ADDIO A TARCISIO PERSEGONA

LUTTO | 07/11/2018 | 20:00

Mondo del ciclismo in lutto per la morte di Tarcisio Persegona. L'imprenditore parmense, grandissimo appassionato di ciclismo e pedalatore praticante, era stato colpito il 9 settembre scorso da un aneurisma proprio mentre pedalava. Dopo lunghe settimame in rianimazione, proprio quando sembrava che la situazione stesse per evolvere al meglio, un improvviso peggioramento è stato fatale.

Titolare della Tre Colli e da sempre sponsor di varie formazioni, in particolare della Androni di Gianni Savio,Tarcisio Persegona aveva cominciato a pedalare a 13 anni - «facevo le gare senza allenarmi, perché in casa non c'era la passione e soprattutto c'era bisogno di lavorare» raccontava - per poi smettere e riprendere a quarant'anni compiuti per insegnare ai figli.

Da allora non si è più fermato e ha trovato nel Gavia la sua montagna: nel mese di agosto del 2017 ha festeggiato la sua salita numero 500, pedalando insieme a Francesco Moser e a tanti amici.

La sua ultima uscita pubblica risale al 1° settembre a Parma, ospite della festa per i 50 anni del trionfo mondiale di Vittorio Adorni.

Tarcisio Persegona aveva 80 anni e lascia la moglie Gabriella e i figli Giacomo, Sonia e Mara. L'ultimo saluto ad un grande personaggio del mondo delle due ruote è fissato per sabato mattina alle ore 10 a Pieve di Cusignano, in provincia di Parma.

Copyright © TBW
COMMENTI
Ciao Tarcisio
7 novembre 2018 22:51 glennpeter
Ciao Tarcisio, Riposa in Pace. Condoglianze alla famiglia Persegona

Ciao Taecisio
7 novembre 2018 23:01 lele
E’ stato bello conoscerti e “sfidarti” sul tuo amato Gavia.
Che la terra ti sia lieve.

Tarcisio
8 novembre 2018 08:25 canepari
Pensare che non possa essere più con noi Tarcisio, mi addolora. Una tempra fortissima. Un amico, un uomo di sport, di cultura. Un grande lavoratore. Grazie di tutto per sempre....

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

La calzatura Sidi Ergo 5 con una limited edition dedicata alla Corsa Rosa sarà la scarpa ufficiale del Giro d’Italia 2019. Si avvicina il grande appuntamento con “la corsa più dura del mondo nel paese più bello del mondo”: il Giro d’Italia. Saranno...


Del trittico di classiche che conclude la campagna del Nord, l’Amstel è la meno nobile: rispetto alla Freccia Vallone e ancor di più alla Liegi, la corsa d’Olanda ha meno tradizione, avendo da poco superato il mezzo secolo di vita....


L’elenco delle squadre che prenderanno parte all’ottantunesima edizione del Giro del Belvedere, in programma Lunedì 22 Aprile a Villa di Cordignano (Treviso), si arricchisce con un’altra realtà di riferimento del panorama internazionale U23. L’AG2R U23 Chambery CF, vivaio della compagine...


«La Vita è un dono sacro» afferma Ivano Fanini, tra l'altro anche fondatore e presidente della celeberrima squadra ciclistica Amore & Vita. In questa intervista che gentilmente ci ha rilasciato, ripercorre alcune tappe importanti della sua straordinaria carriera nel mondo...


Molte persone sottovalutano ancora l’importanza della colazione, anche se in realtà questo dovrebbe essere il pasto più importante della giornata. Non dimenticatelo ma durante il sonno il nostro corpo lavora e recupera, nel caso di uno sportivo, le scorte di...


La Seconda Granfondo e il Pat festival sono scivolati via non senza lasciare il segno. I segni della fatica, del sorriso e del futuro, innanzitutto. Per far sì che tutto funzionasse nei migliori dei modi oltre 200 volontari hanno sorvegliato...


Un vecchio adagio recita “non c’è due senza tre” e Lunedì 22 Aprile da Kufstein (Austria), Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) inizierà la caccia al suo terzo Tour of the Alps (22-26 Aprile),...


Saranno 6 giorni di gare intensi e ricchi di spunti di interesse quelli che attendono gli alfieri della Zalf Euromobil Désirée Fior a partire dal fine settimana di Pasqua. Oggi le casacche bianco-rosso-verdi ritorneranno in gruppo a Castel d'Ario (Mn),...


Esiste l’integratore perfetto? Non lo so, ma sono certo che Super Dextrin sia innovativo e completo sotto tutti i punti di vista, un prodotto che ha conquistato molti appassionati ed è stato anche finalista per l’Alimentazione & Integrazione all’Innovation &...


L'olandese Arvid De Kleijn (Metec-TKH p/b Mantel) ha vinto la terza tappa del Tour du Loir-et-Cher (2.2), disputata sui 210 chilometri che separano Mer da Vendôme. Secondo  posto per Jan Barta (Elkov-Author) e terzo per James Shaw (SwiftCarbon Pro Cycling)....


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy