CONTADOR E LA LOTTA ALL'ICTUS: DONATI OLTRE 4 MILA EURO A SOCIETÀ SPORTIVA BENEFICA

INIZIATIVE | 14/04/2021 | 17:00
di Nicolò Vallone

Da quando un ictus lo colse di sorpresa ad appena 21 anni durante il Giro delle Asturie, Alberto Contador ha affiancato un'altra missione a quella ciclistica: la lotta contro questo male, improvviso e a volte fatale. E in questi giorni la Fondazione che porta il suo nome, diretta dal fratello (e storico agente) Fran, ha battuto un nuovo colpo in tal senso. Fundación Freno al Ictus e Fundación Alberto Contador hanno infatti unito le forze per donare 4.241,79 euro a Deporte para DCA, organizzazione con sede a Madrid che permette la pratica sportiva di persone affette da lesioni neurologiche di qualsiasi genere.


La cifra è stata raccolta grazie all'iniziativa "Pedalea contra el ictus", una biciclettata virtuale che si è svolta lo scorso ottobre, promossa dalle due Fondazioni sopracitate e organizzata da RPM-MKTG. Queste le parole di Alberto Contador alla cerimonia di presentazione dell'assegno: «Il 2020 è stato un anno difficile in ogni aspetto delle nostre vite. La pandemia e le restrizioni ad essa conseguite ci hanno impedito di dar vita a "Pedalea contra el ictus" nelle modalità che avremmo voluto, ma ci siamo dovuti adattare e l'abbiamo realizzata in modo virtuale, ed è stato meraviglioso constatare la responsività delle persone. Il merito, in fin dei conti, è di tutti quelli che hanno partecipato, con coinvolgimento e solidarietà. E grazie a ciascuno di loro possiamo oggi dare questi soldi a un ente come Deporte para DCA, che è molto più di una semplice società sportiva: è un punto di riferimento che dal 2011 lavora splendidamente per promuovere l'attività fisica per chi ha sofferto di danni neurologici. Sia la Fundación Freno al Ictus che la Fundación Alberto Contador ritengono che Deporte para DCA sia un eccellente destinatario di questa donazione!»


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Le domeniche del Giro d’Italia – anzi i due giorni di fine settimana, così come per tutti i giri a tappe, di solito, soprattutto negli ultimi decenni – presentano tappe disegnate per offrire spettacolo, in omaggio anche alla ricerca dell’’audience...


A circa una settimana dal suo lancio sul mercato internazionale, sono certo che la nuova Canyon Grizl abbia già smosso l’immaginario e il desidero di molti appassionati di gravel. Dalla sua questa nuova bici si propone come un mezzo estremamente...


Torna il grande ciclismo in provincia di Cremona con il 38° Gran Premio Sportivi Sestesi che si svolgerà quest'oggi a Sesto ed Uniti con l'organizzazione del Velo Club Cremonese B&P Recycling del presidente Cristiano Colleoni e del direttore tecnico Fulvio Feraboli. Come...


È emersa una nuova interessante idea per far rispettare la distanza di sicurezza tra un ciclista e un altro mezzo al passaggio: una barra luminosa in grado di ruotare di 90 gradi così da formare una sorta di piccola barriera di segnalazione...


Continuano le iscrizioni alla BERGHEM#molamia, l’evento cicloamatoriale che è in programma domenica 13 giugno 2021, sempre a Gazzaniga, in Valle Seriana, e che rappresenta un momento imperdibile già per tanti appassionati.  La BERGHEM#molamia vuole far scoprire il benessere offerto dalla...


Malgrado il Covid e l’incertezza legata alle regole per gli ingressi sul territorio italiano, sarà un’edizione record per il Rally di Romagna MTB - Gyproc Saint Gobain. La manifestazione di Riolo Terme - in programma dal 29 maggio al 2...


Si avvicina un’intensa stagione di gare al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza), che culminerà con la 24^ edizione della 6 Giorni delle Rose Internazionale, gara di classe 1 Uci dal 30 giugno al 5 luglio. A “tirare la...


  Novità per la maglia ufficiale della Toscana, che viene indossata dagli atleti e dalle atlete del ciclismo toscano quando fanno parte della rappresentativa regionale. Il debutto della nuova divisa domani domenica in due gare juniores, il Memorial Michael Antonelli...


Victor LAFAY. 10. Ce la fa, ce la fa, ce la fa. Ce l’ha fatta Victor Lafay che si pronuncia lafé! Il 25enne lionese diretto da Roberto Damiani coglie il suo primo successo da pro al Giro al termine di...


In ammiraglia a guidare Victor Lafay verso il successo c’era Roberto Damiani, il tecnico italiano che a questo Giro d’Italia ha portato ragazzi con l'obiettivo di inseguire le vittorie di tappa. «Siamo tutti felici e abbiamo sempre creduto nelle capacità...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155