TANTA NEVE A VERMIGLIO, PRONTA PER LA COPPA DEL MONDO. GALLERY

CICLOCROSS | 07/12/2021 | 08:10
di Francesca Monzone

A Vermiglio i cannoni non serviranno e ieri, dopo abbondanti nevicate, è stato ultimato il tracciato della tappa di Coppa del Mondo in Val di Sole che sabato e domenica accoglierà i big del ciclocross. Sarà un circuito di 3 km con un dislivello di 60 metri, che si presenterà completamente innevato in modo naturale.


Sarà questa la prova perfetta, quella che l’UCI e Flanders Classics stavano cercando per dimostrare al CIO che il ciclocross è una disciplina invernale a tutti gli effetti. Sarà un modo completamente diverso da quello sulla sabbia e nel fango del Belgio e bisognerà avere potenza per poter dominare il manto innevato.


Se Van der Poel ha deciso di non sfidare la neve, Van Aert, Pidcock e Iserbyt aspettano con ansia di andare in Italia. Il loro arrivo è previsto per venerdì e sabato potranno provare il tracciato di gara. Quella di domenica sarà un’ora di gara veramente a ritmo elevato, una corsa nella quale saranno pochi i tratti in cui sarà possibile riprendere fiato.

Il tracciato sarà esattamente diviso in due parti: la prima sarà estremamente tecnica, mentre l’altra, che si trova dall’altra parte del fiume, avrà come difficoltà principale una collina sulla quale i ciclisti dovranno salire. Non sarà facile affrontare questo settore del tracciato, perché la collina si presenta estremamente ripida e sarà interamente coperta di neve. Prima della collina, ci sarà un lungo rettilineo che gli atleti dovranno affrontare alla massima velocità: in base alla velocità e alla capacità di arrampicarsi, sarà facile capire chi potrà pedalare fino alla sommità della collina e chi invece sarà costretto a salire con la bici in spalla. Ci sarà poi la discesa che porterà verso la parte meno difficile del percorso, per continuare quindi verso il traguardo.

A Vermiglio i ciclocrossisti avranno a che fare con un circuito molto impegnativo e la differenza tra i vari concorrenti riguarderà anche il modo di gestire la fatica, che si accumulerà nelle gambe dopo ogni giro.

Il ciclocross della Val di Sole sarà il nono appuntamento della Coppa del Mondo: Eli Iserbyt attualmente è al comando della classifica e a Vermiglio ha intenzione di difendere il proprio primato. Il belga al momento ha 285 punti, 79 in più rispetto a Toon Aerts, che però non vedremo in gara in Val di Sole. Mancherà anche il numero tre della classifica, l'olandese Lars van der Haar, due assenze che permetteranno con tutta probabilità a Quinten Hermans (175) e Michael Vanthourenhout (173) di scalare la classifica.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il nuovo bollettino medico emesso dalla Clinica Universitaria de La Sabana dice che Egan Bernal prosegue il suo cammino di riabilitazione, non presenta alcun segno di infezione, ha un buon morale e non necessita più di medicinali vasopressori. Visti i...


Non è certo il momento migliore per i ciclisti e le disavventure si stanno susseguendo purtroppo in rapida successione. Lo spagnolo Fran Casaus , venticinquenne corridore della formazione Continental Manuela Fundación è stato investito mercoledì dopo essersi ritirato al Trofeo...


Si è appena alzato il sipario - l'esordio è avvenuto mercoledì al Trofeo Calvia, oggi è al via del Trofeo Serra de Tramuntana - sulla decima stagione da professionista di Diego Rosa, la prima del corridore classe 1989 con la...


Era una prova... di prova e ora rischia di diventare un "unicum": parliamo della "staffetta test" in programma oggi come prova di apertura del weekend mondiale a Fayetteville, negli Stati Uniti. A causa della pandemia, infatti, l'Uci ha deciso di...


Nel GP Cycliste la Marseillaise la squadra sarà diretta da Fabrizio Guidi (Ita), il quale sarà affiancato da Aart Vierhouten nell’Etoile de Bessèges. Ulissi: “Siamo tutti entusiasti per l’inizio della stagione agonistica. Veniamo da un ritiro in Spagna rivelatosi molto...


Ciclo Promo Components Spa e la Bardiani CSF Faizanè confermano la loro partnership anche per la stagione 2022. L’azienda veneta distribuisce in Italia marchi famosi di aziende leader nel settore ciclismo. Dall’ampio catalogo a disposizione la Bardiani CSF Faizanè ha scelto di affidarsi a...


Matteo Badilatti, 29enne svizzero della Groupama FDJ abita a Poschiavo, nel Canton Grigione.  Parla italiano francese, inglese e tedesco. "Noi svizzeri ne parliamo tante di lingue, ma nessuna bene. E' un'abilità comunque utile per potersi inserire in vari contesti grazie...


La campionessa irlandese Imogen Cotter, ciclista che fa base in Belgio e milita nel Continental Team Ciclotel, è stata investita in allenamento e ora è ricoverata in ospedale. È lei stessa a raccontare la sua disavventura: «Mercoledì, mentre ero...


Alla guida del settore femminile strada è stato chiamato Paolo Sangalli che seguirà le ragazze della nazionale fino alle Olimpiadi di Pa­rigi. Non si tratta di un volto nuovo perché dal 2009 è stato il braccio destro di Dino Salvoldi....


La lana Merino, che splendido questo dono fatto dalla natura! Nelle ultime due stagioni si sono letteralmente moltiplicati i capi e gli accessori realizzati in lana Merino, una risorsa naturale che ha davvero molto da dire anche in ambito sportivo. I...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI