TIRRENO-ADRIATICO, LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

PROFESSIONISTI | 13/03/2018 | 18:41
La Maglia Azzurra Michal Kwiatkowski festeggia un successo storico: è il primo polacco della storia a conquistre la Tirreno-Adriatico. E alla fine spiega: "Ero molto nervoso mentre facevo riscaldamento perché pioveva. Avevo paura che qualcosa potesse andare storto e quindi ho deciso di fare molta attenzione nelle curve rallentando. Complessivamente mi sentivo bene e ho potuto fare una buona prestazione. La Tirreno-Adriatico è il successo in una corsa a tappe più importante della mia carriera. È una corsa bellissima con un trofeo stupendo. È anche una delle corse più dure. È stata una settimana difficile per il Team Sky. Abbiamo avuto un po' di sfortuna con Geraint Thomas ma alla fine eravamo davvero motivati per fare bene. Ci siamo riusciti. Questo trofeo mi dà una sensazione meravigliosa. Sono fiducioso nel Team Sky, mi aiuteranno al meglio nel tentativo di vincere nuovamente la Milano-Sanremo."

Il vincitore di tappa, Rohan Dennis, ha dichiarato: "Inizialmente non ero venuto alla Tirreno-Adriatico per fare classifica a differenza dell'anno scorso. Dovevo correre in supporto di Richie Porte. Una volta che Richie era fuori dai giochi Damiano [Caruso] era diventato il capitano per la CG. Speravo di poter ripetere oggi la prestazione dell'anno scorso. Sono andato più veloce, è un buon segno. Il mio allenatore ha detto che è normale fare fatica in giornate più lunghe come la frazione dedicata a Scarponi (Tappa 5). Gli ultimi due mesi e mezzo sono stati pesanti, ho corso tanto. Prenderò una pausa ora prima di riprendere al Tour de Romandie in vista del Giro d'Italia, il mio obiettivo non sarà la cronometro d'apertura ma far bene nel corso delle tre settimane."

Damiano Caruso, secondo classificato nella generale, analizza così la sua prestazione: "È un ottimo risultato per me e per la mia squadra. Mi rende più fiducioso per le prossime gare perché credo che questa sia stata una delel corse più belle della mia vita. Kwiatkowski è un ragazzo forte. Stamattina sapevo che sarebbe stato difficile batterlo. Ho dato il massimo. Mantenere il secondo posto su Geraint Thomas che è uno specialista è un risultato molto positivo! "

Geraint Thomas, salito sul terzo gradino del podio, ha detto: "Sono andato lento nelle curve a causa della pioggia. Non volevo cadere, assolutamente. Sapevo che la vittoria di tappa non era raggiungibile ma volevo salire sul podio finale. Il divario con Caruso era semplicemente troppo ampio. È bello essere il terzo. Il problema meccanico che ho avuto quando ero in Maglia Azzurra mi è costato la vittoria ma fortunatamente avevamo una squadra forte per vincere".

Il vincitore della Classifica a Punti Jacopo Mosca ha dichiarato: “È incredibile per me battere Peter Sagan nella Classifica a Punti. L’ho guardato correre oggi, sperando che non andasse a tutta e quando ho visto il suo intertempo ho capito che lui non avrebbe finito tra i primi sette, a quel punto ho capito che la maglia era mia. Ho faticato tanto questa settimana e porto a casa un bel risultato.”

Il Miglior Scalatore Nicola Bagioli ha detto: “All'inizio della Tirreno-Adriatico non mi aspettavo di salire sul palco per la ceremonia finale. Sono andato a caccia dei primi punti assegnati per la Maglia Verde nella seconda tappa e poi ho corso per portare a casa questo risultato. Spero di continuare a migliorarmi per raggiungere il livello dei corridori più forti.”

