FABBRO. «PRONTI PER ATTACCARE LA MAGLIA ROSA, LA SFIDA E' APERTISSIMA»

GIRO D'ITALIA | 18/10/2020 | 13:11
di Giorgia Monguzzi

 


C’è tanta emozione per Matteo Fabbro che oggi correrà letteralmente ina casa. La tappa partita questa mattina dalla base aerea di Rivolto e con arrivo a Piancavallo offrirà una buona dose di salite e molto probabilmente anche uno scossone nella classifica generale.


«Oggi sono parecchio emozionato, praticamente abito ad un solo chilometro di distanza - confida Matteo Fabbro a tuttobiciweb poco prima della partenza - quando ho visto il disegno del Giro ho sperato fin da subito di poter essere al via per onorare al meglio la tappa di casa, peccato solo che a causa del Covid sia una partenza un po’ mutilata  perché i tifosi non possono avvicinarsi e gli accessi sono contingentati».

Fabbro conosce molto bene le salite della giornata e la Bora Hansgrohe potrà sfruttare tutto ciò a suo vantaggio.

«Quelle che affronteremo oggi sono salite che conosco molto bene, mi alleno e mi preparo qui per le grandi corse a tappe quindi so benissimo dove sono nascoste tutte le insidie. Per il momento le squadre meglio equipaggiate sono Deceuninck e Trek, ma vorrei includere anche noi della Bora. Conoscere il percorso sarà sicuramente un punto a nostro favore, spero che anche le gambe siano dello stesso avviso e di pedalare bene come negli scorsi giorni»

Dopo la cronometro di ieri, Rafal Majka occupa la sesta posizione nella classifica generale distanziato di 2’33” dalla maglia rosa Almeida che sembra sempre più padrone di questo Giro. Fabbro però è fiducioso perché la possibilità di recuperare terreno c’è eccome.

«Penso che il Giro sia cominciato solo ieri con la cronometro di Valdobbiadene - riprende il corridore friulano - e ad aspettarci ci sono le tappe più dure con salite con cui non c’è proprio da scherzare. Oggi avremo un primo antipasto della fatica, domani ci sarà il primo giorno di riposo e quindi ogni squadra cercherà di dare tutto quello che ha, noi faremo lo stesso e lavoreremo duro per il nostro capitano. Da qui alla fine la strada è molto lunga e ogni frazione sarà l’occasione buona per guadagnare poco per volta. La sfida alla maglia rosa è apertissima»

 

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
E come english. In sense of Giro’s official language. Sorry, rewind. I come inglese. Nel senso di lingua ufficiale del Giro. Perlomeno, la più utilizzata: sui profili social della corsa, l’italiano scritto è come un italiano in gara, viene...


La giornata più importante del Giro d'Italia è iniziata con una brutta avventura domestica per il ct Davide Cassani. Stamane, infatti, è rimasto vittima di un incidente che avrebbe potuto avere conseguenze più gravi ed ha riportato alla mente quello...


Alla Vuelta di Spagna un altro ritiro importante: si tratta di Thibaut Pinot, che oggi non si è presentato al via della terza tappa che prevede l'arrivo in salita da Lodosa a La Laguna Negra. Il corridore della Groupama Fdj...


La nuova collezione invernale Equipe offre una naturale estensione dell’Assos Layering System, un sistema che abbina capi, quindi strati diversi, per garantire a chi pedala durante l’inverno la massima stabilità a livello di temperatura corporea. Il passaggio è semplice, più...


Giovanni Visconti non prenderà il via nella 18^ tappa del Giro d'Italia da Pinzolo ai Laghi di Cancano. Come informa Paolo Raugei, dottore della Vini Zabù - Brado - KTM, il siciliano soffriva da alcuni giorni di una tendinite del...


RCS Sport, in accordo con l'UCI (Union Cycliste Internationale) e con le squadre al Giro d'Italia, ha sottoposto queste ultime ad ulteriori controlli antigenici, al fine di rafforzare le misure sanitarie previste dal protocollo UCI, e nel rispetto delle misure...


Anche noi siamo sulla nostra Cima Coppi, la vetta più alta e più bella che la corsa rosa affronterà quest’oggi, mentre noi l’abbiamo scalata inconsapevoli ieri. Un altro record, per quanto ci riguarda pazzesco: in un solo giorno 145.142 visitatori,...


Comunque vada la corsa, non avrà tempo di brindare in cima allo Stelvio e allora lo facciamo qui, tutti insieme perché il traguardo che taglia oggi Roberto Bettini è davvero importante. «Succede anche questo nel 2020: si cambia decennio, il...


Stelvio chiuso da ieri pomeriggio verso le 17, ma qualcuno ha deciso di salire comunque in vetta e di dormire al gelo. Pochi, pochissimi, 15 persone in tutto (contate passando in auto stanotte). Soluzioni come tenda, e inevitabile mangiata...


Guerciotti è pronta a presentare la sua nuova gamma elettrica, che sarà svelata lunedi 26 ottobre alle ore 19.00 su tutti i canali social dell’azienda milanese. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155