«VAN AERT VUOLE LA MAGLIA VERDE? NOI RISPONDIAMO CON VAN DER POEL»

PROFESSIONISTI | 02/12/2021 | 12:06
di tuttobiciweb

Si annuncia un Tour de France per cuori forti. Mancano praticamente sette mesi al via della Grande Boucle dalla Danimarca e già si stanno riscaldando gli animi. E i protagonisti di una sfida annunciata sono sempre loro, Wout Van Aert e Mathieu Van der Poel.


Pochi giorni fa il belga della Jumbo Visma ha chiarito che uno dei suoi grandi obiettivi per il 2022 sarà la caccia alla maglia verde ed ecco che dall'entourage della Alpecin Fenix, formazione del suo rivale per eccellenza, arriva subito la risposta.


I fratelli Philip e Christoph Roodhooft, manager della formazione belga, lo hanno ribadito a chiare lettere in una intervista a Het Laatste Nieuws. Premiati dalla giuria della Bici di Cristallo come manager dell'anno, i fratelli Roodhooft non hanno dubbi: «Se tutto va come deve andare, questo la maglia verde è un obiettivo molto realistico per noi». Christoph Roodhooft specifica: «Quando sento Wout van Aert dire che vuol puntare alla maglia verde, penso: "Lo vedremo, se andrà così". Noi possiamo giocare carte come Jasper Philipsen. O come Mathieu van der Poel».

E suo fratello Philip affonda il colpo: «Mathieu è il corridore perfetto per vincere la maglia verde. Per conquistare la maglia verde e le vittorie di tappa, naturalmente».

Il corridore olandese non si è ancora espresso al riguardo, sta preparando il suo debutto stagionale nel ciclocross e lavora con un obiettivo dichiarato che si chiama campionato del mondo. Per lui, pensare al Tour è ancora presto...

Copyright © TBW
COMMENTI
maglia verde
2 dicembre 2021 13:11 alerossi
van der poel ad oggi non potrà mai vincere la maglia verde per un motivo: non fa le volate di gruppo. van aert può ottenere i 50 punti delle tappe piatte, i 30 di quelle collinari e i 20 delle crono e qualcosa anche in montagna. van der poel per ora fa bene solo quelle collinari. philipsen invece ha più possibilità di lottare per la verde.

VDP
2 dicembre 2021 15:25 fido113
Se vuole può lottare benissimo per la maglia verde, non ha limiti deve soltanto essere meno impulsivo.

La maglia
2 dicembre 2021 17:45 Bicio2702
verde si vince se si arriva sempre almeno nei primi 3 nelle volate di gruppo e se si raccolgono punti nei primi 2 o 3 nei traguardi volanti.
Altrimenti ciccia...

Concordo con Alerossi
2 dicembre 2021 20:45 ghisallo34
Esamina perfetta.

Pensino alle classiche
2 dicembre 2021 22:40 Ale1960
Due immensi talenti che hanno in comune il dispendio di energie... La maglia verde non mi sembra così importante, rispetto a tutte le corse di un giorno che potrebbero vincere,correndo con più raziocinio.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Non è certo il momento migliore per i ciclisti e le disavventure si stanno susseguendo purtroppo in rapida successione. Lo spagnolo Fran Casaus , venticinquenne corridore della formazione Continental Manuela Fundación è stato investito mercoledì dopo essersi ritirato al Trofeo...


Si è appena alzato il sipario - l'esordio è avvenuto mercoledì al Trofeo Calvia, oggi è al via del Trofeo Serra de Tramuntana - sulla decima stagione da professionista di Diego Rosa, la prima del corridore classe 1989 con la...


Era una prova... di prova e ora rischia di diventare un "unicum": parliamo della "staffetta test" in programma oggi come prova di apertura del weekend mondiale a Fayetteville, negli Stati Uniti. A causa della pandemia, infatti, l'Uci ha deciso di...


Nel GP Cycliste la Marseillaise la squadra sarà diretta da Fabrizio Guidi (Ita), il quale sarà affiancato da Aart Vierhouten nell’Etoile de Bessèges. Ulissi: “Siamo tutti entusiasti per l’inizio della stagione agonistica. Veniamo da un ritiro in Spagna rivelatosi molto...


Ciclo Promo Components Spa e la Bardiani CSF Faizanè confermano la loro partnership anche per la stagione 2022. L’azienda veneta distribuisce in Italia marchi famosi di aziende leader nel settore ciclismo. Dall’ampio catalogo a disposizione la Bardiani CSF Faizanè ha scelto di affidarsi a...


Matteo Badilatti, 29enne svizzero della Groupama FDJ abita a Poschiavo, nel Canton Grigione.  Parla italiano francese, inglese e tedesco. "Noi svizzeri ne parliamo tante di lingue, ma nessuna bene. E' un'abilità comunque utile per potersi inserire in vari contesti grazie...


La campionessa irlandese Imogen Cotter, ciclista che fa base in Belgio e milita nel Continental Team Ciclotel, è stata investita in allenamento e ora è ricoverata in ospedale. È lei stessa a raccontare la sua disavventura: «Mercoledì, mentre ero...


Alla guida del settore femminile strada è stato chiamato Paolo Sangalli che seguirà le ragazze della nazionale fino alle Olimpiadi di Pa­rigi. Non si tratta di un volto nuovo perché dal 2009 è stato il braccio destro di Dino Salvoldi....


La lana Merino, che splendido questo dono fatto dalla natura! Nelle ultime due stagioni si sono letteralmente moltiplicati i capi e gli accessori realizzati in lana Merino, una risorsa naturale che ha davvero molto da dire anche in ambito sportivo. I...


Quella 2022, la ventunesima, sarà un edizione #rostistyle del circuito Coppa Piemonte Drali. L'azienda di Brembate (Bergamo) che produce le divise delle due formazioni professionistiche Ag2r Citroën Team e Drone Hopper – Androni Giocattoli, realizzerà le maglie di leader del circuito. per leggere l'intero articolo vai su...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI