PETER SAGAN AL GIRO D’ITALIA: UN FILM GIA' DA APPLAUSI. VIDEO

NEWS | 26/06/2020 | 15:17
di redazione

Il fuoriclasse slovacco della BORA - hansgrohe ha annunciato la sua partecipazione alla Corsa Rosa. Nei mesi prima del lock down ha preparato a modo suo, insieme a RCS Sport, una comunicazione molto particolare - video e foto - che verrà svelata in quattro puntate, più una "extra", a partire da oggi e poi nei quattro giovedì successivi. Dopo anni di studio e preparazione sulle eccellenze italiane universalmente riconosciute, finalmente Peter Sagan è pronto per dimostrare quanto sia diventato esperto di Italia e di Arte, Musica, Cucina, Moda: è pronto per il Giro d’Italia. Si parte dalla Pinacoteca di Brera.

Peter Sagan ha detto: ”Nei miei programmi prima del lockdown c’era il Giro d’Italia e anche dopo l’uscita del nuovo calendario ho voluto mantenere la parola data ed essere presente. Insieme alla squadra, nonostante la sovrapposizione con le classiche del nord, abbiamo deciso subito che avrei partecipato al Giro. Non c’è stato neanche un momento di dubbio o di ripensamento.  Sono felice di venire a correre sulle strade della Corsa Rosa, per me sarà la prima volta, e non potevo rimandare ancora”.

Il corridore slovacco ha commentato anche il progetto di comunicazione sul Giro d’Italia: ”Anche il progetto di comunicazione studiato da RCS Sport per la mia prima partecipazione al Giro mi è piaciuto subito moltissimo. Mi sono anche molto divertito nel  prepararlo e nel conoscere a fondo le eccellenze e i talenti italiani. Ormai sono diventato un esperto di Arte, Musica, Cucina e Moda”.

DALLA PINACOTECA DI BRERA ALLA SCALA PASSANDO PER LA MODA E LA BUONA CUCINA
Dopo anni di studio e preparazione sulle eccellenze e talenti italiani universalmente riconosciuti, finalmente Peter Sagan è pronto per dimostrare quanto sia diventato esperto di Italia: Arte, Musica, Cucina, Moda. Un viaggio nel cuore dei punti di forza del Bel Paese, dando visibilità a luoghi e talenti italiani, dalla Pinacoteca di Brera, al Teatro alla Scala, passando per l’atelier Ermenegildo Zegna, e la tradizione culinaria.

Peter è pronto per il Giro d’Italia.

PRIMA PUNTATA: PINACOTECA DI BRERA A MILANO.
La scena inizia con un gruppo di turisti stranieri che camminano lungo un corridoio, pieno di opere d'arte.
La guida di fronte al gruppo sta spiegando la opere stesse. Alla fine arrivano alle Opere d’arte più importanti dove Peter Sagan commenta con passione e profonda conoscenza la loro bellezza.
Sagan le ha studiate e dimostra di saperne quanto la guida del museo.

 

P.S. Lui bravissimo, chi ha avuto l'idea, anche.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Domani a  Roveredo di Guà, in provincia di Verona, si torna a gareggiare con una prova a cronometro di 20 km. Con tutte le precauzioni legate ai protocolli antiCovid, il Team Colpack Ballan sarà in gara con 3 atleti: Antonio Tiberi...


Il 7 luglio il Presidente Renato Di Rocco, il Segretario Generale Paolo Pavoni, il Responsabile della Commissione Tutela della Salute e Medico Federale dott. Marciano e il Segretario della stessa commissione, dott. Mirri, hanno tenuto una call con la Commissione...


Anche Alberto Contador non ha resistito al fascino dell’Everesting e ha vinto la sfida che si era proposto di superare: arrivare a 8.848 metri di dislivello affrontando più colte la salita di Navapelegrín. L’ex campione ne aveva parlato quasi per...


"Sento di dover fare qualcosa per i ragazzi che gareggiano nelle categorie giovanili. Sono riconoscente a questo mondo, visto che qualcuno prima lo ha fatto per me. Vorrei poterli portare in bici i giovani, mi posso spostare nel raggio di...


Remco Evenepoel si sta allenando con i compagno di squadra della Deceuninck Quick Step in Val di Fass e tra meno di tre settimane si schiererà al via della Vuelta a Burgos, la prima gara ufficiale UCI della squadra dopo...


Nell'ambito degli appassionati di statistica emergono alcune curiosità ciclistiche. In questo caso ecco una graduatoria dei plurivincitori di tutti i tempi al netto dei circuiti.  Al primo posto primeggia sempre, come semrpe, sua maestà Eddy Merckx, con 263 successi, che...


Lo scorso anno la Movistar ha sorpreso tutti al Giro 2019 con Richard Carapaz e una condotta di gara che ha messo in croce i grandi favoriti Nibali e Roglic, ora promette di fare altrettanto puntando su Marc Soler. Maximilian...


Le sirene della Israel Start-Up Nation hanno suonato forte, ma alla fine Jasper Stuyven ha deciso di continuare la sua avventura con la Trelk Segafredo, firmando un rinnovo del contratto biennale. Stuyven nel team israeliano avrebbe potuto ritrovare il tecnico...


Nel corso di questi cinque mesi Chiara Teocchi è stata certamente una delle biker azzurre più "chiaccherate" ed attese nel panorama nazionale. Non fosse stato per lo stop forzato dal lockdown certamente un normale svolgimento degli impegni agonistici avrebbe richiamato...


Finalmente, dopo mesi di lockdown, non senza difficoltà, il team Casillo Petroli Firenze Hopplà torna a gareggiare. Sabato 11 luglio, Samuele Carpene, Luca Coati e Marco Murgano disputeranno la cronometro individuale a Roveredo di Guà, in provincia di Verona. I...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155