VERSCHUREN Killian Decathlon AG2R La Mondiale Development Team 03:36

 

 

 

 

In aggiornamento

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Jarno Widar vince il Giro della Valle d’Aosta, sul traguardo di Cervinia la tappa va a Arias Torres (Uae). Widar si presenta ai duecento metri dall’arrivo con Dostiyev, vincitore della prima frazione e davvero l’uomo che meglio ha saputo resistere...


na maglia importante in una prestigiosa vetrina internazionale per Under 23. Il Team Biesse Carrera brilla al Giro della Val d'Aosta, terminato oggi e dove il toscano Tommaso Dati (classe 2002) si è aggiudicato la classifica finale dei Traguardi volanti,...


Si è concluso oggi a Selve di Teolo, nel Padovano, il Giro del Veneto categoria juniores. La frazione conclusiva è stata conquistata allo sprint dall'azzurro Alessio Magagnotti, della Autozai Contri, che ha regolato Riccardo Fabbro (Industrial Forniture Moro C&G Capital)...


Un brindisi al Muro, che l’ha accolto trionfalmente il 25 maggio, nella penultima tappa dell’edizione numero 107 del Giro d’Italia. E, soprattutto, un brindisi a lui, che ha scelto Ca’ del Poggio per festeggiare – ieri, sabato 20 luglio -...


L’imbattibile Tadej Pogacar in fondo alla classifica di una corsa? Sembrerebbe impossibile, eppure c’è stato un tempo in cui le prendeva... e come se le prendeva. Una cosa che sembrerebbe incredibile, soprattutto oggi che si appresta a vincere il suo...


Un Tour storico come quello del 2024 si chiude con un'altra pagina di storia: per la prima volta in 111 edizioni, infatti, la Grande Boucle non si concluderà a Parigi. La capitale, che da giovedì ha cominciato ad accogliere gli...


Raffica di statistiche sulla ventesima tappa del Tour de France, redatte da Michele Merlino e dall'NTT Daily Stat. 6+5: POGACAR INFRANGE UNA NUOVA BARRIERA Con una 5a vittoria di tappa al Tour de France, dopo averne vinte 6 al Giro...


Una normale giornata di allenamento in quota - la Soudal Quick Step è in ritiro al Passo San Pellegrino con Julian Alaphilippe, Ayco Bastiaens, Gil Gelders, Antoine Huby, William Junior Lecerf, Paul Magnier, Tim Merlier, Pepijn Reinderink, Pieter Serry, Martin...


Ancora un piazzamento per Jonas Vingegaard, che ieri nella tappa numero 20 da Nizza al Col de la Couillole è arrivato secondo alle spalle di Tadej Pogacar. Il danese non ha vinto questo Tour, ma ha lottato in ogni modo...


Il Tour del 1903? “Quella prima frazione durò circa 18 ore. E dopo averla vinta, Garin si saziò con due polli, quattro bistecche, una frittata con 12 uova e 12 banane”, “Nella seconda tappa verso Marsiglia, alla stazione di Montélimar...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi