SICILIA, 31 RINVII A GIUDIZIO PER FINANZIAMENTI A GARE INESISTENTI

GIUSTIZIA | 29/12/2018 | 08:01
di Guido La Marca

Pronti, partenza... via ma la bandierina non si abbassa, le ruote non girano e nessuno spinge sui pedali. Cosa succede? Semplice, sia di fronte a gare ciclistiche - agonistiche e amatoriali - mai disputate, per le quali però veniva richiesto anche un contributo della Regione. L'accusa pesante è firmata dalla procura di Barcellona Pozzo di Gotto e arriva a conclusione di una lunga attività d’indagine a tutela della spesa pubblica condotta dalla Guardia di Finanza. Un'indagine per la quale è stato richiesto il rinvio a giudizio per 31 persone per i reati di truffa aggravata ai danni dello Stato, falso e associazione per delinquere.

L’inchiesta, avviata su iniziativa del procuratore capo di Barcellona, Emanuele Crescenti e del sostituto procuratore Alessandro Liprino, trae spunto dalla vicenda giudiziario-sportiva che ha visto il Tribunale Federale della Federazione Ciclistica Italiana condannare a quattro mesi di inibizione l’allora vicepresidente Giovanni Duci per aver diretto personalmente più associazioni sportive al fine di incrementare artificialmente il proprio bacino elettorale.

Nel corso delle indagini i finanzieri hanno acquisito e analizzato le richieste di contributi regionali presentate da alcune associazioni sportive e i verbali di gara di manifestazioni amatoriali e agonistiche che si sono svolte tra il 2010 e il 2015: il 96% dei verbali - in totale 85 - sarebbero risultati irregolari. Secondo l'accusa veniva falsamente attestata la partecipazione a gare e manifestazioni in realtà mai svolte e comunicato un numero di tesserati e atleti anche sei volte superiore rispetto al numero reale.

Sono 30 le associazioni fantasma scovate, 31 le persone denunciate (in realtà 30 perché uno di loro nel frattempo è deceduto) per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, reato che prevede la pena della reclusione da uno a sei anni: ammonta a 80.000 euro il danno erariale arrecato e segnalato alla Corte dei Conti e alla Regione Sicilia per consentirne il recupero.

Concluse le indagini, nelle quali è stata molto intensa la collaborazione fra la Procura di Barcellona e le autorità sportive, per tutti i coinvolti è stata formulata richiesta di rinvio a giudizio per i reati di truffa aggravata per associazioni per delinquere. Per curiosità l’erogazione dei fondi alle singole società va da un  massimo di 5.228 euro alla Gs Salvatore Pagano ai 746 euro della Asd Vivai Piante Catania.

Copyright © TBW
COMMENTI
Giudici di gara
29 dicembre 2018 23:24 bove
Ma quindi la federazione Dove mandava i giudici di gara? A fare una gita fuori porta?

giudici di gara
30 dicembre 2018 18:32 comm65
Magari dovrebbero dimettersi in gruppo i dirigenti federali

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Bellissimo esordio della figlia d'arte Sofia Collinelli con le Elite. La portacolori della Aromitalia Vaiano Basso Bikes si è classificata al quinto posto nella prima tappa del Dubai Women's Tour, che oggi è scattato da Dubai City per complessivi 99...


Presso la sede di Guerciotti, in Via Petrocchi 10 a Milano, è stato inaugurato un training & fitting center rivoluzionario, esclusivo e ipertecnologico : Pain Cave (nella foto Paolo e Alessandro Guerciotti, con Alberto Giannini - ideatore del centro -...


Il Campionato Italiano di Ciclismo 2020 è iniziato ufficialmente la mattina del 16 febbraio, a CosmoBike Show,  nello spazio di Gazzetta-Talk durante l’incontro “IlTricolore in Veneto”, che ha visto come ospiti Renato Di Rocco, presidente della Federazione Ciclistica Italiana, ed ex campioni come Paolo Bettini, Francesco Mosere Giovanni Battaglin. Leggende...


L'atteso momento è arrivato! Oggi l’Associazione Sportiva Lapiada Bike di Meda, guidata da Sergio Ronchetti, donerà personalmente un Sensory Room per l'Ospedale Poliambulanza di Brescia, per la riabilitazione funzionale sia di pazienti oncologici sia di pazienti con patologie neurologiche (paralisi...


Gli specialisti della frenata SwissStop si confermano ad altissimi livelli anche con i freni a disco e con le nuove pastiglie Disc RS mescola, pastiglie che godono di ottima fama anche in ambito professionistico. per leggere l'intero articolo vai su...


Riparte con il piede giusto, anzi, il colpo di pedale giusto la Ciclismo Cup per l’Androni Giocattoli Sidermec. I campioni d’Italia hanno iniziato la difesa del titolo tricolore a squadre, il terzo consecutivo, ieri sulle strade di Laigueglia. E dalla...


Doppio appuntamento nella penisolaiberica per la UAE Team Emirates che sarà protagonista della Volta ao Algarve (2.Pro) e della Vuelta Andalucia (2.Pro). PORTOGALLO. All’Algarve la formazione emiratina cercherà di replicare il successo ottenuto da Tadej Pogačar nella scorsa edizione della...


Il termine “gemelli siamesi” si ispira al Siam, attuale Thailandia. Ed è poco più a sud, in Malesia, che il “lucano d’Abruzzo” Danilo Celano e il siciliano purosangue Pierpaolo Ficara hanno trovato il loro posto al sole. Tropicale. Dopo una...


Una nuova stagione alle porte, ricordando anche il passato, l’indimenticata figura di patron Giancarlo Otelli e ringraziando chi ha difeso i colori del sodalizio, oltre a presentare le formazioni che saranno al via del nuovo anno ciclistico. Ieri (sabato) sera...


  Meno sei: tanti sono i giorni che mancano allo svolgimento della 96^ Coppa San Geo-Giancarlo Otelli-Attilio Necchini-Trofeo Caduti Soprazocco. Al comitato organizzatore retto da Gianni Pozzani, Luigi Borno, Valentino Metelli, Rudy Zucca, sono giunte le adesioni di 29 squadre...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155