È UFFICIALE, LA TOTAL DIRECT ENERGIE RINUNCIA AL GIRO D'ITALIA

PROFESSIONISTI | 06/12/2019 | 07:45
di Luca Galimberti

La decisione era nell'aria, lo abbiamo scritto qualche giorno fa, ma ora diventa ufficiale: la Total Direct Energie rinuncia al Giro d'Italia.

«Con un organico formato da 24 corridori, il nostro team non può partecipare a tutte le grandi corse della stagione. Pertanto ci vediamo costretti a non poter onorare l’invito a partecipare al Giro d’Italia. Non siamo abbastanza strutturati per essere performanti alla Milano-Sanremo, alle classiche del Nord, al Giro e al Tour de France» scrive Jean René Bernaudeau, team manager della formazione della Vandea.

La Total Direct Energie è stata la migliore Professional della stagione 2019 e questo le ha dato il diritto di poter essere al via a tutte le gare del WorldTour, proprio come una squadra della massima categoria. Ma non avendo un budget all'altezza dei top team (altrimenti avrebbe chiesto una licenza WorldTour...) è costretta a fare delle scelte e la prima di queste è la rinuncia alla corsa rosa.

La decisione della Total Direct Energie va così a liberare una wildcard per il Giro: Mauro Vegni, in occasione della presentazione della corsa rosa, ausupicava di poterle assegnare a formazioni italiane e ora ci sono le basi per farlo.

Copyright © TBW
COMMENTI
Ah AH!
6 dicembre 2019 12:13 geo
Ciò dimostra quanto è considerato e quanto conta il Giro d'Italia!

Domanda inevitabile
6 dicembre 2019 14:55 pickett
Di quanti corridori era composta la Renault di Hinault e Fignon?E la Banesto di Indurain?Ventiquattro corridori non sarebbero sufficienti a correre Giro e Tour?Dicano piuttosto che del Giro non gli frega un tubo,su...

Scelta giusta
6 dicembre 2019 17:17 cocco88
24 corridori ... 10 faranno il gruppo classiche primavera pavè e valloni... 10 faranno parte del gruppo tour ... per il giro avrebbero dovuto portare o corridori stanchi dalla primavera o corridori lontani dal picco di forma che preparano il tour...

Scelta giusta?
6 dicembre 2019 18:15 gipi66
La scelta più che giusta direi essere legittima, nel senso che hanno tutto il diritto di farla. Però sarei quasi proto a scommettere che almeno 6 dei corridori che faranno le classiche del Nord, saranno poi impiegati anche al Tour, per cui l'organico per fare anche il giro ci sarebbe comunque..

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Tutta francese l'ultima giornata della Tropicale Amissa Bongo, in Gabon. Sul traguardo della settima tappa, che si è conclusa a Libreville, è sfrecciato vittorioso Lorrenzo Manzin (Total Direct Energie) davanti all'algerino Youcef Reguigui con Riccardo Minali (Nippo Delko One Provence)...


Successo  a prova di mondiale per Mathieu Van Der Poel che domina anche l'ultima prova del Coppa del Mondo di Ciclocross elite che si è svolta a Hoogerheide, in Olanda. L'iridato olandese, che domenica prossima in Svizzera metterà in palio...


E’ morto Graziano Bartoli, padre del campione di ciclismo Michele e di Mauro, altro ex corridore di ottimo livello. Graziano, 79 anni era malato da tempo dopo una vita nel ciclismo come atleta. E il ciclismo, come amava ripetere, era...


Successo di Lucinda Brand nell'ultima prova del Coppa del Mondo di Ciclocross donne elite che si è svolta a Hoogerheide, in Olanda. L'atleta olandese, del team Telenet Baloise, si è imposta anticipando la connazionale Annemarie Worst e la campionessa del...


Tutto pronto a San Juan in Argentina per l’inizio della Vuelta che scatterà nel pomeriggio italiano di oggi con una tappa di 163, 5 chilometri e vedrà l’Androni Giocattoli Sidermec tra le attese protagoniste. Ieri sera a San Juan la...


Buona prestazione di Jakob Dorigoni nell'ultima prova della Coppa del Mondo di Ciclocross per Under 23, che si è disputata a Hoogerheide, in Olanda. Il campione italiano degli Elite si è classificato al settimo posto accusando 33" dal vincitore, l'olandese...


Ha interrotto la serie di vittorie - incredibile, sei successi di fila - a Willumga Hill ma  non ha perso certo il sorriso Richie Porte, dominatore del Tour Down Under. «Vincere di nuovo questa gara è una sensazione fantastica. È...


Il Team Israel Start-Up Nation, già Israel Cycling Accademy ( ICA ) negli anni precedenti, ha ottenuto per questa nuova stagione la licenza UCI World Tour e scommette su una annata spumeggiante. Bryton quest'anno sarà sponsor tecnico per il Team...


Peter Sagan oggi compie 30 anni. Il fenomeno slovacco, unico corridore della storia ad aver vinto tre titoli mondiali consecutivi (2015 - 2016 - 2017), festeggerà correndo la prima tappa della Vuelta a San Juan in Argentina. Circondato dall'affetto dei...


Le corse  dall’altra parte del mondo sono già iniziate. È il tempo dei primi test e di grandi progetti per impostare una stagione che si prospetta essere grandiosa. Sono molti i giovani in cerca di riscatto, ma soprattutto all’inseguimento della...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155