BORA HANSGROHE. DA META' GIUGNO TUTTI IN RITIRO A ÖTZTAL

PROFESSIONISTI | 28/05/2020 | 10:18

Da metà giugno, la BORA - hansgrohe tornerà a svolgere lavoro di gruppo e ha scelto Ötztal, a quota 2000 metri, per il suo primo camp. «Innanzitutto, siamo tutti molto contenti che le cose stiano finalmente ricominciando - spiega Ralph Denk, team manager della formazione tedesca -. Questo camp servirà come un primo passo al ritorno alla vita quotidiana per tutti noi: abbiamo due mesi per prepararci per le nostre prime gare e questo sarà un passaggio importante. La nostra partnership con Ötztal ci permetterà di avere condizioni perfette, sia in quota che in valle. E soprattutto di offrire programmi su misura per i nostri atleti, in modo che tutti possano tornare in ottima forma per agosto».

E aggiunge il dottor Jan- Niklas Droste: «Per il team l’obiettivo, anche prima della crisi da coronavirus, è sempre stato quello di offrire un approccio responsabile e sostenibile all'assistenza sanitaria per i nostri piloti e personale. La pandemia ci ha presentato nuove sfide e ci ha spinto ad adottare ulteriori accorgimenti nella prevenzione delle infezioni attraverso norme igieniche e comportamentali, controllo ben ponderato su processi e contatti di lavoro e misure mediche chiaramente regolamentate come i test mirati».

Chiusura affidata a Oliver Schwarz, CEO Ötztal Tourism: «Siamo molto lieti che il Team BORA - hansgrohe inizierà presto l'allenamento in Ötztal e preparerà qui la stagione. Il team sarà circondato dalle attrazioni ciclistiche che si trovano proprio sulla nostra porta di casa: il Timmelsjoch, che a 2.509 metri, è il valico di frontiera più alto dell'Austria, il Rettenbachferner con una pendenza media del 10,5% e una lunghezza di 13,5 chilometri, e la strada del ghiacciaio Ötztal, che sale a 2.830 metri, e supera persino la famosa Cime de la Bonette in Francia. Sappiamo che i corridori lavoreranno sodo ma avranno il tempo per visitare Bike Republic Sölden, il James Bond World 007 Elements e altre attrazioni. Non vediamo l'ora di accogliere l'intero team con il nostro spettacolare scenario montano, l'ospitalità e, si spera, il bel tempo».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Diceva il vecchio adagio «anno bisesto, anno funesto...». Beh, diciamo che finora il 2020 non ci ha fatto mancare davvero nulla, nemmeno oggi nel giorno della ripartenza delle corse. La crono di Roveredo di Guà, infatti, è stata sospesa a...


La seconda giornata del nostro bike tour in Romagna ci ha regalato un incontro a sorpresa davvero speciale: Vasco Rossi. Il menù prevedeva 80 km con 800 mt di dislivello (la traccia è disponibile su Strava, ndr), da Riccione su...


Grande prestazione di Vittoria Bussi alla prima uscita stagionale dopo la lunga pausa. La romana, classe 1987 del team Open Cycling, domina la cronometro di Roveredo di Guà (Verona) per donne elite e juniores, percorrendo i 10 km del tracciato...


Risultato a sorpresa nella terza tappa del Tour de France virtuale: ad imporsi è stato infatti il canadese Matteo Dal Cin della Rally Cycling che ha regolato, al termine di 48 chilometri, Stewart e Scotson. Tagliati fuori sin dalle prime...


Lorenzo Germani ha vinto la cronometro individuale a Roveredo di Guà, nel Veronese. La ripartenza dell'attività agonistica ha portato dunque bene al giovane ciociaro, 18 anni, del team Work Service Romagnano che si è imposto nella prova contro il tempo...


​Una due giorni nerissima per la Vini Zabù - KTM che dopo l'incidente occorso ad Andrea Di Renzo registra la seconda clavicola rotta in meno di 24 ore. Lo sfortunato protagonista è stavolta Edoardo Zardini che si stava allenando sulla...


È Tanja Erath la regina della terza tappa del Tour virtual che si è disputata oggi sulle strade virtuali del Nord Est della Francia. La portacolori della Canyon SRAM Racing ha recgolato allo sprint Chloé Dygert e April Tacey, che...


Il ciclismo italiano scalda i muscoli in vista dell'attesa e ormai imminente ripartenza. Si riparte dall'Emilia-Romagna, dal 17 al 26 luglio 2020, con un appuntamento all'insegna della multidisciplinarietà, con gare su strada, pista, mountain bike, cronometro, per E/Under 23...


A fine aprile ha preso la bici e, senza reclamizzare troppo l’impresa, ha scalato per 50 volte il Muro di Grammont, la mitica salita del Giro delle Fiandre. C’era anche il belga Remco Evenepoel, stella emergente del ciclismo mondiale, nella...


Regna il silenzio, anche lì, anche in “Sport e Salute”, che abbozza, cerca di prenderla con sportività, ma non l’ha prende bene. Nessuna reazione ufficiale, l’avvocato Vito Cozzoli (nella foto con il Ministro Spadafora, ndr), presidente-ad, e i suoi più...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155