ROGLIC. «IL VANTAGGIO NON E' MAI ABBASTANZA...»

PROFESSIONISTI | 16/09/2020 | 20:45
di Francesca Monzone

L’alleanza è finita e da ieri i due amici sloveni hanno iniziato la loro battaglia per conquistare Parigi. Roglič è sempre in vantaggio, ma non è soddisfatto e, anche se nella cronometro di sabato sarà il favorito, vuole prendere altri secondi nei prossimi giorni. “Il vantaggio non è mai abbastanza e ne vuoi sempre di più” Ha spiegato il capitano della Jumbo-Visma che, al comando della classifica generale, ha ora un vantaggio di 57” su Pogačar e 1’26” su Lopez. Quarto e ormai relativamente lontano c’è Richie Porte a 3’05”.

"Nel finale faceva un caldo folle, gli ultimi tre, quattro chilometri sono stati veramente brutali! Quando arrivi in ​​cima ad una salita come quella di oggi sei felicissimo, hai finito la corsa e sei sfinito”.

Roglič non ha vinto, è arrivato secondo, ma ha dimostrato di essere più forte dei suoi avversari e nel momento giusto è riuscito a prendere vantaggio su di loro. “Oggi è stato fantastico per noi, sono molto felice del risultato. Certo, non ho vinto, sono arrivato secondo, ma ho aumentato il mio vantaggio sul mio avversario più pericoloso. Quindi posso ritenermi abbastanza soddisfatto”.

Vincere al Tour provoca dipendenza, così come i distacchi e l’ex campione del salto con gli sci non si vuole accontentare e già domani, vuole rosicchiare qualcosa ai suoi avversari. “Non puoi averne mai abbastanza. Se hai un vantaggio di cinque minuti, ne vuoi dieci. Se hai un vantaggio di dieci minuti, ne vuoi ancora di più. Continueremo a lavorare duramente e a mattere da parte secondi”.

Roglič ha la maglia gialla e in questo Tour ha conquistato la tappa con arrivo a Orcières-Merlette. Ma nei suoi piani non c’è solo il traguardo di Parigi: il campione sloveno, prima della fine di questo Tour, vuole conquistare un’altra frazione. "Per correre in tappe come questa servono gambe e anche testa per non crollare. Sepp Kuss oggi ha avuto un ruolo molto importante, è stato veramente fantastico. L'ho mandato avanti per controllare la corsa e valutare i miei avversari. Se non avessi avuto lui avrei potuto commettere degli errori e sbagliare la tappa".

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Sono stati rilasciati nella notte il medico e il massaggiatore fermati nei giorni scorsi su ordine della procura di Marsiglia nell'ambito di un'inchiesta su un sospetto uso di doping al Tour de France all'interno della Arkea-Samsic, team del campione colombiano...


La pioggia improvvisa, l’umidità che cresce e la nebbia che ci circonda sono i nemici dei ciclisti che pedalano in autunno. Per non farsi cogliere impreparati, è importante scegliere capi che proteggano dalla acqua e che mantengano il corpo asciutto....


Rohan Dennis è già al lavoro sulle strade imolesi per preparare la difesa del suo titolo mondiale. L'australiano, che alla prima stagione con la Ineos Grenadier non ha ottenuto finora grandi risultati, ha dimostrato in carriera di essere molto bravoa...


Alexander Vinokourov non ha esitato a comunicarlo: «Il budget del team non ci consente di continuare a lavorare insieme. Sono sicuro che López non avrà difficoltà a trovare una nuova squadra»;  «Probabilmente il Giro sarà l'ultima gara di López con l'Astana». E...


Bianchi si conferma sul podio finale del Tour de France: dopo il terzo posto raccolto da Steven Kruijswijk lo scorso anno,  Primoz Roglic ha concluso in seconda posizione la 107a edizione della Grande Boucle,  domenica 20 settembre 2020, dietro al vincitore Tadej Pogacar con Richie Porte in...


È stata ancora una volta un’Androni Giocattoli Sidermec protagonista quella che ha disputato le ultime corse prima del grande appuntamento del Giro d’Italia che partirà il 3 ottobre prossimo. La squadra in questi ultimi giorni si è divisa con la...


Il colombiano dell’Arkea-Samsik Nairo Quintana, attraverso i social network, ha confermato di essere indagato dalle autorità francesi per sospetto uso doping e ma difende dalle accuse. Quintana assicura di essere pulito e spiega che nella sua stanza sono stati rinvenuti...


La nuova puntata di BlaBlaBike si occupa di due grandi appuntamenti: il primo appena terminato, e ci riferiamo al Tour de France, ed il secondo ormai all'orizzonte, e si tratta chiaramente del campionato mondiale. È Marco Marcato, gregario di fiducia...


Caro Direttore, quando si sostiene che il Ciclismo è uno Sport non si dice tutta verità. È molto di più di una forma di atletismo fisico, che già di suo ha i crismi della disciplina, ovvero di regole alle quali...


Direzione Veneto e Toscana per la formazione della Delio Gallina Colosio Eurofeed di Cesare Turchetti. Archiviata la trasferta in Polonia (Tour Malopolska), e l'internazionale Trofeo città di San Vendemiano in cui Luca Paladin ha raccolto una significativa nona posizione, la...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155