ROBERTO SILVA NON CE L'HA FATTA, FATALE L'INCIDENTE ALLA GRANFONDO VERSILIA

LUTTO | 15/05/2019 | 09:00
di Bibi Ajraghi

Non ce l’ha fatta Roberto Silva. L'imprenditore milanese di 53 anni (presidente dell’azienda di detersivi Italsilva, proprietario del marchio Chanteclair) è deceduto nell’ospedale Cisanello di Pisa dopo 48 ore dall’incidente contro un’auto che non doveva essere sul percorso durante la Granfondo della Versilia di domenica scorsa.

L’incidente, purtroppo, fatale è avvenuto quando gli oltre 1.400 atleti arrivati da tutta Italia che hanno preso parte alla Gran Fondo, nel comune di Stazzema, hanno dovuto affrontare la galleria del Cipollaio e la successiva discesa dove i ciclisti raggiungono velocità sostenute, oltre i 50 chilometri orari. Quando buona parte del gruppo era transitato, un’auto guidata da una ragazza di 21 anni che forse non era al corrente della gara, è uscita da una vicolo laterale e si è immessa sulla strada in direzione opposta al senso d'arrivo dei ciclisti. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, dopo aver percorso 150-200 metri c’è stato l’impatto con la bici di Roberto che è piombato sul parabrezza della vettura subendo gravi traumi al volto, cranio e torace. Silva pedalava assieme all’amico Alessio Lemma, 43 anni, che lo precedeva di pochi secondi: Alessio è riuscito di poco a schivare l’auto, è caduto riportando diverse fratture, ma non è in pericolo di vita. 

Copyright © TBW
COMMENTI
Ciao Roberto
15 maggio 2019 10:43 glennpeter
Ciao Roberto, Riposa in Pace. Basta morti per strada.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Ha tagliato per ultimo il traguardo di Toulouse, Giulio Ciccone: sofferente in visto, nella scia di Nizzolo e Langeveld ad oltre 12 minuti da Caleb Ewan. L'abruzzese della Trek Segafredo è rimasto coinvolto nella caduta verificatasi ad una ventina di...


Caleb EWAN. 10. Finalmente il folletto di Sydney. Ci voleva, se lo meritava perché in fin dei conti in più di un occasione era arrivato vicino alla linea del traguardo. Oggi il piccolo velocista australiano corona il sogno e centra...


È mancata ieri notte all'età di 85 anni dopo una lunga malattia la signora Bruna Cassone in Damiani, mamma di Roberto, attuale tecnico della Cofidis, tornato di fretta a casa dalle strade del Tour de France. Domani a Castellanza ore...


Ancora un piazzamento di prestigio per Elia Viviani che oggi, però, non è mai entrato nella sfida per la vittoria di tappa, finendo terzo nella scia di Ewan e Groenewegen. «Qualcosa non ha funzionato nell'impostare l'ultima rotonda, credevamo fosse più...


Decima tappa in linea e decimo vincitore diverso in un Tour de France equilibratissimo per quanto riguarda i velocisti. A Tolosa sorride Caleb Ewan che ha fulminato in un arrivo serratissimo Dylan Groenewegen mentre Elia Viviani ha chiuso al terzo...


Giro della Valle d’Aosta, prima tappa, interamente francese, atto primo. Succede al km 98 di corsa, quando ne mancano 28 all’arrivo, poco prima dell’ingresso in Praz-sur-Arly. A quell’incrocio sono già passati tre fuggitivi (il belga Vansevenant, il francese Chevalier e...


Piccole storie di ordinarie giornate di riposo al Tour. Accade ad Albi, a poche distanza dal Grand Hotel d'Orleans: i corridori chiudono la sgambata con il rituale caffé al bar. Li serve direttamente il proprietario, grande appassionato di ciclismo, che...


Andrea Bagioli, 20 anni, passerà professionista il prossimo anno con la Deceuninck Quick Step. Il valtellinese della Colpack ha dominato quest’anno la Ronde de l'Isard e il Trofeo Città di San Vendemiano.«Sono al settimo cielo, è un sogno che si...


Dopo l'Isola d'Elba, Marco Aurelio Fontana ha conquistato la Val di Pejo. In occasione della tappa della eEnduro, nella quale ha colto un buon 2° posto, il Prorider della Scuderia Fontana è andato alla scoperta di uno dei posti più belli dove girare in...


Un sondaggio da Aigle, un tweet da Copertino, un’inchiesta dalla Gran Bretagna. Sono i tre elementi della svolta tecnologica del ciclismo e del solco sempre più profondo che si va scavando tra le istituzioni e la realtà. Cominciamo dal tweet....


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy