INEOS GRENADIERS. ARRIVA LEO HAYTER, PRIMA COME STAGISTA E POI CON UN TRIENNALE

MERCATO | 01/08/2022 | 11:02

Leo Hayter, re del Giro d'Italia Under 23 2022, è l'ultimo giovane talento ad unirsi alla Ineos Grenadiers. Il ventenne Hayter vestirà i panni dello stagista nel finale di questa stagione prima di diventare ufficialmente professionista nel 2023, dopo aver firmato un contratto triennale.


L'arrivo di Leo Hayter rafforza l'impegno del team nello sviluppo del gruppo più forte di giovani corridori dello sport.


Rod Ellingworth, Deputy Team Principal, ha dichiarato: "Negli ultimi anni abbiamo aumentato la nostra attenzione sulla ricerca di giovani talenti e il nostro impegno a trasformarli in ciclisti di livello mondiale. Leo è uno di quei giovani corridori di talento che ha già impressionato con le sue prestazioni al Giro under 23. Non vedo l'ora di averlo con noi e e di aiutarlo ad evolversi come corridore nei prossimi anni».  

Il londinese ha vinto due tappe e la classifica finale nel recente Giro d'Italia Giovani Under 23, oltre ad aver conquistato la Liegi-Bastogne-Liegi U23 2021. Il palmares in rapida crescita di Hayter include anche un paio di titoli britannici under 23 a cronometro.

Leo Hayter ha dichiarato: "«Sono super orgoglioso ed entusiasta di unirmi aalla Ineos Grenadiers il prossimo anno, salendo al più alto livello dello sport in una squadra britannica dalla quale sono stato ispirato sin da quando ho iniziato a gareggiare. Avendo partecipato ad alcuni training camp con la squadra, mi sento già a casa qui, e ora non vedo l'ora di iniziare».

 

Copyright © TBW
COMMENTI
GIR D'ITALIA GIOVANI
1 agosto 2022 11:45 mase11
Evidentemente il Giro d'Italia Giovani per la Ineos è un segnale importante, 2017 Sivakov, 2020 Pidcok e il 2022 Leo

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Remco EVENEPOEL. 10 e lode. Gioca con gli avversari e si diverte anche. Ci diverte, eccome. Ci tiene svegli e ci riempie il cuore. Vince un mondiale alla sua maniera (parte a due giri dalla fine e arriva con più...


Un autentico capolavoro, una gara straordinaria, l'ennesima impresa di un corridore giovanissimo che non ha certo finito di stupire. Remco Evenepoel è il ritratto della felicità: «È la mia seconda maglia iridata, ma non si può paragonare questa vittoria al...


Daniele Bennati commenta il suo primo mondiale da commissario tecnico: «E' un bilancio sicuramente positivo per l'atteggiamento dimostrato. Purtroppo c'è il rammarico per il poco che abbiamo raccolto in rapporto a quanto seminato. Abbiamo avuto due volte la possibilità di...


Tadej Pogačar era considerato uno dei favoriti assoluti per vincere il Mondiale australiano ma qualcosa non ha funzionato e lo sloveno, con l’amaro in bocca, ha chiuso in diciannovesima posizione. Tadej in questa corsa cercava il riscatto dopo un Tour...


Soddisfazione e un pizzico di rimpianto: sono questi i sentimenti che albergano nel cuore degli azzurri al termine del campionato mondiale 2022. A caldo, queste le considerazioni dei nostri rappresentanti. Lorenzo Rota è stato protagonista di una bellissima corsa: «Nell’ultimo...


Van Aert oggi poteva conquistare una medaglia e salire sul podio con il suo connazionale Remco Evenepoel, che ha conquistato la maglia iridata, ma qualcosa non ha funzionato e il fiammingo si è dovuto accontentare del quarto posto. Poteva essere...


Julian Alaphilippe non ha vinto il suo terzo Mondiale consecutivo ma non c’è nessun rimpianto da parte sua. La vittoria è andata al suo compagno di squadra Remco Evenepoel, con il quale ha un forte legame: «Ha vinto il più...


La Francia ha animato la corsa in linea maschile dei Mondiali di Wollongong 2022. Alla fine Evenepoel è stato troppo forte, ma un argento in volata con Christophe Laporte è arrivato. Questo il commento a Eurosport di Romain Bardet: «Volevamo...


Alexey Lutsenko è stato il corridore che è andato più vicino a rimanere alla ruota di Remco Evenepoel nella corsa in linea maschile dei Mondiali di Wollongong. Alla fine però il kazako, vincitore iridato Under 23 dieci anni fa, è...


I 267 chilometri australiani incoronano Remco Evenepoel (Belgio) campione del Mondo 2022: dopo la Liegi-Bastogne-Liegi, dopo la Vuelta a España, il prodigio belga si veste d'iride, è l'annata della consacrazione!Beffardo finale per le altre due posizioni del podio: un quartetto che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach