SAVIGNANO, VENTURINI FIRMA IL TROFEO MYGLASS

JUNIORES | 26/04/2019 | 07:29

Parla toscano il 3° Trofeo MyGlass organizzato dal team Alice Bike MyGlass di Cesenatico con il supporto della famiglia Segesta, titolare delle sedi MyGlass di Gambettola, Rimini e Ravenna. Gli 83 corridori partenti (dei 100 iscritti) sono stati impegnati sul tradizionale percorso di Savignano sul Rubicone, caratterizzato dai continui saliscendi e dalle cinque ripetizioni della salita del laghetto di Felloniche. Con un’azione negli ultimi mille metri Alessandro Venturini, 18enne del Gs Stabbia Ciclismo, piccolo centro in provincia di Firenze, ha colto la prima vittoria stagionale e la settima di squadra, al termine di una corsa che aveva visto i portacolori del suo team sempre presenti nelle azioni principali.

La volata del gruppo, ad una manciata di secondi, è stata dominata dal tandem della Sidermec Fratelli Vitali di Gatteo a Mare, con Tommaso Gozzi secondo e Vittorio Aluigi terzo.

La cronaca della gara ha visto il primo traguardo volante vinto da Venturini (poi vincitore), mentre la prima azione importante, con sette corridori, è partita al quinto dei tredici giri iniziali, quando erano trascorsi appena venti chilometri: al comando Crociati (Alice Bike MyGlass), Malavolta e Tonti (Sidermec), Montefiori (Italia Nuova), Dignani (Scap), Masi (Stabbia) e Valletta (Paletti), con vantaggio massimo di quaranta secondi. Il secondo e il terzo traguardo volante sono stati appannaggio di Dignani, ma al cinquantesimo chilometro di nuovo tutti insieme sulla spinta del Gs Stabbia, che evidentemente puntava a fare la corsa con altri uomini.

Sulla terza ripetizione dell’ascesa al laghetto di Felloniche fuoriescono in tredici, guadagnando subito 26 secondi: ben cinque corridori Sidermec Gatteo (Aluigi, Chiccoli, Malavolta, Rocchi, Gozzi), quattro Italia Nuova Borgo Panigale (Montefiori, Pinardi, Gallo, Sofia), due Alice Bike MyGlass (Negrini e De Angeli), due Stabbia (Cecchi e Venturini). Al primo Gpm scollina Pinardi davanti a De Angeli, al secondo Gpm De Angeli tenta l’allungo svalicando in prima posizione. Al 74esimo chilometro entrano sui tredici altri sette corridori: Della Lunga, Arzilli e Masi (Stabbia), Cuppone e Cremonini (Paletti), Previti e Cornigli (Villafontana). La situazione sembra consolidata, ma come da tradizione nella categoria juniores, al 78esimo chilometro di nuovo tutti insieme, con il tentativo in contropiede di Montefiori (Italia Nuova), Rocchi (Sidermec) e Venturini (Stabbia). Il gruppo prima lascia fare, e i tre guadagnano 12 secondi, poi rinviene sull’ultima ascesa alle Felloniche. Venturini ci crede comunque, Montefiori e Rocchi mollano, il gruppo viaggia forte ma l’atleta toscano tiene fin sul traguardo, arrivando a braccia alzate.

Nell’intervista di rito, Venturini ha raccontato della soddisfazione per il primo successo stagionale, “giunto dopo un primo anno in categoria condizionato da problemi fisici. Quando ho visto il triangolo rosso dell’ultimo chilometro, non mi sono più voltato e ho pensato solo a pedalare più forte possibile”, mentre Gozzi e Aluigi hanno spiegato “la tattica di fare la volata in coppia, evitando di puntare su un corridore soltanto in modo da avere più chance”.

La speciale classifica “combinata” dei gran premi della montagna, che metteva insieme i passaggi nella salita delle prime tornate e i gpm alle Felloniche, è stata vinta dall’atleta di casa Marco De Angeli (Alice Bike MyGlass) davanti a Davide Pinardi (Italia Nuova) e Filippo Dignani (Scap Trodica di Morrovalle).

La gara juniores ha concluso una bella giornata di ciclismo, iniziata al mattino con le gare Esordienti 1° anno (vittoria di Armin Caselli della Ciclistica Maranello) e 2° anno (successo di Fabio Martelli della Sc Cotignolese), mentre ad ora di pranzo hanno gareggiato gli Allievi (affermazione solitaria del modenese Luca Paletti del Team Paletti). Ottima la regia della Polisportiva Fiumicinese e dell’Alice Bike MyGlass, che confermano la grande esperienza nella gestione di eventi ciclistici.

ORDINE D'ARRIVO

1) Alessandro Venturini (Gs Stabbia Firenze), km 88,7 in 2 ore 7 minuti alla media di 41,741 km/h; 2) Gozzi Tommaso (Sidermec F.lli Vitali Gatteo) a 2”; 3) Aluigi Vittorio (idem); 4) Cuppone Flavio (Team Paletti Modena); 5) Cecchi Filippo (Gs Stabbia); 6) Graziano Giuseppe (Italia Nuova Borgo Panigale); 7) Arzilli Gabriele (Gs Stabbia); 8) Cosentino Giovanni (Acqua&Sapone Mocaiana Gubbio); 9) Ostolani Andrea (Alice Bike MyGlass Cesenatico); 10) Venturi Karim (Cattoli Cesena); 11) Dapporto (Italia Nuova); 12) Della Lunga (Stabbia); 13) Sofia (Italia Nuova); 14) Galli (Sidermec); 15) Previti (Pol. Villafontana); 16) Masi (Gs Stabbia); 17) Cremonini (Paletti); 18) Rocchi (Sidermec); 19) Malavolta (idem); 20) Gallo (Italia Nuova); 21) Montefiori (idem); 22) Cappelli (Gs Stabbia); 23) Chiccoli (Sidermec); 24) Cacciola (Paletti), 25) Negrini (Alice Bike MyGlass); 26) Pinardi (Italia Nuova); 27) Spreca (Scap); 28) Marino (Team Logistica Ambientale); 29) Urbinati (Alice Bike MyGlass); 30) Bechini (Gs Stabbia); 31) Foschini (Sidermec); 32) Confente (Paletti); 33) Valletta (idem); 34) De Angeli (Alice Bike MyGlass), 35) Bellissimo (Scap); 36) Guarniero (Italia Nuova); 37) Marcheggiani (Acqua&Sapone); 38) Porcarelli (Team Logistica Ambientale); 39) Visani (Italia Nuova); 40) Spezzani (Team Paletti); 41) Ravaioli (Deka Riders). Iscritti 100, partiti 83, arrivati 41.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

La gamma fi’zi:k di scarpe da strada si ampia con le nuovissime Vento Powerstrap R1 Movistar Team, un’edizione speciale che propone la nuovissima e fortunata chiusura powerstrap su un modello di altissima gamma. Tantissima sostanza e un look esclusivo per...


Banca Mediolanum, sponsor ufficiale del Gran Premio della Montagna dal 2003, organizza in Piemonte e Lombardia “un giro nel Giro” dedicato a clienti e appassionati ciclisti per vivere con loro l’emozione del percorso anticipando la gara di qualche ora.  ...


Dopo aver presentato nelle scorse settimane la nuova Shortfit Supercomfort Lady,  Selle San Marco propone un nuovo prodotto dedicato al pubblico femminile: l’Aspide Supercomfort Lady. Per leggere tutto l'articolo vai su tuttobicitech.it


Dopo alcuni anni di assenza la città di Pescia torna alla ribalta del ciclismo femminile. Il capoluogo della Valle dei Fiori, infatti, ospiterà l’arrivo dell’ultima tappa del Giro Internazionale della Toscana che si svolgerà dal 6 all’8 settembre. L’accordo è...


La Neri Sottoli - Selle Italia - KTM si sdoppia con una doppia attività tra Belgio, dove oggi si corr il Gp Marcel Kint, e Cina, dove la squadra diretta da Tomas Gil esordirà nel Tour of Taiyuan. Per la...


La tappa valdostana del Giro d’Italia 2019 ha rispettato le premesse e le promesse che la sua segmentata altimetria facevano presagire assai agevolmente. Era una frazione relativamente breve nel chilometraggio ma il suo discontinuo profilo ha chiamato a un severo...


Il sogno è finito, non si andrà sul Gavia. Lo ha annunciato questa sera Mauro Vegni, direttore del Giro d'Italia, in una conferenza stampa che ha messo la parola fine alla lunga querelle che ha animato la corsa rosa sin...


Richard CARAPAZ. 10 e lode. Il ragazzo di Pamplona (quando è in Europa è di stanza qui), che al Giro ha vinto anche una settimana fa a Frascati, dopo aver già vinto un anno fa a Montevergine di Mercogliano, oggi...


La Deceuninck Quick Stepcentra la vittoria numero 30 della sua stagione imponendosi nella prova Sprint della Hammer Series in svolgimento a Stavanger in Norvegia. La formazione composta da Hodeg, Lampaert, Evenepoel, Vakoc e Martinelli ha preceduto la Sunweb e la...


Ancora montagna al Giro d’Italia e Androni Giocattoli Sidermec ancora protagonista con Mattia Cattaneo e Fausto Masnada, esattamente come ieri. La giornata della Saint Vincent-Courmayeur (14ª tappa, 131 chilometri) per i campioni d’Italia si era aperta con la visita al...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy