I PIANI DELLA CCC: VAN AVERMAET, ZAKARIN E TRENTIN AL TOUR, BEVIN AL GIRO, DOPPIETTA DE MARCHI

PROFESSIONISTI | 14/07/2020 | 10:42

A due settimane dalla Vuelta a Burgos i corridori della CCC stanno rifinendo la preparazione e il direttore sportivo Steve Bauer fa il punto della situazione su allenamenti e programmi: «Abbiamo 16 atleti che si allenano in quota a Livigno in vista del nostro ritorno alle gare di fine mese. In questi giorni abbiamo studiato il calendario con l’obiettivo di dare a tutti i nostri ciclisti l'opportunità di tornare in corsa il più rapidamente possibile. Per questo motivo, abbiamo scelto gare come Vuelta a Burgos, Route d'Occitanie e Tour de l'Ain da affiancare alle prove di WorldTour nel mese di agosto».

E ancora: «Tutti e 28 i nostri ciclisti torneranno a correre entro la prima settimana di agosto: fare tripla attività è impegnativo, ma il nostro obiettivo è tornare alle corse e iniziare a vincere. Il nostro calendario è composto da 130 giorni di gara e i nostri corridori ne affronteranno in media 35 giorni a testa».

Nel dettaglio, Matteo Trentin sarà il capitano del team CCC alla Vuelta a Burgos, mentre Greg Van Avermaet si schiererà alle Strade Bianche e Ilnur Zakarin tornerà in gara al Giro della Polonia.

Grandi Giri. «Al momento abbiamo una lista di 14 corridori per il Tour de France: avremo due leader come Greg Van Avermaet e Matteo Trentin per le vittorie di tappa e Ilnur Zakarin per le frazioni in salita e la classifica - spiega il presidente Ochowicz -. Patrick Bevin farà l Giro d'Italia con gli occhi puntati sulle prove a cronometro e punterà anche al mondiale della specialità. Bevin sarà affiancato da Jakub Mareczko, che sarà il nostro uomo per gli sprint, e da Alessandro De Marchi che farà Tour de France e Giro d'Italia. Dopo il suo debutto al Tour de France con il team CCC, Zakarin correrà la Vuelta a España, dove è stato il terzo assoluto nel 2017, e sarà affiancato da Víctor de la Parte».
Proprio Zakarin aggiunge: «Sono entusiasta di ricominciare la stagione e di farlo al Giro di Polonia, che è una gara molto importante per il Team CCC. Quindi il mio focus sarà sul Tour de France: con otto tappe di montagna, penso che ci siano alcune buone opportunità per me e come squadra avremo più carte da giocare. Quindi, se tutto andrà secondo i piani, disputerò la Vuelta a España, che è una gara speciale per me, dopo il mio podio del 2017».

Le classiche. Dopo aver corso insieme Omloop Het Nieuwsblad e Kuurne - Bruxelles - Kuurne, Van Avermaet e Trentin si ritroveranno alla Milano - San Remo. Spiega il belga: «I miei obiettivi non cambiano, mi concenterò su classiche e Tour de France. Riprenderò la mia stagione con Strade Bianche, una gara che spero di vincere, prima di continuare il blocco italiano con Gran Trittico Lombardo, Milano - Torino e poi la Sanremo. Quindi tornerò a casa per il Tour de Wallonie prima della Bretagne Classic e del Tour de France. Penso che queste gare mi daranno una buona preparazione prima del Tour. Dopodiché penserò alle classiche, vale a dire Liegi-Bastogne-Liegi, Gent Wevelgem, Ronde van Vlaanderen e Paris-Roubaix. Non importa in quale periodo dell'anno le corriamo, io so che avrò la stessa fame di vittorie».

Infine parola a Matteo Trentin: «È finalmente arrivato il momento di correre e non vedo l'ora di farlo. La mia forma è buona e sta migliorando con il lavoro in quota. Il mio focus nella prima parte della stagione sarà sulla Milano - Sanremo e sul Tour de France,  poi un secondo blocco sarà interamente dedicato alle classiche. Dovremo andare a tutto gas dall'inizio alla fine e non vedo l'ora di farlo».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tris stagionale per Enrico Zanoncello: il veronese di Vallese di Oppeano si è imposto nettamente nello sprint a ranghi compatti che ha deciso il Trofeo Papà Pederzolli andato in scena sulle strade di Casale Monferrato (Al). Una prova scivolata via...


Una suggestione destinata a restare tale. L'annullamento dei mondiali svizzeri e la ricerca di una nuova sede annunciata dall'Uci hanno scatenato idee e ipotesi che hanno coinvolto anche l'Italia. Stamane sulla Gazzetta dello Sport si parlava della possibilità che il...


Anche l'Uci conferma l'annullamento del mondiale di Aigle Martigny e nel suo comunicato ufficiale spiega: «Considerando l'importanza sportiva dei Campionati del Mondo, l'Uci precisa che sta lavorando ad un progetto alternativo per assicurare la disputa del mondiale 2020, preferibilmente in...


È l'uomo del momento e non si ferma più. Wout Van Aert continua  la sua straordinaria striscia vincente e conquista il successo nella tappa inaugurale del Delfinato, mettendo in fila Impey, Bernal e Valverde. Ancora una volta la Jumbo Visma...


I mondiali di Aigle Martigny sono ufficialmente annullati. La decisione del governo federale svizzero di vietare fino alla fine di settembre i grandi eventi e di non consentire assembramenti oltre le 1.000 persone, ha spinto gli organizzatori a cancellare definitivamente...


Il Covid continua a spaventare la Francia e il presidente del Nizza Calcio ha annunciato ufficialmente oggi che la prima partita del nuovo campionato di serie A - Nizza-Lens - in programma domenica 23 agosto si giocherà a porte chiuse....


Sabato è stato il migliore degli italiani a Sanremo: Giacomo Nizzolo è un corridore che viene poco considerato nei pronostici ma che raramente manca all'appuntamento. Il velocista brianzolo è il primo protagonista della nuova puntata di BlaBlaBike e ci racconta...


Prima lo sguardo a Berna, poi il faccia a faccia ad Aigle: sono questi i due passaggi attraverso i quali si scriverà il futuro dei campionati del mondo di Aigle Martigny. Ore di attesa e di tensione perché quello che...


Un Giro di Lombardia senza pubblico. In tutti i punti del percorso. È questa la prospettiva per la gara ciclistica in programma sabato prossimo, giorno di Ferragosto, con partenza da Bergamo e arrivo in piazza Cavour a Como dopo il...


Il Consiglio federale dell’11 agosto ha affrontato i punti dell’ordine del giorno lasciati in sospeso, per questioni di tempo, in occasione dell'incontro del 5 agosto, in particolare l’assegnazione di alcuni campionati italiani e l’istituzione del “prestito multidisciplinare”. “Dobbiamo registrare con...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155