I NAS ALLA VINI ZABÙ: CITRACCA, SCINTO E DE BONIS INDAGATI

DOPING | 31/03/2021 | 10:41
di corriere fiorentino

C’è lo spettro del doping che si aggira nella «Vini Zabù», società ciclistica che ha la sede legale a Pistoia. E proprio per questo motivo ieri mattina i carabinieri del Nas di Firenze, coordinati dalla magistratura di Pistoia diretta da Tommaso Coletta, hanno eseguito una serie di perquisizioni, scrive oggi il corrierefiorentino. Tre le persone che sono finite sul registro degli indagati: Angelo Citracca, romano di 59 anni, ex ciclista e general manager del team; Luca Scinto, fucecchiese di 53 anni, ex ciclista che aveva vinto il Gran Premio Città di Camaiore e il Giro di Toscana, attuale direttore sportivo della «Vini Zabù»; e infine il ciclista Matteo De Bonis che è risultato positivo all’Epo in occasione di un controllo, effettuato fuori competizione, che risale allo scorso 16 febbraio. Se ieri mattina l’Unione Ciclistica ha fatto sapere che la «Vini Zabù» ora rischia l’estromissione dal Giro d’Italia, l’indagine della Procura di Pistoia potrebbe invece allargarsi anche ad altri nominativi. Non è infatti un caso che i carabinieri del Nas di Firenze non solo abbiano eseguito le perquisizioni ai tre indagati, ma abbiano deciso di far scattare ventidue perquisizioni presso terzi, vale a dire a persone non indagate ma legate alla società. In pratica: quasi tutti i corridori della «Vini Zabù» sono stati perquisiti per capire se nelle loro abitazioni siano state trovate tracce di doping. Nella lista dei perquisiti c’è anche un nominativo ch sul quale si stanno concentrando — proprio in queste ore — le attenzioni degli inquirenti.


 


ARTICOLI CORRELATI

Mateo De Bonis positivo all'Epo, la Vini Zabù a rioschio Giro

Sciotti. «Amareggiato e deluso, pagheremo ma siamo parte lesa»

Copyright © TBW
COMMENTI
ma guarda un pò............
31 marzo 2021 11:14 9colli
che si sono inventati per non farli andare al giro..............

Bravi i NAS
31 marzo 2021 11:42 vecchiobrocco
ottimo... così speriamo ci sia un pò di chiarezza se è un caso di "sistema squadra" oppure l'azione isolata dell'atleta...

..
31 marzo 2021 11:54 mandcu
un atto dovuto, c'è almeno un positivo all'anno in quella squadra..

QUANDO TUONA DA QUALCHE PARTE PIOVE
31 marzo 2021 11:56 maxspeed2
Da noi esiste un detto quando tuona da qualche parte piove. Non si fanno 22 perquisizioni a caso senza avere nessuna prova . Poi chissa

Il ciclismo di adesso
31 marzo 2021 12:56 Miguelon
Quanto sta accadendo è consono all'epoca: il ciclismo casereccio non esiste più. Solo i super team sopravvivono. E hanno i mezzi per stare dentro le regole. Il sistema ha deliberatamente scelto così. E' fattuale.

Invenzioni
31 marzo 2021 13:05 Maurone
Certo, certo, tutto inventato... Come no, fa niente se capita un po' troppo spesso! Tanto tuonò che piovve direbbe qualcuno....

UCI
31 marzo 2021 13:34 fix1963
Sempre e solo italiani e pesci piccoli...

9 colli
31 marzo 2021 13:46 VERGOGNA
ma quanto rosichi..... ahahahahahah

FUORI DAL GIRO!!!!
31 marzo 2021 14:22 insalita
Spero rientri l'Androni.... !!!!!

agnelli e leoni
31 marzo 2021 14:46 noodles
Da molto tempo funziona così. E' il sistema uci - agenzie antidoping- federazioni varie. Leoni con gli agnelli e agnelli coi leoni. Poi ogni dieci anni salta qualche copertura e allora anche qualche personaggio di spicco ci resta dentro. Dispiace solo per tanti ragazzi, succubi di un sistema che da troppo li pone come ultimo ingranaggio del movimento

indecenza
31 marzo 2021 17:17 PIZZACICLISTA
se la squadra va così piano non vedo perchè devono doparsi un asino non diventerà mai un cavallo........De Bonis non so se ha mai corso evidentemente chi lo ha preso per fare il prof avrà avuto sicuramente degli interessi, questo è purtroppo il nostro ciclismo ed è perfettamente inutili girarci intorno questi sono i grossi problemi che non si vogliono affrontare e qusti sono i risultati.

Forti con i deboli
31 marzo 2021 17:18 Finisseur
6/7anni che non viene beccato un corridore di prima fascia. Questo perché non ha senso disintegrare il movimento, non è cambiata la musica ma solo il manico

XVERGOGNA
31 marzo 2021 19:08 9colli
Io rosico??? ma ti sei visto quando t'intrufoli in mezzo alle ammiraglie per cercare di .....avere notizie??? piuttosto quando sei in zona(molto spesso) fermati a prendere un caffè da asporto....sempre che NON Ti faccia male al fegato, già messo male. A presto ridicolo di nome(alias Vergogna) e di fatto.

Xpizzaciclista
31 marzo 2021 20:32 italia
Un asino non diventare mai un cavallo !!! Ma che cavolo dici. Ma non vi ricordate quello che diceva qualche stregone negli anni passati !! Diceva che poteva trasformare uno scarso in un campione facilmente! Fu fermato quando in un delirio di onnipotenza, voleva far vincere un grande giro ad un cicloamatore !! Vi ricordate quando Moser fece il 51,151 a Città del Messico ? Fu portato anche un cicloamatore; andate a informarvi sull'ora quando fece il cicloamatore !!

9colli
31 marzo 2021 20:57 VERGOGNA
ahahahahahah quanto rosichi.... ah quanto rosichi!!!! e sei pure un poco becco perchè chissà chi pensi che io sia.... su via!!!! ahahahahah

X ITALIA
31 marzo 2021 21:55 PIZZACICLISTA
FAI BENE A CREDERE AI STREGONI

XVERGOGNA
1 aprile 2021 10:05 9colli
Caro F..A Lessa chi sei sei lo so benissimo, sei Te, come al solito mancandoti gli argomenti, tiri fuori i becchi......guarda in casa tua che faresti molto meglio.......Credimi.

Xpizzaciclista
1 aprile 2021 17:07 italia
Io non ho fatto una confessione di fede, ma bensì una constatazione di fatto; questi soggetti sono tecnicamente capaci di trasformazione lo sport di una nazione da scarso a eccezionale a condizione che siano protetti dalle istituzioni (per uno STATO non è difficilissimo).

xITALIA
1 aprile 2021 21:27 PIZZACICLISTA
infatti tutti quelli che vanno forte sono sotto cura da dei stregoni......povero illuso

Xpizzaciclista
2 aprile 2021 16:34 italia
Non capisco se comprendi bene l'italiano; non ho detto che tutti quanti quelli che vanno forte sono seguiti dagli stregoni; ho detto e lo ripeto che questi soggetti sono tecnicamente capaci di trasformare uno scarso in un campione, una nazione sportivamente scarsa in una nazione eccezionale piena di campioni.

X ITALIA
2 aprile 2021 21:55 PIZZACICLISTA
Ora ho capito a casa tua nascono asini e diventano cavalli complimenti

xpizzaciclista
2 aprile 2021 23:38 italia
Non ho capito cosa centra la mia casa; mi pare che non riesci a minimamente comprendere il senso di quello che affermo.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Filippo Ganna oggi lascerà il velodromo di Montichiari per trasferirsi a Grenchen, la pista svizzera prescelta per andare a caccia del record dell'ora. Il corazziere della Ineos Grenadiers, scortato da Marco Villa e dallo staff prescelto per supportarlo in questa...


Si disputa oggi la 106a edizione del GranPiemonte lungo un percorso inedito che porterà il gruppo da Omegna e dalle rive del Lago d'Orta fino a Beinasco, in provincia di Torino: 198 i chilometri da percorrere. per seguire la cronaca...


Il calcio continua a far parte della vita di Remco Evenepoel e stasera al Lotto Park l campione del mondo riceverà un riconoscimento da parte del Royal Sporting Club Anderlecht, una delle squadre più importanti del Belgio. La storia tra...


Dopo il Mondiale su strada in Australia, dove ha chiuso al quarto posto, Wout van Aert potrebbe andare a caccia di un altro appuntamento iridato: quella della prova di coppa del mondo di Ciclocross, che si svolgerà a Benidorm, in...


Poco più di un anno fa, il primo settembre 2021, l’arrivo in Italia dopo la fuga precipitosa dall’Afghanistan riconquistato dai talebani. Ci sono riuscite grazie all’associazione Road to Equality di Alessandra Cappellotto, vicentina di Sarcedo, prima italiana a diventare campionessa...


Non solo Vincenzo Nibali. Un altro grande di questo sport come Alejandro Valverde si ritirerà con il Giro di Lombardia. Del Bala, di longevità ciclistica, ma anche di Mondiali, classiche monumento, radioline ed esasperazione dei giovani, abbiamo disquisito con il...


E’ stato ripreso il tradizionale e sempre partecipato incontro con il pubblico di un noto esponente del ciclismo proposto quasi all’immediata vigilia dell’arrivo del Giro di Lombardia a Como di sabato 8 ottobre 2022. L’iniziativa, “Aspettando il Lombardia”, a cura...


Il Lombardia e il record dell’ora di Filippo Ganna saranno i temi principali del trentunesimo appuntamento con Velò, la rubrica di TVSEI interamente dedicata al mondo del ciclismo. L’ultima grande classica della stagione è il bilancio del 2022 insieme agli...


È un’antica prova di ciclismo che oggi s’avvale delle più sofisticate tecnologie: prestigioso e affascinante, da Henri Desgrange a Parigi nel 1893, il record dell’Ora è stato migliorato trentatrè volte fino ai 55, 548 chilometri fissati lo scorso 19 agosto...


Dopo tre stagioni da dimenticare, Martin Nessler ha ritrovato la voglia e passione per puntare a qualcosa di grande. "Non vorrei sembrare banale, ma sì il sogno è correre tra i professionisti - spiega il trentino di Dro, classe 2000,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach