AVENIR. QUELL'ALEOTTI CHE SORPRENDE...

DILETTANTI | 26/08/2019 | 07:51

Giovanni Aleotti ce l'ha fatta: il ragazzo emiliano in forza al Cycling Team Friuli oggi sul traguardo conclusivo del Tour de l'Avenir a Le Corbier ha conquistato il secondo posto assoluto in classifica generale. Un risultato di altissimo spessore per il talento del team friulano che conferma una volta di più la bontà del lavoro svolto all'interno della formazione presieduta da Roberto Bressan.

Tante le emozioni che si sono vissute nel corso della decima ed ultima frazione che ha visto Giovanni Aleotti prima andare all'attacco e poi difendersi egregiamente chiudendo in undicesima piazza. Suo, dunque, il secondo posto in classifica generale in quello che è il Tour de France riservato agli Under 23, alle spalle del norvegese Tobias Foss e davanti al belga Ilan Van Wilder.

"Sono molto contento di questo risultato e non me lo aspettavo. Ero venuto all'Avenir per puntare ad una tappa. Ci ho provato a conquistarla andando i fuga e, così facendo, mi sono trovato nelle prime posizioni in classifica. Ho avuto la fortuna di indossare la maglia a pois e la maglia gialla per un giorno ed è stata una grandissima emozione. Giorno dopo giorno, anche nelle tappe alpine, sono riuscito a gestirmi bene e a difendere questo podio fino all'ultima tappa" ha spiegato un entusiasta Giovanni Aleotti. "Devo ringraziare Marino Amadori e tutta la nazionale che ha creduto in me e mi ha supportato al meglio. Un grazie speciale, poi, va al Cycling Team Friuli: una vera e propria famiglia dove mi trovo bene e con cui ho potuto crescere e preparare al meglio gli appuntamenti più importanti di questo 2019".

Quello di Giovanni Aleotti è il miglior risultato in classifica generale per la nazionale italiana al Tour de l'Avenir dal 1973, vale a dire dal successo di Gianbattista Baronchelli ed eguaglia il secondo posto di Edward Ravasi del 2016. Prima del varesino (oggi alla UAE) e di Aleotti9, l'ultimo azzurro a salire sul podio della corsa francese riservata agli Under 23 era stato invece Mattia Cattaneo che aveva chiuso in terza posizione nelle edizioni del 2011 e del 2012.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Un viaggio aereo può essere l'occasione per una bella chiacchierata. Ieri durante il lungo viaggio che ci ha portato dall'Italia all'Argentina ci siamo confrontati con Luca Scinto, direttore sportivo della Vini Zabù KTM. Il Pitone, come è soprannominato in gruppo...


  Sta a metà strada fra Leonardo da Vinci e Renzo Piano, fra Karl Drais von Sauerbronn e Enzo Ferrari, fra Archimede Pitagorico e Eta Beta. Se solo ci avesse provato, se solo si fosse applicato, avrebbe potuto inventare e...


Domani, alla vigilia della 38a Vuelta a San Juan, Remco Evenepoel compirà 20 anni e come nel 2019 celebrerà il compleanno in Argentina. "La Vuelta a San Juan è stata la mia prima gara professionistica e sarà sempre speciale per...


Il Colnago Cycling Festival emoziona e stupisce, soprattutto per i suoi meravigliosi paesaggi, tra le acque cristalline del Lago di Garda e le montagne che vi si specchiano.  Anche quest'anno, a dare il via al Festival Venerdì 3 Aprile 2020...


Egidio Karim Raviele, un altro campano, un altro giovane meridionale che ha voglia di crescere e stupire. Karim, un nome scelto dalla madre Immacolata (casalinga) come secondo dopo Egidio che è lo stesso nome del padre, che si occupa di...


Comincerà il 2020 an­cora in una maniera che ci è cara, per noi del ci­clismo. Lontani dalla retorica che non appartiene alla estetica di questo sport, ma avvinti alla sua memoria per salvaguardare il presente e il futuro, in un...


WeLikeBike è la manifestazione che l’anno scorso ho portato a San Daniele del Friuli (UD) venticinque ciclisti reduci dal Giro d’Italia (fra i quali Nibali, Viviani, Bettiol e Ciccone), ha allestito la prima mostra su tutti i musei del ciclismo italiani...


La macchina organizzativa del Velo Club Sarroch sta lavorando a pieno ritmo per concretizzare la messa in cantiere del Trofeo Maddalena Spiaggia, ultima prova stagionale del circuito Grand Prix Efisio Melis in programma domenica 26 gennaio. Appuntamento per i tantissimi...


Un appuntamento di quelli davvero ghiotti per gli appassionati di pista e di spettacolo. Da stasera ore 21 fino a martedì 28 su Eurosport 2, infatti, potremo seguire la Sei giorni di Berlino. A condurre Luca Gregorio e la voce...


La Deceuninck Quick Step ha reso noto che il danese Mikkel Honoré è stato vittima di un incidente durante l'allenamento oggi. Dopo essere stato trasportato al pronto soccorso, Mikkel è stato sottoposto a numerose scansioni e indagini accurate, che per...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155