GIRO UNDER23. IL DIARIO DEL TEAM COLPACK BALLAN - 2

CONTINENTAL | 30/08/2020 | 11:48

Ciao a tutti popolo che pedala ed inizio a ringraziare in primis le circa 300 persone che oggi negli ultimi km mentre facevo la diretta della gara mi facevano compagnia e cercavano con me di stemperare la tensione che era veramente tanta.


Tre fuggitivi con Antonio Tiberi presente poi a 18 secondi altri 5 atleti con Davide Baldaccini che è rientrato su di loro e per finire la bella volata di Michele Gazzoli che nel gruppetto subito i dietro si piazza in nona posizione, mentre Andrea Piccolo in ventesima nello stesso gruppo.


Direi che oggi tutti i ragazzi hanno onorato la maglia Colpack Ballan ma sopratutto hanno dato il segnale di esserci. Vi voglio raccontare un fatto realmente successo , perchè mi riguarda. Penso che vi possa far capire quello che io e questi ragazzi soffriamo prima durante e dopo la gara. Oggi scendo dall’auto a 39 km dall’arrivo, ma prima di scendere sento la situazione: Fuga di 23 atleti con Tiberi e Zoccarato. 

Ci sono scatti e contro scatti. Riflettendo e non sentendo nominare Baldaccini da Radio Corsa dico a Gian. “Baldaccini dorme cavolo?!”.  
Scendo dall’auto un pò scoraggiata perchè è vero che tutti gli atleti sono uguali. 

E’ anche vero che all’interno del nostro Team ci sono ragazzi del quarto anno in possesso di ottime qualità atletiche , ma a volte non riescono a farle vedere a tutti. Mi incammino a 100 metri dall’arrivò e mi chiama il nostro DS che mi dice:  “Sono usciti altri 15 , sono i migliori ed i nostri non ci sono”. Baldaccini è sempre nella mia mente , ma credetemi pagherei per essere nella sua testa a volte in gara 🙂 . 
Attendo gli ultimi km e sento Radio corsa che annuncia il vantaggio dei primi tre e la mia gioia è grande. Antò c ‘è ….poi dicono altri tre atleti a 18 secondi ma.. ecco che su di loro entra un uomo Colpack e chi è?   Baldaccini, che conferma le nostre certezze su di lui. 

Quando si trova agli ultimi 100 metri e si piazza in quarta posizione. Eh già, scherzo fatto a Ros che mezz’ora prima aveva appena finito di dire che avrebbe dovuto svegliarsi ahahahhah, meglio cosi in ogni caso, perché se mi sbaglio sempre cosi sono più che felice.
Poi come vi dicevo Antò c‘è, anche se lui ha l’amaro in bocca per una volata fatta dal lato sbagliato ( quello più lungo). Penso che lui, al primo anno debba sentirsi fiero di aver indossato la maglia bianca e di aver una buona forma per affrontare al meglio questa bella avventura internazionale.

Lui lo avete visto al Mondiale crono dove ha conquistato la maglia, ma vi posso assicurare che è mister “ calma “ in persona , a parte il fatto che è sempre l’ultimo che si presenta agli appuntamenti di partenza o altro , ma ad essere con lui ti rilassi anche tu e per me è come un toccasana.
Si ritorna quindi in hotel con un pò di morale e si pensa già alla giornata di domani che sarà meno lunga come chilometraggio e come impegno altimetrico ma dicono che il finale è bello tosto . Il nostro hotel si trova a Cattolica e si chiama Hotel Ancora e ve lo consiglio , sopratutto se siete amatori ed appassionati di ciclismo, perchè qua si respira proprio la passione per la bici , si è sempre coccolati da tutto lo staff e si trova vicino al centro della città . 
Per farvi un piccolo esempio culinario : stamattina scende Zoccarato e chiede un’omelette con il prosciutto poi arriva Rastelli e la chiede senza prosciutto , Baldaccini aspetta a decidere e la prende con il prosciutto ma ecco che arriva Tiberi e chiede le uova strapazzate ma il bello arriva con Piccolo che chiede due uova sode e ……l’avena riscaldata perchè ha fatto il porrige. Meno male che Gazzoli non si è inventato altro perchè la povera cameriera , sempre molto gentile, avrà pensato: Questi sono fuori . 

Quindi un grande grazie a tutti loro che ci potranno coccolare fino a domani.
Popolo che pedala , oggi purtroppo ci sono state un pò di caduto e mi dicono che un paio di atleti hanno dovuto abbandonare ed a loro va un grosso abbraccio .

Rossella Dileo

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Drone Hopper Androni Giocattoli è pronta al debutto europeo. Dopo l'esordio stagionale alla Vuelta al Tachira in Venezuela domani la squadra farà il suo debutto in Spagna. Una coincidenza più che piacevole per il battesimo dell'azienda iberica Drone Hopper...


Marino Amadori è arrivato oggi a Botticino, nel Bresciano, nel quartier generale della Gallina Ecotek Lucchini Colosio. Una gradita e apprezzata visita quella del cittì della Nazionale Italiana Under 23 alla formazione Continental dove si è soffermato a parlare con...


Da oggi il pullman che collega Jesi ai comuni della Vallesina ha una fiancata colorata di rosa in onore dell’arrivo di tappa del Giro d’Italia, in programma il prossimo 17 maggio. L’iniziativa è promossa dall’amministrazione della città marchigiana in collaborazione...


La Ineos Grenadiers ha diramato questo pomeriggio un comunicato stampa che riassume le condizioni di Egan Bernal: «Dopo l'incidente di allenamento di ieri, Egan rimane in condizioni stabili in terapia intensiva dopo due interventi chirurgici riusciti. Egan ha riportato una...


Negli ultimi 10 anni sia i rider che le bici Canyon hanno raggiunto risultati eccezionali nel mondo delle gare gravity. A partire dalle vittorie nell'Enduro, seguite poi da quelle nel mondo del Downhill, l'azienda ha raggiunto un livello sempre più alto nelle...


Nessuna accusa per l’autista dell’autobus contro il quale si è scontrato Egan Bernal. La Polizia colombiana, dopo aver interrogato i vari testimoni, ha precisato che l’autista non ha violato il codice della strada e che è risultato negativo anche all’alcool...


Il nuovo ciclo computer GPS Rider S500 di Bryton è stato sviluppato con i feedback dei ciclisti professionisti e sfrutta un hardware efficiente ed elegante e un nitido schermo da 2, 4" per offrire all’utente nuove importanti funzionalità. I passi avanti con...


In seguito alla caduta occorsa alla Classica Comunitat Valenciana, Manuele Tarozzi è rientrato in Italia per sottoporsi a esami medici che hanno evidenziato la frattura al grande trocantere sinistro. La prima prognosi per lui è di 30 giorni di stop....


Una settimana di gare sull’isola di Mallorca attende la Bardiani CSF Faizanè. Saranno infatti 5 le prove, con il Trofeo Calvia ad aprire la challenge questo mercoledì 26 gennaio e il Trofeo Playa de Palma a concludere questa domenica. Percorsi misti...


Sono diciotto o forse diciassette, ma magari solo quindici. Mai come quest’anno è difficile racchiudere in una categoria precisa i neoprofessionisti italiani, ra­gazzi pronti a coronare il loro sogno di bambini compiendo un passo importante nella loro carriera. Ma andiamo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI