BERNAL. «SE SONO VENUTO AL GIRO È PER VINCERE»

GIRO D'ITALIA | 12/05/2021 | 08:10
di Francesca Monzone

Nella tappa con arrivo a Sestola Egan Bernal ha dimostrato di aver risolto i suoi problemi fisici e di essere pronto a conquistare la maglia rosa e portarla fino a Milano. Ha attaccato ed è stato protagonista ed ha saputo rispondere quando è servito. Nessun timore per il campione colombiano, che in questo Giro d’Italia è venuto per ritrovarsi. «Sono venuto in Italia per divertirmi e ritrovare la fiducia che avevo nel 2019. Una giornata come quella di ieri mi ha riportato in pista».


Il fisico ha risposto bene ma anche la testa ha avuto il suo peso e per questo Bernal è soddisfatto di come è andata la corsa. «La squadra ha lavorato bene, Ganna è stato bravissimo a tirare il gruppo all'inizio limitando il distacco. In corsa sono riuscito a mantenere la giusta concentrazione e questo mi ha aiutato».


La quarta tappa da Piacenza a Sestola è stata particolarmente dura, con una pioggia incessante che ha creato diversi problemi ai corridori, tanto che molti big sono rimasti nel gruppo e altri, come Joao Almeida, hanno avuto una giornata negativa.

«La corsa è stata molto dura e l’obiettivo era quello di rimanere davanti quando ci sono stati degli attacchi. Se sono venuto al Giro è perché mi sento bene, questa è una corsa dove si viene per ottenere il risultato importante». Pochi giorni prima della partenza della corsa rosa, la partecipazione di Bernal sembrava in dubbio, ma ieri ha dimostrato che i suoi problemi fisici sono stati completamente risolti.

«Mi sento veramente bene, in corsa non ho avuto dolore, nessun problema. Ho dimostrato di avere le gambe giuste per seguire gli altri quando hanno attaccato, e ho anche tentato la fortuna. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo in una tappa difficile e continueremo a lavorare giorno dopo giorno».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo dieci anni di assenza, il Gran Premio Pretola che quest'anno celebra la sua 67° edizione, torna ad essere inserito nel calendario delle gare riservate agli Elite e Under 23. La storica manifestazione umbra organizzata dall'ASD Tevere guidata da Luciano...


Hanno lavorato con grande impegno e passione e con il sorriso sulle labbra, i dodici appassionati che formano il gruppo “Gli Amici di Piero” della zona di San Casciano Val di Pesa e di Mercatale località dove domenica 2 ottobre...


Trionfa il Cycling Team Friuli (squadra B) nella cronosquadre tricolore della categoria Under 23. Bryan Olivo, Andrea Debiasi, Nicolò Buratti e Matteo Milan sono infatti i nuovi Campioni d'Italia contro il tempo. La formazione di Roberto Bressan vince la prova...


Quando c'è la classe! Jonas Vingegaard non tradisce le attese e conquista tappa e primato del Croazia-Race al termine della quinta tappa che si è svolta da Opatija a Labin con arrivo in salita. Il vincitore del Tour ha controllato...


Elisa Longo Borghini ha un feeling decisamente particolare con il Giro dell’Emilia: la campionessa di Ornavasso ha messo a segno una doppietta nelle stagioni 2015 e 2016, è giunta seconda nel 2019 e oggi è tornata a mettere la propria...


Continua l’ottimo momento della Carnovali Rime Sias che porta a casa un altro trionfo con Giosuè Epis. Al 1° Memorial Mery Marcon il corridore bresciano si impone allo sprint e conquista il terzo successo stagionale per se e per la...


Prova monstre di Enric Mas al Giro dell'Emilia 2022. Il corridore della Movistar ha dimostrato di essere di gran lunga il più forte nella giornata di oggi, staccando di forza tutti gli avversari sull'ultima scalata verso il Santuario di San...


Dopo le vittorie del 2015 e del 2016 Elisa Longo Borghini torna a dettare la sua legge in cima alla salita del San Luca e vince il Giro dell'Emilia 2022. La piemontese della Trek Segafredo ha anticipato di qualche secondo...


Sul filo dei secondi trionfa la Borgo Molino Vigna Fiorita nel Campionato Italiano cronometro a squadre juniores. Il team trevigiano vince con 2" di vantaggio sulla lombarda Bustese Olonia. Dopo l'oro con gli allievi, sono gli juniores Giovanni Cuccarolo, Alessio...


Ancora il Veneto a vestire il tricolore. Gaia Segato, Andrea Casagranda, Alice Brugnera e Alice Toniolli conquistano il Campionato Italiano cronometro a squadre donne juniores. La squadra vicentina del Breganze Millenium, vincitrice anche della scorsa edizione, percorre 25, 3 km...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach