I GRANDI SOGNI DI FAUSTO: «LA ROUBAIX E UN GRANDE TEAM TARGATO PINARELLO»

BICICLETTE | 22/08/2019 | 14:45
di Guido La Marca

Anche i grandi sognano. E Fausto Pinarello non fa eccezione. L’uomo che ha portato e sue biciclette a vincere 15 Tour de France e poi ancora Giro (il primo nel 1975 con Fausto Bertoglio), Vuelta e tante classiche, di sogni nel cassetto ne ha due: «Il primo si chiama Parigi-Roubaix. Abbiamo studiato parecchi modelli di bici per conquistarla ma per una ragione o per l’altra non ci siamo ancora riusciti».

Il secondo sogno di Fausto, come ha confidato in una intervista concessa a Riccardo Menegatti de Il Gazzettino, è davvero un grande sogno: «Mi piacerebbe creare una grande squadra targata Pinarello, partendo da una scuola di ciclismo che potrebbe trovare spazio vicino alla nostra nuova sede. Un scuola dedicata alla mountain bike perché è più facile che una mamma ti affidi il figlio per questa specialità piuttosto che per la strada e poi dalla mtb sono usciti negli anni tanti campioni che oggi dominano sull’asfalto. Per una squadra di medio-alte ambizioni servono 20-25 milioni di euro, ma bisogna lavorare con la vecchia scuola dell’equilibrio finanziario. È un’idea che ho, sull’argomento ho le idee chiare».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Si tratta sicuramente dell'attacco manubrio più lungo che abbia mai visto e ad utilizzarlo è un atleta australiano, si chiama Leigh Phillips e corre nella formazione Nero Continental.  Il ragazzone, è altro 195 cm, pedala su una Bianchi Oltre XR3,...


Quello che le donne non dicono, lo fanno capire. Era chiaro che Alessia Piccolo avrebbe fatto qualcosa di importante. Chiaro perché la crescita del suo team femminile era lì sotto davanti gli occhi di tutti. Mancava solo il grande salto,...


In questi giorni vi abbiamo descritto uno per uno (clicca qui) i 12 corridori della Kometa-Xstra, team Continental della Fondazione Contador, e abbiamo seguito la presentazione ufficiale per il 2020 (clicca qui). Nel roster, come sappiamo, ci sono anche 4...


Si annuncia una serata finale degna della miglior tradizione alla Sei Giorni di Berlino: al termine della quinta tappa, infatti, sono balzati al comando i danesi Marc Hester e Oliver Wulff Frederiksen ma la situazione è apertissima con quattro vittoria...


E’ il camoscio della Valle d’Aosta anche se ancora deve dimostrarlo. Laurent Rigollet, classe 1999, è di Chatillon, nel cuore della Valtournanche, in provincia di Aosta. Ciclismo e sci soprattutto. Prima lo sci alpino, che ha praticato fino a 17...


  Sono passati circa dodici anni da quando, con la maglia della Società Ciclistica Busto Garolfo, una giovanissima Silvia Magri prendeva parte alle sue prime corse in bicicletta. Ora la ragazza nata il 17 ottobre 2000 è cresciuta e si...


I vincitori de Tour e del Giro 2019, Egan Bernal e Richard Carapaz, sono già al lavoro a Paipa con i loro compagni di squadra del Team Ineos, per preparare il loro esordio stagionale previsto per il Tour Colombia 2.1....


  “Usa la testa, pedala col cuore.” è il titolo del convegno in programma domani (29 gennaio), dalle 21.00, presso la sede di Respace Bike Team in via San Carlo, 39 a Seregno. L’evento, patrocinato da Federciclismo Lombardia ed organizzato...


Sarà una stagione spettacolare, quella che si preannuncia al Velodromo Francone di San Francesco al Campo. Una stagione che sembra ancora lontana dal cominciare, dal momento che siamo appena a fine gennaio, ma che per il Velodromo Francone è in...


L'Argentina si conferma terra di conquista per Fernando Gaviria, che ancora una volta ha iniziato la sua stagione a braccia alzate. «È stata una volata convulsa - racconta al termine della seconda tappa della Vuelta a San Juan. - La...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155