Il miglior giovane Tiesj Benoot ha dichiarato: "Avevo il 50% di possibilità di mantenere la Maglia Bianca contro Jaime Roson. Con le condizioni di bagnato è stata una cronometro difficile. Dovevo andare veloce ma non ho corso troppi rischi. Sono riuscito a vincere la Maglia Bianca e conquistare la quarta posizione in CG: è una sorpresa più grande della vittoria alle Strade Bianche. Non avevamo fatto una buona cronosquadre di apertura ma adesso sono complessivamente molto contento di questa mia settimana alla Tirreno. "

Peter Sagan, premiato come corridore più combattivo, ha dichiarato: "Non ho vinto una tappa ma sono contento di come è andata questa settimana. Ho fatto un buon lavoro, ogni giorno mi sentivo sempre meglio. La mia forma è ok per questo periodo dell'anno. Tutto sta andando secondo i piani. È bello per Kwiatkowski vincere la Tirreno-Adriatico. Avremo un'altra sfida interessante sabato: la Milano-Sanremo. "
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Dopo il responso delle lancette della cronometro a squadre inaugurale - con la pronosticata vittoria della Quick Step e la maglia di leader sulle spalle di Elia Viviani - la Adriatica Ionica Race riparte sempre da Lido di Jesolo per...


GSG, marchio d’abbigliamento “Made in Italy”, ha siglato una nuova prestigiosa collaborazione diventando partner della nuova corsa a tappe italiana: l’Adriatica Ionica Race. Per la prima edizione della corsa, che comincerà il prossimo 20 giugno, GSG firmerà le maglie dei...


Continua l’ascesa di Selle Italia alla conquista dei più importanti eventi ciclistici al mondo. Dopo la collaborazione con il Giro d’Italia, attiva da ben 18 anni e da poco confermata fino al 2020, l’azienda di Asolo si prepara oggi a...


Parla abruzzese, in queste prime settimane, l'Oscar tuttoBICI Gran Premio Androni Giocattoli: al comando tenta la fuga, infatti, Eleonora Ciabocco del Team Di Federico Pink, mentre al suo inseguimento si sono lanciate l'emiliana Giulia Raimondi, la toscana Beatrice Bertolini e...


In queste ore si va completando l’elenco degli iscritti al Campionato Italiano U23 in programma sabato a Taino (VA). Ad oggi all’8° Trofeo Corri per la Mamma e 8° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, che...


Va delineandosi in modo sempre più completo quello che sarà lo schieramento di partenza del 75° Tour de Pologne, corsa World Tour in programma dal 4 al 10 agosto. 22 squadre di 7 corridori ciascuna al via: le 18 formazioni...


Ci saranno anche i campioni del Sudamerica alla prossima edizione della 6 Giorni delle Rose Internazionale di Fiorenzuola (Piacenza), in programma dal 4 al 9 luglio (programma sul sito www.fiorenzuolatrack.it). I cileni Antonio Cabrera e Felipe Penaloza, freschi del trionfo...


Eleonora Gasparrini, che di Oscar se ne intende..., vola in testa alla classifica generale dell'Oscar tuttoBICI Gran premio Mapei: la piemontese guida davanti all'emiliana Patuelli, l'abruzzese Patuelli e la veneta Michieletto. La stagione ormai è entrata nel vivo e la...


Proprio al Tour de Savoie Mont Blanc, 12 mesi fa, Colin Stussi si mise in luce al grande pubblico del ciclismo professionistico, con una serrata battaglia con il fenomeno colombiano Egan Bernal, oggi al Team SKY e spalla fondamentale di...


L'avvocato Fiorenzo Alessi, ciclista praticante e appassionato, ci propone in questa lettera una simpatica riflessione sullo scontro tra l'automobilista che ha morso l'orecchio ad una automobilista. Riflessione che, ovviamente, non estingue il reato.. Caro Direttore, se non m'inganno, non ho...


VIDEO





DIGITAL EDITION
I PIU' LETTI
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy