POGACAR. «OGGI SONO FELICE E IL TOUR NON E' FINITO...»

PROFESSIONISTI | 16/09/2020 | 19:22
di Francesca Monzone

Il giovane sloveno è felice. Si è battuto finché ha potuto nella tappa regina di questo Tour de France. La più difficile, con quel traguardo inedito fino a Meribel,arrivando sul Col de Loze.

Tadej Pogačar è felice, anche se non ha vinto la tappa e non ha tagliato il traguardo prima del suo rivale Roglič. Il ventunenne portacolori della Uae Emirates si consola con un altro premio, ha conquistato un’altra maglia importante, quella a pois del miglior scalatore.

«Ho visto che c’era la possibilità di prendere la maglia a pois e ho pensato di farlo. C’erano 10 punti disponibili in cima al passo della Madeleine, quindi sono andato a prenderli. Poi ne ho presi altri anche nell'ultima salita. Mi sono detto: perché no? Se ho la possibilità, voglio prendere anche questa maglia e sono molto felice di averlo fatto, perché ora ne ho due».

Pogačar così dopo aver sfilato la maglia bianca di miglior giovane a Egan Bernal, adesso si è preso quella a pois di miglior scalatore. Sul traguardo di tappa, Tadej è arrivato terzo, perdendo 15 secondi da Roglič. «E’ vero oggi ho perso dei secondi da Roglič su una salita veramente difficile. Ho dato veramente il massimo e anche la squadra ha fatto lo stesso e lo abbiamo dimostrato con il terzo posto».

Per il capitano della UAE Emirates, il Tour non è finito oggi e ci sono ancora possibilità per conquistare la maglia gialla. «Domani saremo pronti per affrontare una nuova tappa dura e poi dovremo affrontare la cronometro di sabato. Il Tour non è finito e tutto può ancora succedere».

Il ventunenne di Klanac ha raccontato tutta la difficoltà della tappa di oggi, con l’ultima salita veramente interminabile e la voglia di lottare ancora. «Oggi è stata una giornata infernale. Posso dire di aver fatto una delle salite più difficili della mia carriera. Il mio obiettivo rimane sempre la maglia gialla, ma se non dovessi riuscire a prenderla, sarò felice con la maglia bianca e quella a pois».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il grande giorno è arrivato. Con la presentazione ufficiale dei Campionati del Mondo di Ciclismo UCI 2020 di Imola – Emilia-Romagna si alza il sipario sulla rassegna iridata. Nella splendida cornice di Palazzo Varignana a Castel San Pietro Terme (BO) si...


Con la cronometro riservata alla categoria donne elite, domani prendono il via i Campionati del Mondo di Imola. L'Italia schiera due atlete: la navigata Vittoria Bussi quinta al recente campionato Europeo di Plouay (Francia), e la giovanissima toscana (19 anni)...


Alle prese con una condizione non ottimale, come ha evidenziato nell'ultima settimana del Tour, e con problemi relativi all'inchiesta giudiziaria che ruota attorno a lui, anche se non lo coinvolge direttamente, Nairo Quintana ha deciso di rinunciare alla convocazione per...


Sulle orme di papà. Nicolas Vinokourov, figlio del grande Alexander, vincitore di una Vuelta a España (2006) , un Giro di Svizzera, una Liegi-Bastogne-Liegi e una Amstel Gold Race , oltre ad un oro (Londra 2012) e un argento olimpico...


Lo confessa candidamente: «Se me l'avessero detto un mese fa che avrei guidato la nazionale in un mondiale su queste strade, mi sarei messo a ridere...». Davide Cassani non nasconde le sue emozioni prima di presentarci il campionato mondiale, descrivercelo...


A Tour de France appena conclusio, è già tempo di guardare oltre perché in questa stagione animala gli altri grandi giri incombono. In casa Cofidis sonos tate prese decisioni importanti circa le formazioni per Giro e Vuelta: Elia Viviani sarà...


L'incontro delle vecchie glorie del Triveneto a Ca’ del Poggio ha riservato una curiosa e certamente gradita sorpresa per Mario Beccia. Autore, manco a dirlo, lo scatenato Dino Zandegù che è tornato a vestire per un attimo i panni del...


L’Emilia-Romagna ospita la 93ª edizione dei Mondiali di ciclismo sulle strade che, nel 1968, consegnarono a Vittorio Adorni la maglia iridata. Di ritorno a Imola sette anni dopo Firenze 2013, sarà il tredicesimo Mondiale in Italia e sarà Eurosport a...


DAZN e Discovery annunciano l'estensione del loro accordo di distribuzione per offrire agli utenti DAZN in cinque paesi la fruizione dei canali Eurosport 1 HD e Eurosport 2 HD. Con il rafforzamento di questa partnership, i contenuti di Eurosport saranno...


Sono stati rilasciati nella notte il medico e il massaggiatore fermati nei giorni scorsi su ordine della procura di Marsiglia nell'ambito di un'inchiesta su un sospetto uso di doping al Tour de France all'interno della Arkea-Samsic, team del campione colombiano...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155