TREVISO. MOSER E BUGNO ALL’APERTURA DELLA STAGIONE ESORDIENTI E GIOVANISSIMI A LOVADINA

NEWS | 06/04/2022 | 07:30
di Sandro Bolognini

C’erano due grandi ex del passato Francesco Moser e Gianni Bugno alla gara di apertura alle Bandie di Lovadina (Treviso) delle categorie Esordienti (175) e Giovanissimi (336) che hanno risposto al richiamo di Remo Mosole e del Gs Mosole con Mara Mosole - la presidentessa dello storico club - in primo piano.


Il GS Mosole, con cinque vittorie nelle categorie Giovanissimi (Busato, i fratelli Santiago ed Emma Bembo, Guidolin e Carretta), ha vinto la classifica delle squadre.


Francesco Moser, nel corso della giornata, ha presentato il suo ultimo libro intitolato “Un uomo una bicicletta” curato dal giornalista Beppe Conti, illustratore Remo Mosna e la prefazione di Bernard Hinault. Autografi a nastro dei mini-corridori, genitori e parenti al termine delle gare. Questo libro narra della straordinaria storia di un uomo che con la sua intraprendenza ha lasciato un segno indelebile nella storia nel nostro paese. Francesco Moser è ritratto con i testi di Beppe Conti e tante straordinarie fotografie non solo la carriera sportiva del ciclista più vincente d'Italia (279 vittorie), ma anche i suoi successi alla ricerca di soluzioni tecnologiche all'avanguardia nella costruzione di biciclette. Come il record dell’ora. Hanno partecipato anche il sindaco di Spresiano Marco Della Pietra e la speaker Annachiara Dinale che ha condotto con serena maestria la giornata.

La classifiche degli Esordienti primo anno: 1. Andrea Endrizzi (Marostica) 23,4 in 41’05” alla media di 34,174; 2. Giovanni Pasin (Sandrigo); 3. Alberto Donà (Cartura); 4. Pietro Bertacco (Sandrigo); 5. Alessio Antonello (Postumia); 6. Alessandro Conton (San Vendemiano); 7. Filippo Zulian (Godigese); 8. Jacopo Sella (F.Coppi); 9. Xavier Bordignon (Godigese); 10. Alessandro Bortolotto (id). 

La classifica degli Esordienti secondo anno: 1. Lorenzo Campagnolo (Marostica) 28,6 km in 47’10” alla media di 36,382; 2. Leonardo Zanandrea (Mosole); 3. Riccardo Benozzato (Sandrigo) a 1’40; 4. Federico Occoffer (Borgo); 5. Cristian andrea (id; 6. Luca Casarin (Postumia); 7. Lorenzo Basso (Marenese); 8. Eric Zanolin (Alto Adige); 9. Riccardo Zecchin (Noventana); 10. Lorenzo Celi (Marostica).

Le classifiche della categoria Giovanissimi

G1 (pari) Andrea Della Fiorentina davanti ad Edoardo Scudeler (Mosole), G1 (dispari) Giovanni Trabacchin, G1 femminile Aurora Busatto del Gs Mosole; G2 (pari) Gabriel Musst, G2 (dispari) Mirco Dal Sie; G2 F Emma Bembo del Gs Mosole, G3 M Ludovico Moro, G3 F Gioia Guidolin del Gs Mosole, G4 F Alessia D’Apollonio, G4 M (pari) Santiago Bembo davanti al compagno di squadra del Gs Mosole Carlo Genovese; G4 M (dispari) Davide Brasolin; G5 M (dispari) Mark Palamin; G5 M (pari) Pietro Foffano; G5 F Marta Grassi; G6 Matilde Carretta del Gs Mosole; G6 (pari) Gioele Angelo Libertani, G6 (dispari) Alessandro Minuzzo.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Bugno
6 aprile 2022 13:21 Anbronte
Bugno visto che sei il sindacalista dei corridori, datti da fare per i corridori Gazprom rimasti senza contratto, se non sei in grado, dimettiti

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Da giorni la notizia era nell'aria, i segnali inequivocabili erano arrivati sia da parte di RCS Sport che dalla Regione Sicilia: il Giro di Sicilia 2024 non si correrà. La gara era in programma dal 9 al 12 aprile prossimi,...


Nel weekend atleti, addetti ai lavori e appassionati hanno cominciato ad assaporare l’atmosfera delle classiche del nord: la Visma | Lease a Bike si è presa la ribalta in Belgio grazie a Wout van Aert, vincitore nella Kuurne-Brussel-Kuurne, Jan Tratnik,...


Da quando è entrato a far parte di Lidl-Trek nell'agosto 2020 come stagière, Mattias Skjelmose ha avuto una corsia preferenziale verso il successo. Il danese è stato subito preso sotto l'ala protettrice di Mads Pedersen, che ha svolto il ruolo...


L'UCI annuncia che la sua Commissione Disciplinare ha emesso la sua decisione nel procedimento disciplinare avviato contro l'UCI Women's Continental Team Cynisca Cycling. L'UCI aveva deferito il caso alla sua Commissione Disciplinare a seguito di potenziali azioni fraudolente da parte...


Con la vittoria ottenuta negli Emirati Arabi Uniti, Lennert Van Eetvelt ha dimostrato di avere un futuro importante davanti a sé e a 22 anni è considerato una delle giovani promesse del ciclismo in Belgio. Nel 2020 è entrato nel...


Due latitudini diverse, due facce forse opposte della medaglia quando si tratta di disciplina stradale. Due tragedie. Nella stessa mattina, quella di ieri, sono avvenuti due incidenti mortali "macchina contro bici" uno nel Lazio e uno nelle Fiandre. Mentre si...


Coast to coast. Da costa a costa. Il più celebre è negli Stati Uniti, dalla costa est a quella ovest, da New York a San Francisco, oppure, con un abbuono in miglia, da Chicago a Los Angeles sulla Route 66....


Marta Cavalli sta continuano a lavorare anche se è ancora presto per stabilire la data del suo rientro alle corse. La cremasca della Fdj Suez e del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, capace nel 2022 di vincere Amstel Gold Race, Flèche...


Uno dei volti più attesi della categoria Juniores in questo 2024 è quello del parmense Edoardo Raschi che nei quattro anni trascorsi tra Esordienti e Allievi è andato in doppia cifra esultando 10 volte. Corridore dotato di uno spunto veloce...


Il Club Ciclistico Canturino 1902, nel solco di una tradizione largamente ultracentenaria ma sempre aggiornata da continua, rinverdita, attualizzata, consapevole e competente passione per le due ruote, ha presentato la parata delle sue forze in campo per l’imminente inizio agonistico...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi