TOUR 2021, TORNERANNO LE CRONO E IL MONT VENTOUX

PROFESSIONISTI | 27/10/2020 | 07:19
di Francesca Monzone

L’edizione numero 108 del Tour de France verrà presentata giovedì al Palais des Expositions di Parigi, ma le prime indiscrezione sul percorso del 2021 sono già arrivate. Torneranno le prove a cronometro individuali, due per l’esattezza e il Mont Ventoux, il “Gigante della Provenza” con i suoi 1912 metri slm. Per il secondo anno consecutivo la corsa gialla sarà interamente su territorio francese, questo perché il Coronavirus, rende difficili gli attraversamenti da un Paese all’altro, in caso di emergenza sanitaria e così, ancora una volta, verrà rimandata la partenza da Copenaghen il 26 giugno. Scelta fatta anche per non sovrapporre la corsa con gli Europei di calcio. Per gli sconfinamenti potrebbe esserci un passaggio ad Andorra.


La Grand Départ sarà a Brest in Bretagna, regione nella quale si correranno altre tre frazioni, arrivando a Landerneau e al Mûr-de-Bretagne Guerlédan. L’ultima frazione in Bretagna sarà a Pontivy.


Come detto ci saranno due prove a cronometro, la lunghezza verrà svelata giovedì, ma i rumors dicono che una sarà da Libourne a Saint-Émillion, il penultimo giorno di corsa.

Superata la Bretagna la corsa dalle Alpi si sposterà sui Pirenei, per tornare nuovamente sulle Alpi, con un impegnativo Massiccio Centrale nel mezzo. Il Mont Ventoux sarà nuovamente protagonista del Tour 2021. Ci sarà l'arrivo in cima alla stazione meteorologica e non allo Chalet-Reynard, dove nel 2016 Chris Froome, rimasto senza bici e senza compagni iniziò a correre a piedi. Sarà questa frazione il vero spartiacque della Grande Boucle.

Un’altra tappa di montagna importante potrebbe essere quella dei Pirenei con un arrivo a Saint-Lary-Soulan a 2215 metri. Altre salite suggestive saranno quelle del Port des Balès e Col de Peyresourde. Tra le altre indiscrezioni si parla dei velocisti, con otto tappe dedicate alle ruote veloci.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quelli di Gino Paoli erano quattro amici al bar, i nostri sono tre amici in auto ma dai, sono simpatici lo stesso... Vincenzo Nibali, Diego Ulissi e Alberto Bettiol hanno ricevuto oggi la seconda dose di vaccino e ci regalano...


«Dopo questo successo mi sento più sicuro e posso puntare ad altri importanti traguardi, a partire dalla prima tappa del Tour de France. Credo di aver dimostrato di seper correre in modo diverso. Perchè non l'ho fatto prima? Per paura...


Il Team Movistar ha annunciato oggi la sua formazione per l’edizione numero 108 del Tour de France, che prenderà il via da Brest sabato prossimo. In squadra ci sarà anche l’inossidabile Alejandro Valverde che, a 41 anni, correrà per la...


Appuntamento da non perdere, quello di stasera su Bike con «Scatto e controscatto speciale Tour de France»: l'appuntamento, realizzato in collaborazione con tuttobiciweb, sarà interamente dedicato alla Grande Boucle che scatterà sabato da Brest. Alle 21.30 si parlerà quindi di...


Fabio Jakobsen e Dylan Groenewegen sono tornati ad essere avversari in corsa. Dopo il Giro di Polonia dello scorso, quando Jakobsen cadde rovinosamente a causa di una spallata di Groenewegen, i due corridori ieri sono tornati a sfidarsi ai Campionati...


Più di 40 vittorie di tappa, quasi 30 giorni in maglia gialla e 8 vittorie in classifiche secondarie: la Deceuninck Quick Step è ha una storia importante al Tour de France e punta ad arricchire il proprio bottino. Uno dei...


Si era capito, si era intuito, si era anche visto che ieri tra Giulio Ciccone e Vincenzo Nibali qualcosa non era andato per il verso giusto. Lo riporta a chiare lettere la Gazzetta dello Sport di oggi, a firma Ciro...


Caro Carlo, grazie per il suo commento e per il suo più che garbato post sotto le mie pagelle. Chi mi conosce sa perfettamente che non sono il depositario della Verità. Non sono il Verbo, ma solo un grande innamorato...


L’idea non è nuova, ma ha solide fondamenta, infatti, creare un fondello giusto per una determinata sella potrebbe offrire sostanziali vantaggi. SHIMANO crede a questo percorso e grazie a test di mappatura della pressione realizzati da bikeftting.com condotti in laboratorio e in...


Arriva un altro titolo nazionale per l’Androni Giocattoli Sidermec. Dopo quello di Cepeda in Ecuador di venerdì scorso, ieri, infatti, a vincere è stato Andrii Ponomar in Ucraina. Il 18enne corridore dell’Androni Giocattoli Sidermec ha sbaragliato la concorrenza arrivando al...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155