QINGHAI, LA PRIMA MAGLIA GIALLA BOUGLAS: «GRANDE FAN DI POZZATO». AUDIO

PROFESSIONISTI | 23/07/2018 | 08:00
di Diego Barbera

Il 27enne greco Georgios Bouglas è la prima maglia gialla del Tour of Qinghai Lake 2018 dopo la bella volata nella frazione iniziale da Ledu a Xinang. Il portacolori del Ningxia Sports Lottery - Livall Cycling Team è uno dei tanti europei che hanno tentato la fortuna nelle squadre cinesi. Tifoso di Pippo Pozzato che è presente qui, Bouglas ci ha raccontato un po’ di sé.

Per lui è il terzo anno in Cina dato che aveva già militato per due stagioni nel China Continental Team of Gansu Bank. Formatosi in patria, si era tolto qualche bella soddisfazione nel biennio 2013-2014 con due tappe al Romanian Cycling Tour 2013 e, l’anno successivo laureandosi campione nazionale su strada e nel madison in coppia col fratello maggiore Apostolos.

La prima tappa è stata molto concitata con un finale a tutta
«Ero un po’ indietro e il ritmo era davvero sostenuto, ma quando mancavano cinque km i miei compagni sono venuti e mi hanno aiutato a recuperare le prime posizioni di testa. All’ultimo km mi sentivo molto bene, ho capito che le gambe erano buone così ho impostato lo sprint prendendo la destra e ho vinto».

La frazione aveva due salite non segnalate come gpm ma che si sono fatte sentire
«La salita a metà percorso è stata piuttosto difficile per me, ma ho ricevuto un grande aiuto da parte dei miei compagni , sono stati bravissimi e sono riuscito a rimanere nel gruppo principale per poi disputare la volata».

Sei sorpreso da questa vittoria?
«Sicuramente sì. È il mio primo successo in una corsa di questa categoria. L’anno scorso avevo raggiunto un terzo posto sempre qui allo Qinghai Tour, ma finalmente è arrivata la vittoria ed è importantissimo per me e per la mia squadra per affrontare al meglio i prossimi giorni».

E ora avrai diverse altre occasioni per ripeterti
«Dopo la vittoria iniziale e visto che le gambe sono davvero reattive, proveremo di sicuro a disputare già uno sprint oggi, visto che il percorso lo permette»

Quando hai iniziato a correre?
«Ho iniziato da ragazzino in Grecia quando avevo 12 anni, perché nella mia città Trikala il ciclismo è sempre stato piuttosto popolare».

Chi ti ha avvicinato a questo sport?
«Un mio vicino di casa aveva una squadra giovanile e mi ha proposto di provare così mi sono buttato e mi sono subito appassionato. E da lì non mi sono più fermato, ho corso in tutte le categorie fino al professionismo».

Ti ricordi la prima vittoria in assoluto?
«Sì, perché ho vinto alla mia seconda gara disputata».

Chi è il corridore che ammiri di più?
«Ce ne sono diversi, ma sono sempre stato grande appassionato di Pippo Pozzato ed emozionante poterci correre insieme qui. Ho sempre apprezzato il suo modo di correre. Non ho ancora avuto modo di parlarci assieme, ma spero presto capiterà».

Come è iniziata la tua avventura in Cina?
«Negli ultimi due anni ero al Gansu, dove sono sbarcato insieme ad altri corridori occidentali con l’opportunità di correre le gare asiatiche. Da quest’anno mi sono trasferito alla Livall per avere più possibilità e motivazione. Sono organizzati molto bene».

Durante l’anno vivi qui o in Grecia?
«Vivo a casa, in Grecia, e vengo in Cina soltanto per le corse perché per me è difficile adattarmi a vivere qui. Ritornerò dopo l’estate forse per il Taihu Lake, di sicuro le gare non mancheranno perché il programma autunnale è ricco».

Niente Mondiali?
«No, il percorso non mi è molto adatto. Quest’anno è troppo duro per me, era sicuramente meglio quello dell’anno scorso».

Qual è la corsa dei tuoi sogni?
«Mi trovo meglio con le corse di un giorno quindi di sicuro le Classiche come la Parigi Roubaix o il Giro delle Fiandre. Preferisco percorsi impegnativi come quelli, credo si adattino alle mie caratteristiche».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Il team CCC ha presentato oggi la divisa da corsa 2019 nel suo buen retiro di Denia, in Spagna. La divisa, prodotta dal nuovo partner tecnico del team Etxeondo, vede l’arancio - colore storico dello sponsor CCC - sfumare nel...


Nuova stagione e nuovo look per il Team Sunweb: dalla maglia biaconera si passa infatti ad un rosso acceso arricchito dal bianco nella nuova divisa firmata Craft che sarà vestita dai professionisti, dalle donne e dal team Continental. II design...


La Deceuninck Quick Step ufficializza la nuova maglia per la stagione 2019, come da tradizione firmata da Vermarc, storico partner del team. Tradizionali sono anche i colori blu e bianco che fanno da sfondo ai loghi di vecchi e nuovi...


Con la bici si può guadagnare, in salute e in quattrini. Più di 400.000 belgi hanno ricevuto lo scorso anno una indennità per aver utilizzato la loro bicicletta per andare al lavoro. per leggere tutto l'articolo CLICCA QUI


Continuano ad aggiungersi tasselli importanti a quello che sarà l’organico del Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze per la stagione 2019, la prima della squadra emiliana come formazione professionistica Continental. Alla corte del team manager Stefano Chiari arriva...


Stessi colori, medesimi valori e desiderio di crescere insieme. Il brand PF - ProfessioneFinanza diventa nuovo Sponsor del team NIPPO Vini Fantini Faizanè, con l’obiettivo di rafforzare la brand awareness sul territorio nazionale e di collegarsi agli eventi organizzati dal...


Il conto alla rovescia è iniziato: mancano solo due giorni alla partenza della 54sima edizione della Vuelta a Costa Rica ultima gara su strada del calendario internazionale UCI della stagione 2018. Al più importante evento ciclistico dell'anno del Costa Rica...


L’annuncio dell’addio della Sky al suo team a fine 2019 ha provocato un inevitabile turbinio di reazioni, di anticipazioni, di soluzioni ma anche qualche analisi più approfondita. È il caso di Jonathan Vaughters, team manager della EF Education First-Drapac che...


Dopo tanti anni in rosso, la Cofidis torna al bianco, che era stato il colore dominante del team sul finire degli anni Novanta, . La nuova maglia della formazione francese conserva comunque numerosi dettagli in rosso e propone ampio spazio...


Ci sono ciclisti che sono sospinti da un solo desiderio: ottenere e provare sempre qualcosa in più per rendere meglio di prima. Ecco, a questi grandi appassionati non consiglierei le ultime novità del mercato, troppo semplice. Non proporrei per una volta  ruote...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy