WADA, AL VIA OGGI LO STUDIO SUGLI EFFETTI DOPANTI DEGLI SPRAY PER L'ASMA

DOPING | 12/09/2019 | 08:07

La WADA scende ufficialmente in campo per studiare gli effetti dopanti dei prodotti antiasmatici. Un nuovo studio sarà presentato oggi all'Università di Ulm: l’obiettivo dei ricercatori tedeschi è scoprire se gli spray per l'asma migliorano davvero le prestazioni.

Il numero degli sportivi che sono in possesso di certificati che attestano l’asma cresce, così come quello di coloro che assumono farmaci e recentemente un documentario dell’emittente tedesca ARD dal titolo “Secret Doping: The Greed for Gold" ha portato alla luce le rivelazioni di uno sciatore di fondo: «Sì, certo, ho preso lo spray per l'asma spray: non avevo l'asma, ma abbiamo provato di tutto! E siamo stati anche incoraggiati a richiedere e ottenere un'esenzione medica per l’utilizzo di questo farmaco».

Dati importanti arrivano dall’analisi delle statistiche: alle Olimpiadi invernali del 2006 il 7,7 per cento di tutti i partecipanti avevano un’esenzione e questi atleti hanno conquistato il 14,4 per cento di tutte le medaglie. E alle Olimpiadi invernali di quattro anni prima, il 5,2 per cento degli atleti che affermavano di avere l'asma hanno conquistato il 15,6 per cento delle medaglie in palio.

Ora l'Agenzia mondiale antidoping (WADA) ha deciso di scendere in campo finanziando uno studio dal costo di oltre 300.000 euro, condotto presso l'Università di Ulm, al quale parteciperanno anche scienziati di Colonia e Berlino.

«Esistono diversi approcci in cui i farmaci per l'asma possono svolgere un ruolo - spiega il professore associato di farmacia Maria Kristina Parr - : la dilatazione bronchiale e una migliore respirazione, un migliore assorbimento di ossigeno e prestazioni più elevate, ma questi farmaci per l'asma possono anche influire sulla crescita muscolare».

Lo studio nasce oggi, ci vorranno ovviamente dei mesi per avere una risposta alla domanda chiave: gli spray per l’asma hanno effetti dopanti - e se sì, quanto - sulle prestazioni agonistiche?

Copyright © TBW
COMMENTI
Studio inutile
12 settembre 2019 09:44 The rider
Secondo il mio punto di vista questo studio è inutile, visto che l'asmatico Froome è già stato assolto perchè il fatto non sussiste in DOPING.
Se invece lo studio invertirà il risultato, a quel punto il ciclismo moderno si rivelerà un grande CIRCO EQUESTRE!!!
Pontimau.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Non si vive di sola palestra e allora CR7, dopo il pareggio con la Fiorentina, deve aver pensato che era meglio passare una giornata all'aria aperta con tutta la famiglia. Tra i tanti sport da lui praticati, ecco che compare...


Primoz ROGLIC. 10. La crono gli spiana la strada, poi lui con calma olimpica, risponde a tutti colpo su colpo tanto da spianare anche le montagne. È il Primoz sloveno a vincere un Grande Giro, completa l’anno delle prime volte...


Si aggiunge un altro importante tassello al progetto giovani dell’Androni Giocattoli Sidermec. Per la stagione 2020, infatti, i campioni d’Italia hanno ingaggiato Nicola Bagioli. Nato il 19 febbraio 1995 a Sondrio, il 24enne di Lanzada è considerato uno dei giovani...


Dopo il 4°posto ottenuto venerdì nel GP Quebec, Diego Ulissi va vicino al successo nel GP Montreal: sulla retta finale in costante ascesa, solo Greg Van Avermaet è stato in grado di precedere il corridore dell’UAE Team Emirates in una...


Era il più atteso e non ha tradito le aspettative: Artem Ovechkin (TSG) si impone nel cronoprologo che ha fatto scattare la seconda parte del Tour of China 2019 attorno al pittoresco villaggio di Hewan a Jianghua nella provincia dell'Hunan....


Bravo Bobbo! In Romania, come stagista del Team Novak, il corridore della Delio Gallina Colosio Eurofeed si è fatto ammirare per le sue doti di velocisti anche tra i professionisti. Nella quinta e ultima tappa del Turul Romaniei, del calendario...


Si risolve con due volate a gruppo compatto la terza edizione del Trofeo città di Ghedi per la categoria Esordienti. Tra gli atleti di primo anno è Nicolò Damato, milanese della Bareggese, ad imporsi davanti a Maifredi e Luca Braghini,...


    Il leader dell'Astana Miguel Angel Lopez ha chiuso al 5° posto nella classifica generale finale della Vuelta a España ed è salito sul podio finale di Madrid per essere premiato...


Sarà una Colombia di grandi firme, quella che disputerà il mondiale nello Yorkshire. Per la prova dei profesisonisti sono stati convocati, infatti, Nairo Quintana, Fernando Gaviria, Álvaro Hodeg, Esteban Chaves, Sebastián Molano, Sebastián Henao, Daniel Martínez ed il re del...


Antonio Colombo Arte Contemporanea è lieta di presentare Columbus continuum. 100 anni di un’industria metallurgica milanese; serie di mostre e attività, collegate ai cento anni di Columbus, un' azienda metallurgica italiana specializzata nella produzione e lavorazione del tubo metallico e delle...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy